Quattro giorni romantici

Se avete voglia di un viaggio romantico Praga, senza dubbio, è la meta giusta! Io e mia moglie vi siamo stati dal 13 al 16 gennaio 2005 e le nostre aspettative non sono state deluse. 13 gennaio Il nostro viaggio ...

  • di Anna Rossetti
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Se avete voglia di un viaggio romantico Praga, senza dubbio, è la meta giusta! Io e mia moglie vi siamo stati dal 13 al 16 gennaio 2005 e le nostre aspettative non sono state deluse.

13 gennaio Il nostro viaggio a Praga tuttavia non ha un buon inizio.

Per un incidente in autostrada per raggiungere Malpensa e conseguente traffico (un’ora bloccati) perdiamo l’aereo delle 9:45.Telefoniamo in aeroporto e parliamo con la CSA, la compagnia aerea della rep. Ceca. Per fortuna ci sono posti sull’aereo delle 19:20 ma per 9 interminabili ore siamo costretti in aeroporto: leggo addirittura un intero libro. Inizio del viaggio disastroso!! Il volo CSA parte anche mezz’ora in ritardo. Alla 22 siamo finalmente all’aereoporto di Ruzyne: ci attende l’autista del taxi che abbiamo prenotato via internet direttamente all’hotel. Come in un film ci attende con cartello col nostro nome. In pochi minuti ci porta in centro città fino all’hotel U tri bubnu, a pochi metri dalla piazza vecchia. L’hotel , che ci costa circa 100 euro a notte, è perfetto: romantico, pulito veramente charming e ci ripaga delle noiose ore passate a malpensa. Lasciati i bagagli ci precipitiamo nella Staremesti Nameski: l’atmosfera è magica complici le luci della piazza,la cattedrale di Tyn i locali affollati di giovani e la voglia di goderci la città. Arriviamo fino al ponte di Carlo: per la tarda ora incontriamo solo poche persone ci sentiamo come in un romanzo. Rientriamo al caldo in camera e ci addormentiamo subito. 14 Gennaio Dopo una lauta colazione in hotel e un giro alla piazza vecchia andiamo alla fermata staremeste nameski della metro e dopo una fermata siamo ai piedi del castello. Fa freddo, non c’e folla. Sono le 9 e i primi venditori cominciano ad allestire le loro bancarelle. Mentre saliamo al castello siamo salutati da qualche fiocco gelato di neve. La vista della città sotto di noi è emozionante.

Arriviamo alla cattedrale di san Vito che ci appare maestosa dall’abside. Visitiamo l’interno, il palazzo reale, la chiesa di san Giorgio e il vicolo d’oro: un’emozione dopo l’altra.

Con l’autobus raggiungiamo il Veletrzni Palac dove si trova la Narodni Galerie un museo d’arte moderna e contemporanea dove compriamo un biglietto per l’esposizione del 3° piano dove sono raccolti alcuni capolavori impressionisti. Apprezziamo il Campo di grano verde di Van Gogh l’Autoritratto di Rousseau e Bonjour , Monsieur Gauguin di Gauguin. Per riposarci decidiamo tornare in hotel con la metro. Ma la fame si fa sentire e decidiamo di andare a pranzare alla U zlateho tigra, una famosa e tipica birreria praghese. Mangiamo qualcosa di tipico: io della carne in crosta molto buona e anna una specie di cotoletta. La birra è ottima e non faccio tempo a finire il boccale che una seconda caraffa arriva senza neanche ordinarla: funziona così appena finisci il boccale un altro arriva. Il mio vicino in pochi minuti sta già finendo il terzo. Ogni birra servita corrisponde ad una tacca sul pezzo di carta. La cosa ci diverte molto complice anche la birra che comincia a fare effetto. Per timore che ne arrivino altre paghiamo il conto , meno di 10 euro, e torniamo in hotel. Facciamo un riposino prima di prepararci per il Rigoletto all’opera di stato che abbiamo prenotato via internet. Il teatro è in stile rococò, i nostri posti sono centrali prime file di platea ma lo spettacolo ci delude. Buono rigoletto, discreta gilda, pessimo il duca e pessimo l’allestimento. Ci consoliamo con una pizza prima di rientrare in hotel. 15 gennaio Decidiamo di andare al quartiere ebraico ma ci dimentichiamo che è sabato e le sinagoghe sono chiuse. Allora raggiungiamo il Convento di sant’Agnese che contiene una raccolta di bellissimi dipinti medioevali

  • 648 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social