Rodi... due anni dopo

Non delude mai e tornarci con la nostra piccola di 5 mesi è stata un’ idea fantastica

  • di anna.b
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Partenza il 5 giugno con volo Ryanair….purtroppo questa compagnia aerea non ci piace molto ma è una delle poche che vola a Rodi…ma se viaggiate con neonati sappiate che Non vi scaldano neanche l’acqua del biberon! E scordatevi l’imbarco prioritario con pargoletti se non avete pagato a parte pure questo! Detto questo, si vola nell’isola greca di cui ci siamo innamorati 2 anni fa.

Dell’isola avevo già parlato nel racconto precedente quindi non mi ripeto; questo racconto di viaggio è più per chi come noi si trova a viaggiare con un bebè.

Noi abbiamo scelto un appartamento per poterci muovere liberamente, poter scaldare latte etc per la bimba..e avere tutta la libertà che si vuole avere in vacanza.

Avevamo prenotato su Booking al “Dias Studios” di Faliraki, in una zona ottima per muoversi ma fuori dal caos serale.

Gli studios sono molto belli: puliti tutti i giorni con cambio asciugamani e lenzuola; un accoglienza e un interessamento verso i clienti fantastico! La gestione dello staff è ottimo..è come trovarsi in una grande famiglia! Ottima la colazione e anche il servizio ristorazione sempre gestito da loro; la piscina e il giardino annesso sono stati spesso la nostra meta di fine pomeriggio per un rinfrescante bagno con la nostra piccola! Ci teniamo a consigliarveli perché vi troverete senza dubbio benissimo!

Per quanto riguarda il mare, è bellissimo ovunque e a prova di bambino…o di neonato! La nostra piccola si è trovata a fare i suoi primi bagnetti nell’acqua salata..(“gustosa” direbbe lei, che se la ciucciava dalle dita..) e a scoprire la sabbia…e dopo averla afferrata con la mano ha pensato bene di spargersela un po’ addosso…uhm, una scusa x far un bagno?!? )!! Noi avendo lei, abbiamo optato per comprare un ombrellone e andare in spiaggia nelle prime ore del mattino per poi tornare in appartamento verso le 12; ottima scelta dato il sole che dal secondo giorno ha iniziato a farsi sentire. Fortunatamente c’è stato sempre un bel venticello che permetteva di respirare e di godersi le giornate.

Le spiagge che abbiamo preferito per lei sono state Stegna, Agathi, Tsambika e Traganou… tutte vicine al nostro alloggio, facili da raggiungere e con a disposizione spiaggia libera per il nostro ombrellone che purtroppo ha avuto vita breve colpa vento…ma è stato subito sostituito! Ovviamente il modo più comodo per muoversi sull‘isola è affittare un auto; noi vi consigliamo AutoTuor, ci siamo trovati benissimo per la seconda volta con auto prenotato dall’italia e che ci attendeva all’aeroporto appena atterati…naturalmente con seggiolino per la bimba a norma.

Per ristorarci abbiamo scoperto nuove taverne sempre ai modici prezzi che ricordavamo e non siamo rimasti delusi dalla bontà del cibo e dei sapori; siamo anche tornati a trovare il nostro “amico” della taverna Faliriko sulla spiaggia, dove 2 anni fa avevamo mangiato benissimo…ed è stato così anche questa volta. La taverna ha anche cambiato parte del look diventando ancora più bella ma ciò che la rende fantastica è mangiarci di sera con la vista della luna che si specchia nel mare di lì a pochi metri.

Qualche volta abbiamo mangiato in appartamento e fare la spesa non è per niente difficile a Rodi: oltre ai supermercati locali ci sono il Carrefour e la Lidl..dove volendo si può acquistare tutto e partire solo con il bagaglio a mano. Anche per chi viaggia con bambini piccoli come la nostra, si trova tutto..alimenti, pannolini…proprio tutto!

La sera, quasi sempre, ci facevamo un bella passeggiata spingendo la nostra piccola nel suo passeggino che cullata dal movimento si abbandonava al sonno. Le nostre mete principali sono state il centro di Faliraki (prima che si movimentasse di vita notturna ovviamente), Kolimbia e Rodi town che ha sempre il suo fascino che ti ammalia…

Non credo ci sia molto altro da raccontare su questa meravigliosa isola, mi sento di consigliarla a chi viaggia con bimbi perché cè il comfort che si cerca per un bambino come un bellissimo e pulito mare e belle spiagge dove giocare; si mangia bene e per chi ha esigenze particolari ci sono i supermercati di catene internazionali.

La nostra Gaia è cresciuta in questa vacanza... l’aria di mare fa proprio bene ai bimbi. Inconsapevole di cosa ha veramente fatto, ha scoperto il mare, l’acqua, il sole e tanto altro che hanno arricchito la sua mente e anche se nulla ricorderà, le foto e i video che la immortalano in questa vacanza la accompagneranno per tutta la vita Andate a Rodi non rimarrete delusi!

  • 7242 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social