I musei di Roma aprono le porte alla musica elettronica

Il festival internazionele Spring Attitude entra nei musei della capitale con oltre 30 tra i migliori dj e artisti di tutto il mondo per un'esperienza culturale a 360 gradi

 

Dal 14 al 17 maggio la primavera arriva a Roma con la sesta edizione del Festival internazionale di musica elettronica e cultura contemporanea della Capitale. Il Maxxi e La Pelanda & Factory (quest’ultima negli spazi dell’ex Mattatoio di Testaccio) per l’occasione diventano veri e propri dance floor insieme al consolidato Spazio Novecento, nella convinzione che ascoltare buona musica in uno scenario indimenticabile renda l’esperienza ancora più unica.

La musica elettronica più all’avanguardia abbandona così le aree industriali ed entra nelle silenziose sale museali conquistando spazi artistici suggestivi abitualmente preclusi a questa tipologia di iniziative. Inoltre, la decisione di allargare gli appuntamenti all’orario pomeridiano ha permesso, già dallo scorso anno, di far conoscere la manifestazione a un pubblico più adulto, fatto anche di famiglie.

Spring Attitude è “primavera” non solo nel nome. Lo è nella scelta delle giornate, quelle di maggio, che regalano a Roma il suo aspetto migliore. Lo è nella scelta musicale, più solare di altri appuntamenti del settore e più fresca nei nomi degli artisti selezionati. Presenti alla kermesse musicale oltre 30 tra i migliori producer e dj provenienti da tutto il mondo.

Si parte giovedì al Maxxi alle 20:00. Il giorno successivo si va in scena a La Pelanda & Factory dalle 22.00 alle 03.00, mentre sabato ci si sposta prima al Factory dalle 14.00 alle 21 e poi a Spazio Novecento fino alle 6 del mattino. Gran finale domenica 17 con il closing party presentato da Red Bull Music Academy. Dalle 18,00 a La Pelanda & Factory si esibiranno tra gli altri Clark e Indian Wells.

NON SOLO MUSICA

La manifestazione è un’esperienza culturale a 360° con allestimenti tecnologici e suggestivi, interazioni tra suoni e profumi, live performance spettacolari. Il progetto SPRING + ON, infatti, offrirà un insieme eterogeneo di produzioni incentrate sulla performance audiovisiva e sull’esperienza percettiva di suoni, luci e spazio.

Il programma e i nomi di tutti gli artisti che parteciperanno alla sesta edizione Festival internazionale di musica elettronica e cultura contemporanea della Capitale li trovate su www.springattitude.it.

Parole chiave
,
  • 133 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social