Santo Domingo al Viva Dominicus Beach

Eccoci!!! Piu' carichi che mai! Simonetta e Luca di Treviso. Siamo appena tornati da Santo Domingo, una settimana di vera allegria. E pensare che dovevamo partire per il Kenya, volo annullato causa guerra civile e così optato per i caraibi. ...

  • di shama
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Eccoci!!! Piu' carichi che mai! Simonetta e Luca di Treviso.

Siamo appena tornati da Santo Domingo, una settimana di vera allegria.

E pensare che dovevamo partire per il Kenya, volo annullato causa guerra civile e così optato per i caraibi.

Volo con Blu Panorama, un po' strettini i posti, cibo scarso ma alla fin fine è andato tutto bene (a parte le due ore di ritardo) Il Viva Dominicus Beach è bellissimo: palme ovunque, sabbia bianca, le camere ottime, avevamo la camera superior con vista mare...Stupendo. Ci addormentavamo con il "rumore" del mare e ci svegliavamo con la vista della spiaggia...WOW!!! Ma anche i bungalow erano molto belli e ben curati. Cinque ristoranti a disposizione compresa una pizzeria aperta dalle 12.00 alle 7 del mattino!!! Cibo ottimo e molto vario. Mi aspettavo piu' pesce... L'arragosta è a parte euro 25,00. Il mare è incantevole, celeste, blu, verde. Il Club è posizionato proprio in una delle parti piu' belle di santo Domingo.

Prima escursione 4 ore in giro per Santo Domingo con le moto a 4 ruote (mi sfugge il nome). Divertentissimo. Fra campi e campi di canna da zucchero, villaggi e zone naturali. Mangiato un sacco di frutta fra cui papaia, mango, banane, ananas e tanto tanto cocco ( che buono il latte di cocco!!!) Ci siamo pure fermati in una scuola e li' abbiamo consegnato uno zainetto che ci siam portati dall'Italia con un sacco di penne, agende, calendari e caramelle, non vi dico l'espressione e i sorrisi dei bambini...L'escursione costa circa 80 dollari circa a coppia.

Altra escursione all'isola di Saona. Partenza con le lance da 30 persone circa. 1^ tappa all'isola Catalinita a vedere le conchiglie, poi all'isola di Saona. NON vi dico che paesaggi: sabbia bianchissima, palme, domenicani che ti offrono cocco e loro prodotti, dai tappeti a farti le treccine. Pranzo in un "ristorante" tipico" compreso nel prezzo ma l'aragosta e altri crostacei sono a parte (vi consigliamo di mangiare l'aragosta del Viva Club, molto piu' grande e saporita). Altra destinazione alle piscine naurali alla ricerca delle stelle marine. Gionata indimenticabile.

Terza escursione, abbiamo noleggiato un taxi per 4 ore per visitare la citta La Romana. Fuori del Viva Club ci sono vari taxi, si contratta il prezzo ed il conducente vi farà pure da guida. Ci sarebbero da scrivere tante altre cose: terminiamo con vari consigli che vi possono servire: -accettano euro ma per le mancie o piccoli acquisti meglio dollari - portate medicinali per otite e mal di gola e influenza (fra entrare ed uscire dall'acqua, escursioni varie e stare in mezzo la gente è facile prenderesi qualcosa) - al Viva Club è sempre di turno un medico 24 su 24, molto bravo, è a pagamento ma in Italia, conservando la fattura, si puo' chiedere il rimborso (poi dipende dal Tour Operator) -mi raccomando, portate qualcosa per i banbini, durante le escursione ne incotrerete tanti (carta, penne, caramelle, giocattoli...) Concludiamo ricordando Santo Domingo come un'isola di sorrisi, di musica, di natura, di semplicità.

A presto Simonetta e Luca

  • 11928 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social