Looking for Dracula, scoprendo un fantastico paese

Romania ..ragazzi..quante emozioni, che sorpresa magnifica…ecco il mio racconto. Immaginate un treno sgangherato, una landa desolata, una stazione sconosciuta… è l’una di notte passata.. Il treno proviene dalla stazione Nyugati di Budapest, la stazione in cui vi trovate ora è ...

  • di andrea74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Romania ..Ragazzi..Quante emozioni, che sorpresa magnifica...Ecco il mio racconto.

Immaginate un treno sgangherato, una landa desolata, una stazione sconosciuta... È l’una di notte passata.. Il treno proviene dalla stazione Nyugati di Budapest, la stazione in cui vi trovate ora è invece quella di Cluj-Napoca, porta d’ingresso alla magica e tenebrosa transilvania!!! L’emozione di un viaggio si misura anche con l’adrenalina e quella strana forma di paura/diffidenza/ignoranza che ci attanaglia quando ci troviamo in posti diversi dal nostro immaginario quotidiano. E quindi..Eccoci arrivati. Dopo quasi 7 ore e mezza di viaggio attraverso la piatta e noisosa pianura ungherese, siamo giunti ad Oradea, prima città di un certa importanza sul confine rumeno-ungherese... In mia compagnia c’è Stefano, alla disperata ricerca di ripercorrere le tappe del Conte Dracula, creazione letteraria immaginaria, frettolosamente accumunata alla figura dell’Impalatore, il principe Vlad Tepes. Stefano, alla stregua di una Syusy Blady genovese ha deciso di riportare alla luce le verità nascoste sul mitico Vlad Dracul e di fare un po’ di chiarezza su questa misteriosa storia al limite tra mito e realtà. Io invece ero sostanzialmente uno scetticone e dire che non è da me... Ma si sa...I luoghi comuni uccidono la curiosità e i pregiudizi alimentano lîgnoranza...Quindi tutti noi ci abbeveriamo di informazioni non nostre e pensiamo di saperne qualcosa..SBAGLIATO! Non crediate mai alle dicerie e alle stupidaggini di chi non ha mai alzano il suo bel sederino dalla poltrona... Cercate di toccare con mano le cose di cui avete voglia di sapere, cercate sempre di curiosare un po’ di più perchè quella sarà una delle più belle ricchezze che vi porterete dentro..Per sempre.

Prima tappa la bellissima ed elegante Cluj-Napoca: città di grandi chiese ortodosse, viali alberati, bei caffè e gente elegante. La sera prima l’atmosfera tenebrosa ci aveva già catturato: per le vie poco illuminate, in cerca di un supermercato aperto dove poter comprare qualcosa, avevamo assaggiato questa strana città. I suoi androni bui, le sue inquietanti finestre aperte, lugubri figure si aggiravano per le sue strade..Ma si trattava solo di una nostra percezione distorta della realtà. Cluj è la città più all’avanguardia di tutta la Romania. I giovani alla moda, bei locali, ristoranti e negozi allo stile occidentale... Gli edifici, spesso un po’ decadenti, richiamo però un passato glorioso: qui come altrove, l’impero austro-ungarico ci ha messo l zampino, costruendo e ricostruendo, lasciando la sua impronta indelebile sulla struttura cittadina e sul modo di vivere. Visitiamo la città prima dal bel terrazzo del hotel Victoria, il più bello della città, l’unico ahimè aperto alle due di notte, e poi scorazzando per le vie, cercando prima di visitare e poi alla ricerca disperata di un’agenzia dove affittare un’auto. Dopo aver girato come matti, ci affidiamo alle manone giganti di tale Adriàn, omone rumeno che ci affida una Opel Astra color grigio...Intorno a noi impazza il traffico rumeno di Cluj, buttiamo giù la saliva come Jerry nelle mani uncinate di Tom e prendiamo atto che guidare da queste parti sarà davvero un’avventura...Eccome!!! lunedì 18 settembre 2006 . BISTRITA/CARPAZI ORIENTALI E’ uno straodinario susseguirsi di piccoli agglomerati urbani, di chiese sassoni, di eccentriche costruzioni in legno, con tetti a punta ornate di croci nere, cortili di fiori ed edera arrampicante, dove scorrazzano maialini e vitelli, persone anziane che passano il tardo pomeriggio con lo sguardo perso nelle sfreccianti macchine della mitica autostrada E-56

  • 7397 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Annina 1
    , 25/9/2016 13:36
    Tante notizie utili
  2. Annina 1
    , 25/9/2016 13:36
    Tante notizie utili

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social