Le spiagge più belle di Rodi

Una settimana in giro per l’isola con un VW Caddy 7 posti alla scoperta delle baie più suggestive dell'isola

  • di liuksub
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 7
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Partecipanti: Gianluca, Claudia, la piccola Cristina; Patrizia, i piccoli Martina, Alessio e Alice; Teddy; Celestina Pop (Una VW Caddy 7 posti color celeste, targata POP).

18 giugno 2016

Il Volo Meridiana che ci porterà all’aeroporto Diagoras di Rodi parte alle 8.35, quindi sveglia presto, parcheggiamo l’auto al Cayman Parking di Fiumicino alle 7.00. Purtroppo il volo parte con 2 ore di ritardo, arriviamo così a Rodi alle 13.30 ora locale. Appena usciti dalla porta dell’aereo, ci accoglie un “phon” di aria bollente: la temperatura è altissima e il caldo ci accompagnerà per tutta la vacanza. Chiamo George (del noleggio auto) che ci fa recapitare un kitchissimo VW Caddy 7 posti color celeste.

Con il nostro nuovo compagno di viaggio ci dirigiamo verso il nostro studio (Stegna Sea&Sun) dove arriviamo dopo circa 45 minuti. Prendiamo possesso della nostra camera e scendiamo a pranzo alla Taverna Stegna Star dove ci rifocilliamo prima di andare a sistemare i bagagli in camera. Siamo molto stanchi, io e Claudia ci riposiamo in camera mentre Cristina gioca in balcone. Finalmente scendiamo in spiaggia davanti allo studio e ci facciamo dei bei bagni rinfrescanti. Una bella doccia e torniamo a mangiare da Katerina allo Stegna Star prima di riprendere Celestina Pop per andare all’aeroporto a prendere i nostri compagni di viaggio che arrivano con il volo Vueling delle 22.35: Patrizia, Martina, Alessio e Alice. Recuperiamo il resto della ciurma, puntuali, e ritorniamo a Stegna dove li portiamo a prendere possesso del loro Studio da Antoune&Matina. I nostri compagni lasciano i bagagli in camera ed escono subito con noi a bere una cosa sul lungomare di Stegna dove facciamo anche una passeggiata sulla spiaggia. Finalmente è ora di andare a letto per riposare in vista della prima giornata di mare insieme.

19 giugno 2016

Sveglia alle 8.30, colazione con yogurt greco e pesche, andiamo a prendere i nostri compagni alle 9.15 con la fidata Celestina Pop e ci dirigiamo alla volta di Prasonisi, la spiaggia tra i due mari all’estremità inferiore dell’isola. Arriviamo abbastanza presto e c’è ancora poca gente sulla spiaggia. Questa lingua di sabbia è veramente suggestiva. Parcheggiamo a sinistra, andiamo a comprare due ombrelloni e ci piazziamo alla fine della spiaggia. Dopo tanti bellissimi bagni in uno splendido mare raccogliamo le nostre cose e andiamo a mangiare alla taverna Oasys, un po’ turistica ma alla fine non male.

Dopo la riposante pausa pranzo riprendiamo Celestina e ci dirigiamo a nord, ci fermiamo a Gennadi dove passiamo un po’ di tempo sulla spiaggia di sabbia a ciottoli scuri, con un acqua limpida che diventa subito profonda per la gioia di Alessio, meno degli altri.

Riprendiamo l’auto e ci dirigiamo verso la splendida e suggestiva baia di Charaki, dove facciamo altri bagni nell’acqua cristallina e prendiamo un po’ di sole.

Facciamo la doccia in spiaggia e andiamo direttamente a mangiare al ristorante Argo, all’inizio della baia, una struttura molto bella costruita proprio sul mare. Ci fanno sedere vicino agli scogli, un vento caldo ci carezza, il sole tramonta, il castello alle spalle del paese si illumina, c’è anche la luna piena, ci servono un ottimo pasto (memorabile il calamaro piccante ripieno di feta e pomodorini). Una serata magica

  • 22277 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social