Residenza d'artista a Masseria Panareo, Otranto

Agriturismo o Rifugio Montani

Descrizione

Panareo Art Project nel Salento Residenze d’artista nella Masseria Panareo di Otranto Roberto Visani e il mondo dei semi dal 10 al 24 ottobre 2014

Sarà lo scultore Roberto Visani il protagonista della prossima residenza artistica a Otranto presso la Masseria Panareo. Il contesto è unico: davanti la Torre di Sant’Emiliano, che sembra emergere dalla costa con calette e scogliere a picco; intorno ulivi a perdita d’occhio, dentro spazi accoglienti e intrisi di storia, quella dei monaci basiliani. Panareo Art Project è il progetto di arte contemporanea ideato da Alessandro Zezza, proprietario dalla masseria e seguito dalla curatrice d’arte Francesca Nannini di You-art. Ogni anno vede il coinvolgimento di artisti emergenti del panorama artistico internazionale ospitati in masseria per produrre, senza restrizione di mezzo espressivo, opere ispirate e fortemente legate al territorio. Grazie a questa iniziativa s’intende valorizzare i linguaggi artistici contemporanei, coniugando tradizione, cultura e natura e tracciare un inedito percorso di reinterpretazione dei luoghi del Salento, attraverso uno sguardo “altro”. Dopo l’artista astratta inglese Alison Johnson e la food designer tedesca Ines Lauber, giunte a Otranto in primavera, ora è la volta dello scultore bresciano, le cui opere sono presenti in diverse piazze italiane e all’estero. Le sue sculture, prevalentemente in bronzo, marmo e terracotta si ispirano ai semi che si trovano in natura: semi di piante, frutti, fiori e alberi. L’artista cerca di trasmettere un senso di purezza tornando alle radici, spogliando la forma di tutti i suoi ornamenti e presentandola nuda ed essenziale. Così dal giardino botanico futuristico di Singapore, dove il seme dell’orchidea ha fatto da cornice dello splendido “Gardens by the Bay”, Roberto arriverà nel Salento, dal 10 al 24 ottobre per decorare gli spazi esterni della Masseria. Sono tantissimi i semi del database da cui Roberto Visani attinge per trovare la sua fonte di ispirazione: più di 4000 varietà provenienti dagli angoli più remoti del pianeta, un mondo sconosciuto, un microcosmo affascinante, “il vero sale della terra, la riproduzione del creato, il potenziale creativo del nostro ambiente”. Da questo mondo invisibile Roberto Visani crea opere scultoree, ingrandendo e forgiando, e, nonostante la pietra e il metallo, le forme sono vibranti e vive, essenziali e arcaiche, ma raffinate grazie a una costante ricerca ed elaborazione di materiali e tecniche.

Pacchetto Art Project (10-12 / 17-19 ottobre): 2 notti in mezza pensione in camera matrimoniale Standard e un aperitivo d’arte con lo scultore Roberto Visani costa 90 euro a persona. Info e prenotazioni: Masseria Panareo, Lit. Otranto - S. Cesarea Terme, tel. 0836.812999, www.Masseriapanareo.Com

Roberto Visani, nato a Brescia nel 1974, vive e lavora tra Brescia, Roma, Carrara, Verona e Milano. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera (Milano), molte sue sculture sono esposte in piazze italiane e i suoi semi hanno fatto il giro del mondo.

Masseria Panareo è immersa in cinque ettari di pineta, macchia mediterranea e frutteto, a 1500 metri dal mare, tra Otranto e S. Cesarea Terme. Era collegata al Monastero basiliano di San Nicola di Casole (1099), essendone il luogo di lavoro agricolo. Ne sono testimoni il corpo più antico della masseria in pietra (1200) e il sistema di grotte bizantine rinvenute nella tenuta. Altri fabbricati furono aggiunti alla casa colonica nel ‘700 e poi all’inizio del ‘900, come la stalla/granaio, che oggi ospita il ristorante, con volte e pareti in pietra leccese e le “pajare”, trasformate in camere. A disposizione degli ospiti 18 stanze indipendenti, l’area solarium, una grande piscina all’aperto e il campo da tennis.

  Messenger
Indirizzo
Residenza d'artista a Masseria Panareo, Otranto - Santa Cesarea Terme LE, Italia
Durata consigliata della visita
Un paio di giorni
Costo per persona
90 Euro
Dimensione
Grande

« Torna all'elenco    Aggiungi la tua segnalazione »