Vacanze a Rodi

Sulle splendide spiagge di Lindos e dintorni con bimbo al seguito

  • di onlyonething
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao! Questo racconto per raccontarvi della nostra stupenda vacanza trascorsa nell’isola di Rodi dal 16 al 30 luglio.

Premetto che eravamo alla ricerca di una meta comoda, ma allo stesso tempo vivace per trascorrere 2 settimane di “relax” insieme al nostro bimbo di 21 mesi e devo dire che grazie anche al consiglio di alcuni amici, siamo riusciti nell’intento.

Abbiamo fissato il volo da Pisa diretto per Rodi al costo di euro 530, comprensivo di un bagaglio in stiva e l’imbarco prioritario sia andata che ritorno. La struttura scelta per il soggiorno è stata l’“Eleftheria Studio” (per 14 notti euro 750 circa contatto diretto per email) che si trova nel caratteristico paesino di Lindos dove siamo stati 2 settimane…Devo dire che la scelta è stata azzeccatissima, non solo per la posizione agevolata, ma anche perché il proprietario Christos si è mostrato davvero una persona cordiale e disponibile. Innanzi tutto si è offerto di venirci a prendere a l’aeroporto e poi di accompagnarci al ritorno per un totale di euro 70. Di solito la tariffa dei tassisti dall’aeroporto di Rodi a Lindos è di euro 65 circa a tratta. Lo studio era molto spazioso e ben pulito, l’arredamento devo dire che era un po’ datato ed il bagno piuttosto piccolo ma per il nostro soggiorno è stato super funzionale. Vorrei soffermarmi a parlare ancora dell’Eleftheria Studio per la posizione meravigliosa in cui si trova: se fai una piccola salita (saranno 15 metri) ti ritrovi in una delle piazze principali di Lindos, se invece scendi la gradinata ti ritrovi nella strada per arrivare alla spiaggia principale di Lindos (Main Beach). Credo che poi tutti gli studio siano dotati di vista mare o comunque basta uscire nel giardinetto per godersi il panorama.

Abbiamo scelto Lindos per queste vacanze proprio perché si tratta di un piccolo paesino tipico greco, ricco di ristoranti e negozi, molto turistico però quale meta vacanze non lo è? E comunque con un bimbo piccolo volevamo tutto a portata di mano…

Lindos il giorno è piuttosto caotico per via delle escursioni dei turisti che vengono a visitarlo e che vengono anche per ammirare l’acropoli, la sera invece si trasforma in un centro vivace, pieno di persone (ma non come il giorno!)…Verso le 23,30 i negozi iniziano a chiudere per lasciare spazio alla vita dei locali notturni (pub e discopub)… il fine settimana vengono organizzate anche feste nell’anfiteatro e in spiaggia, dove per ovvi motivi non abbiamo mai partecipato, ma abbiamo sentito in lontananza la musica che dura anche fino alle 7 del mattino… quindi largo ai giovani.

Adesso cerco di essere più rapida per raccontarvi come abbiamo trascorso il nostro tempo.

I primi 5 giorno sono volati tra il relax e l’ozio andando sempre alla Main beach di Lindos. L’acqua è piuttosto bella a riva, anche se certe volte in dei punti assumeva un colore verdognolo, il fondale è molto basso per tanti metri e comunque più vai al largo più l’acqua diventa limpida e di un bel colore. Devo dire purtroppo che la spiaggia potrebbe essere tenuta meglio: non abbiamo mai portato il passeggino perché eravamo vicini a casa, ma per chi lo volesse portare non è il massimo: le passerelle di legno sono un po’ sgangherate e discontinue e la sabbia è piena di mozziconi di sigarette e altri piccoli rifiuti… Fortunatamente riuscivo ad addormentare il bimbo in spiaggia quindi pranzavamo in uno dei locali sul mare… l’ombrellone costa 10 euro (2 lettini inclusi e a volte anche il tavolino) appena arrivi scegli la tua postazione preferita ti accomodi e poco dopo arriva il tizio a riscuotere… Per il pranzo mediamente spendevamo sui 20 euro per 2 piatti e bevande: le porzioni sono così abbondanti che non importava ordinare anche per il piccino

  • 11881 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social