In sintesi: Viva Dominicus Beach, Bayahibe

Ho letto tutte le esperienze precedenti relative a questo villaggio, gettonatissimo dagli italiani, quindi se siete insofferenti verso i vostri connazionali, meglio ripiegare altrove. La nostra esperienza e' stata positiva, ma ho letto ed ascolato altre che lo sono state ...

  • di Layla
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Ho letto tutte le esperienze precedenti relative a questo villaggio, gettonatissimo dagli italiani, quindi se siete insofferenti verso i vostri connazionali, meglio ripiegare altrove. La nostra esperienza e' stata positiva, ma ho letto ed ascolato altre che lo sono state molto meno. Non c'e' nulla da fare, come molte altre cose nella vita, la riuscita della vacanza come la speriamo e sognamo e' soggetta a una buona dose di fortuna. Siamo partiti da Bologna con un ritardo apocalittico (a quel che ho capito frequente con Blue Panorama) ma i casini della partenza si spera di riuscire a regolarli con i rimborsi previsti in questi casi. Noi eravamo con Teorema, che se non si e' fatta praticamente vedere in fase di partenza, ci e' sembrato un buon servizio in loco, comunque il suddetto villaggio il cui vero nome e' Viva Wyndham Dominicus Beach e' utilizzato praticamente da tutti i tour operator: Alpitour, Eden Viaggi, Hotelplan, Columbus fino alle piu' piccole ma molto efficenti Todomondo e Un altro sole (con le quali credo si possa anche risparmiare qualcosa). Il viaggio e' massacrante si arriva sfiniti. Noi abbiamo prenotato una Superior (50€ in piu') e, con la camera, ci e' andata benone. A quello che ho capito le stanze sono un po' un terno al lotto, io consiglio la Superior al Beach, i ragazzi al residence non ho sentito nessuno che si lamentasse, certo non e' il massimo ma costano un pelo meno, oppure andate al Palace dove le stanze sono piu' belle, noi avevamo due letti da una piazza e mezzo, aria condizionata e tv (mai accesa), non c'e' frigobar, c'e' una vasca nel bagno (la doccia sarebbe stata meglio ma la struttura ha i suoi anni), non c'e' il bide'. Ho sentito molte persone scontente della camera, non solo per scarafaggi ma anche muffa, persino sul letto, ed aria condizionata che intensificava l'odore di stantio, molti sono andati a protestare e qualche camera l'hanno cambiata, ho sentito anche che alcuni hanno pagato per farsi spostare a una superior, almeno il doppio di quanto e' costato a noi il supplemento per averla prenotando da qui. Secondo me pero' in queste proteste e per farsi sentire più incisivamente bisogna coinvolgere il rappresentante il loco del tour operator, e' li' per quello in fin dei conti. Il villaggio ha una trentina d'anni e considerando che e' in funzione tutto l'anno si porta dietro non pochi problemi di alloggiamento. C'e' da dire che ognuno di noi cerca cose diverse nella vacanza, ma anche a seconda delle fasi della vita, a 20 anni ti importa della gente dell'animazione e di poche altre cose, a 30-40 invece, sono altre le cose che cerchi. Il viva ha il pregio di andare bene un po' per tutti: puoi farti una vacanza relax, mare sole senza che nessuno ti stressi per ballare o giocare oppure farti coinvolgere e vivere il divertimento notturno. La nostra vacanza e' stata necessariamente del primo tipo (anche la stanchezza e lo stress che si accumula e' diverso da persona a persona oltre che a seconda dell'eta'), quindi per rassicurarvi sull'animazione vi lascio agli altri messaggi, per quel che ho potuto vedere sono ben organizzati pur non cercando mai di coinvolgerti per forza. Mare: il punto piu' importante: bello, spiaggia certo affollata ma non lo noti piu' di tanto, e' talmente bella l'acqua che frega davvero poco che non sia la spiaggia delle cartoline semi deserta (e poi sentire il cicaleccio altrui, e i vari discorsi ammetto che mi diverte quando sono ad occhi chiusi sdraiata sul lettino), allontanandosi un po' dalla zona centrale e dall'ingresso sabbioso al mare si puo' avere tutta l'intimita' che si vuole. Non ho notato nessuna corsa e "presa" dei lettini come dicevano altri, cioe' non piu' di tanto perche' anche poggiando