Weekend a Roma con figli al seguito

Qualche consiglio per trascorrere un tour veloce nella capitale

  • di arimay77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Roma è una città che conosco abbastanza bene, ci sono stata più volte, un po' per studi un po' per svago, ma mai insieme a i miei figli! Questa volta ho deciso di organizzare un weekend insieme alla mia amica A.L, i suoi due figli di 9 e 14 anni e i miei di 15 e 9. Non voglio scrivere su questa pagina dettagli personali del nostro viaggio, perché credo ognuno di noi viva questa esperienza in modo molto personale. Ma vorrei dare qualche consiglio sopratutto per i genitori che come me cercano sempre qualche spunto per condividere una bella vacanza insieme ai propri figli.Il mezzo di trasporto scelto da noi è stato il treno, abbiamo comprato i biglietti 1 mese prima usufruendo della Tariffa Famiglia(sconto 20%) di Trenitalia. Frecciarossa Milano Centrale-Roma in 2 ore 50 minuti. Siamo partiti la mattina presto, alle 7, per poter goderci tutta la giornata.

L'hotel l'ho abbiamo prenotato su Booking.com, Hotel Augustea. Anche qui grazie alla prenotazione con largo anticipo siamo riusciti a trovare un'ottima offerta , 2 camere triple a 130 euro per 2 notti! Ottimo direi! Per visitare una città come Roma con bambini e ragazzi meglio scegliere strutture ben collegate con i mezzi pubblici. L'Hotel Augustea si trova in Via Nazionale a due passi dalla Linea A della Metropolitana Linea A (Repubblica), 10 minuti a piedi dalla Stazione Termini e giusto sotto l'albergo ci sono le fermate degli autobus che portano verso i maggiori punti d'interesse della città.

Per rendere più motivante la visita, sopratutto ai figli, abbiamo contattato la Associazione "Amici di Roma", la quale organizza visite guidate della città anche per piccoli gruppi famiglia con bambini e ragazzi. Abbiamo visitato i Fori Imperiali (2 ore e mezza), il primo giorno, Colosseo (1 ora e mezza) il 2° giorno. Anche se al momento della prenotazione abbiamo dovuto insistere sul dividere la visita in 2 giornate perché di solito sono programmate tutte e due in una stessa giornata. Sopratutto per 2 bambini di 9 anni mezza giornata di visita pensiamo siano troppe! La scelta di scegliere una visita guidata "su misura " è stata perché ritengo sia per bambini e ragazzi molto dispersive e poco stimolanti le visite con gruppi eterogenei di 15-20 persone. La nostra guida Laura, aveva già esperienza con i gruppi scolastici, quindi è riuscita a catturare la loro attenzione e il loro interesse. Brava Laura!

Oltre a questi siti abbiamo visitato altri punti d'interesse della città che trovate su tutte le guide in commercio o sul web, quindi vi risparmio il nostro personale elenco.

Per mangiare a Roma c'è veramente l'imbarazzo della scelta, noi abbiamo scelto posti abbastanza caratteristici e un po' fuori dagli schemi vi segnalo:

- Dar Filettaro a Santa Barbara (Campo dei Fiori), una vecchia osteria romana dove servono quasi esclusivamente filetti di baccalà fritti, molto buoni. Fuori si fa la coda per mangiare, con i bambini affamati meglio arrivare presto.

- Per una super merenda golosa, "Said" in zona San Lorenzo (Porta Tiburtina), antica fabbrica di cioccolato, dove ancora producono dei dolci e delle torte squisite.

- Est Est Est pizzeria dal 1888 in via Genova, zona via Nazionale. Buon servizio e buona la pizza... alla romana. Meglio prenotare.

Raccomandazioni:

Molto utile la Roma Pass (per gli adulti), costo 30 euro, permette di viaggiare gratis su autobus e metropolitane. Ingresso gratuito a 2 musei o siti archeologici e riduzione su i restanti. Tempo di validità 3 giorni. Perfetta per il weekend!

Spero questi consigli vi possano essere utili, buon viaggio a tutti!

Yamira.

  • 16206 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social