solo il telo sul lettino (che vi danno pulito ogni giorno usando una tesserina) c'e' il rischio che qualcuno se ne infischi e vi prenda lettino e telo. Ma io arrivavo in spiaggia piuttosto presto quindi non mi sono molto resa conto di problemi collegati alla mancanza di posto. Cibo: come molti hanno gia detto ci sono vari ristoranti, La Terrazza quello centrale, affollato ? certo, se volete cenare alle 20.30 o 21... E che vi aspettate in un villaggio di 4.000 persone ??? e' come una cittadina che mangia tutta in uno stesso ristorante... Settandosi su orari differenti ad esempio 19.30 si stava benissimo, anzi, imbarazzo della scelta del tavolo e locale vuoto... Tantovale apporfittare del fatto che gli italiani sono italiani fino in fondo... A proposito di questo, per gli irriducibili c'e' sempre anche la pasta, sorvolo su quello che penso su chi mangia la pasta all'estero (bambini a parte), c'e' chi mi ha detto "e' questione di gusti" io non ho ribatutto, per non essere polemica, che secondo me e' questione di cervello, ma lasciamo perdere... Comunque la pasta e' presa d'assalto, di cibo c'e' una scelta vastissima e quantitativi esorbitanti, impossibile patire fame o non trovare qualcosa di proprio gradimento, oltre a questo ristorante che faceva colazione, pranzo e cena c'e' anche il Grill, aperto a pranzo, cena solo prenotando alla reception centrale altrimenti non vi accettano anche se vuoto. In quest'ultimo potete andarci a pranzo anche solo con il costume, mentre alla Terrazza no, vi chiedono un pareo un prendisole, una maglietta, qualsiasi cosa. IMPORTANTE: nessuno l'ha detto in messaggi precedenti ma portatevi da casa medicine perche' anche se c'e' un ambulatorio-pronto soccorso non distribuiscono medicinali, sopratutto per la dissenteria (gli antidiarroici sono acqua fresca non servono a nulla, servono antibiotici intestinali) ohh poi magari a voi va bene ma nel periodo in cui ci siamo stati noi non ho conosciuto nessuno e dico nessuno che non sia stato falcidiato e veniva da sorridere (dopo) a vedere gente che si alzava e scappava da tavola o dal bar all'improvviso... E molti erano a pezzi perche' non si erano portati nulla o al massimo dell'imodium. La colpa credo sia proprio dell'ambiente non particolarmente dell'acqua o dell'igene del cibo, sono i nostri anticorpi che sono ormai impigriti non loro ad esser poco puliti, a questo si aggiunge l'aria condizionata che anche se tenuta al minimo e' roba da pinguini e vi costringe a dormire con il panno di lana (troppo umido per pensare di spegnerla). Poi, se riempite il vostro Hot Dog di maionese che sta nell'apposito dispencer certamente non al fresco e probabilmente e' li' dalla mattina... Beh quello e' un po' andarsela a cercare, dimenticavo di dire infatti che nel tripudio di cibo c'e' una sorta di snack bar vicino al bar principale (la Placita dove potete bere quel che vi pare dalla pina colada al coco loco al daiquiri ecc...) che vi rifornisce di panini vari del giorno oppure Hot Dog (davvero buoni non i nostri wurstel fetidi) e Hamburger. Una menzione particolare alla carne che vi consiglio davvero, ha un sapore molto piu' intenso delle nostre e sopratutto pollo e maiale, vivendo all'aperto, sono davvero piu' saporiti del cartone a cui siamo abituati noi. Se vi siete addormentati dopo il mare e vi svegliate verso le 23, che i ristoranti sono chiusi, c'e' sempre la pizzeria, qui il discorso e' diverso che per la pasta, alla fine chiamiamo pizza qualsiasi base lievitata con un condimento sopra, e questa, intesa in quest'ottica, non e' affatto male, comunque e' semrpe presente anche nel buffet a pranzo e cena. C'e' poi un risorante messicano, uno asiatico e uno italiano (questi con supllemento di 10€). A proposito di soldi portatevi qualche dollaro perche' hanno dei cambi strani e spesso fanno 1€ = 1 dollaro, quindi non conviene affatto pagare in euro, gia' all'arrivo all'areoporto ci sono i facchini che si accaparrano le vostre valige per metterle sul vostro pullman (all'uscita ci sono i tour operator che vi smistano) e quindi preparatevi un euro o dollaro di mancia, anche se ve ne chiedono 5; al ritorno, genericamente i pullman si fermano direttamente al check in de La Romana, quindi rifiutate chiunque si offra di portarvi il bagaglio. Portatevi delle spine americane, per i cellulari non c'e' bosogno di trasformatore a 110V ma se avete altro che richiede corrente (110V, 60Hz) dovete procurarvi anche un trasformatore. Noi c'eravamo presi dei Walkie Talkie cosi' se ci separavamo potevamo "telefonarci" perche' usare il cellulare sarebbe davvero assurdo. Telefonare in Italia costa abbastanza con il cellulare, meglio usare le cabine che ci sono nel negozio dei souvenir all'interno del villaggio a 1 dollaro al minuto (si paga anche se udite una segreteria telefonica di un operatore italiano). Prezzi: i venditori sono abbastanza assillanti tolti quelli dei negozi nel villaggio, fare anche solo una passeggiata a piedi subito fuori dal villaggio puo' essere sfinente, contrattate perche' i prezzi sono parecchio alti, proprio da turisti, anche durante le escursioni come quella a Saona non passano 10 minuti senza qualcuno che vi voglia vendere qualcosa. Le escursioni: troppo caldo e troppo stanca per farle tutte (anzi non mi sono nemmeno spinta ad esplorare piu' il la' del Palace che comunque con il suo laghetto con i fenicotteri e' davvero suggestivo), ho fatto solo Saona come tutti, merita e ci si diverte, niente donne incinta ne' bambini troppo piccoli, io l'ho fatta dal villaggio, per me uscire trovarmi qualcuno e contrattare e' uno sbattimento (e un minimo rischio, oltre alla difficolta di cancellazione in caso abbiate cambiato idea o non vi sentiate bene) che non ripaga dei soldi che avrei risparmiato, ma poi fate voi, si puo' optare per organizzarsi le gite da soli spendendo meno, comunque tutte le escursioni possibili ho visto che sono ben descritte nei vari messaggi precendenti quindi non entro in dettaglio, tranne sottolieare che la guida non ha rimarcato ne' avvertito del fatto che oltre a non sollevare fuori dall'acqua le stelle marine non bisogna farle cadere cappottate e quindi la gente le ributtava in mare come capitava. Pesci ce ne sono parecchi, mi ha sorpreso leggere di qualcuno che ne ha visti pochi, e' anche vero che non ho esperienze di Mar Rosso e tutti pretendono di fare il confronto, senza fare snorkeling ne ho visti tantissimi, quelli blu, quelli a righe gialle e nere e altri a mezza luna, anche qualche trigone, i pesci non hanno nemmeno paura e puo' capitare di trovarseli fra le gambe e ricevere qualche scodata, una senzazione incredibile e, per me, mai provata prima. Clima: e' un prenderci, in linea di massima ci possono essere problemi a maggio e sopratutto da fine agosto a settembre, altrimenti al massimo piove un pochetto e poi torna il sole, noi siamo stati fortunati anche per questo. Personalmente non ci andrei mai per una settimana sola, non solo perche' il tempo e' imprevedibile anche in stagione ma anche perche' quel massacrante volo non si ammortizza assolutamente, non ce la potrei mai fare a starci cosi' poco, una sfacchinata infinita, senza contare che con i ritardi dei charter puo' capitare di perdere anche un giorno... Un conto e' su due settimane ma su una diventa uno abattimento assurdo secondo me. Areoporto dominicano: attenzione, lo ribadisco anche io al peso del bagalio, in Italia anche se sforiamo non frega granche' ma loro lucrano, se possono, quindi se si sforano i 20kg a testa ogni kg in piu' lo fanno pagare 15€ (e si fa presto a spendere un centinaio di euro). Lasciate a casa giubbottini e roba pesante, non serve, anche se piove, non fa assolutamente freddo e lasciate spazio per eventuali souvenir. Sempre in areoporto, al ritorno, sequestrano liquidi creme e se sono incartate anche pile, quindi non mettetele nel bagalio a mano, il Rhum dunque va messo in valigia (ci vuole una scienza per fare le valigie al ritorno ed evitare sversamenti di creme e proteggere le bottiglie)

Penso di aver detto tutto o cumnque di aver inserito tutte le informazioni che avrei voluto sapere alla partenza :-)

Ciao Layla & Dan

  • 7255 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social