Praga..che strana!

Ciao a tutti i turisti per caso! vorrei lasciarvi un pò di informazioni sulla capitale della repubblica ceca..città strana e parecchio distante dai nostri costumi e modi di fare..ma pur sempre da visitare. dunque inizio dal volo Bari/Roma/Bari con Blu ...

  • di sun84
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Ciao a tutti i turisti per caso! vorrei lasciarvi un pò di informazioni sulla capitale della repubblica ceca..Città strana e parecchio distante dai nostri costumi e modi di fare..Ma pur sempre da visitare.

Dunque inizio dal volo Bari/Roma/Bari con Blu Express: buona impressione, le hostess sono tutte italiane, i voli sono partiti in perfetto orario e arrivati in anticipo, l’aereo era un BOEING 737 pulito e comodo, a bordo vi era anche un piccolo televisore che dava informazioni climatiche e indicava la zona che si sta sorvolando.Prezzo ottimo 90€ a persona a/r.

Appena arrivati a Roma bisogna affrettarsi per il ritiro dei bagagli e la ricerca del terminal da cui parte il prossimo volo: da arrivi internazionali (terminal A) a partenze intenazionali (Terminal AA/B/C).

Volo Roma/Praga/Roma con Sky Europe: partito in ritardo, personale slovacco ( parlano un po’ d’inglese, ma nemmeno una parola di italiano).

Appena si arriva a Praga il consiglio è di cambiare subito i soldi al banco che si trova subito accanto ai nastri per il ritiro bagagli.Cambio: 1 € = circa 25kc. E’ consigliabile unire tutti i soldi ( se si va in gruppo) per pagare solo una volta le commissioni. Altra cosa importante da fare specilamente se si ha un hotel non molto centrale o se si vuole girare molto è la Carta Trasporti: 300 kc per 72 ore (3 gg) valida per tutti i mezzi ( metro, pulman, tram, questi ultimi sono molto belli, perché si vede la città in tutto il suo splendore ). Appena fuori dall’aeroporto ti aspettano i “busmen”, cioè signori con dei furgoncini che ti portano in hotel, qui bisogna contrattare molto e vale la regola più si è, più si risparmia. Noi abbiamo pagato 490 kc (€ 19.60) in coppia per una tratta.

L’hotel Ibis Malastrana 3* è molto carino e funzionale, colorato, l’unico difetto è la posizione un po’ fuori dal centro. Da sottolineare che appena arrivati un ragazzo ci ha preso i bagagli e li ha trasportati fin nella stanza. Alla reception parlano bene l’inglese e ci hanno subito fornito mappe e brochure con possibili escursioni da fare.

Dall’Ibis Malastrana per andare in centro bisogna prendere il tram n.9 oppure dalla fermata della metro Andel bisogna scendere 2 fermate dopo a Mustek/Muzeum e ti trovi in Piazza Venceslao da dove è possibile iniziare un giro turistico della città vecchia.

Metro e tram girano dalle 5.00 alle 24.00, per la notte ci sono le tratte notturne dei tram dal n.51 al n.58. Il consiglio è di evitare i taxi perché costano tanto e i tassisti sono spericolati.

In Piazza Venceslao ci sono tanti localini tipici in cui poter assaggiare la loro specialità: il gulasch, carne di maiale con brodo (molto, forse troppo speziata come cucina).

Nei locali si può tranquillamente fumare.

Praga è una bella città, molto caratteristica, con palazzi dell’800. STARE MESTO: quartiere della città vecchia, molto bello, sembra di tornare indietro nel tempo.

STARE NAMESTI: piazza della città vecchia, con ristoranti, negozietti di souvenirs, e la torre con l’orologio astronomico, particolare perché allo scoccare di ogni ora fa 12 rintocchi con i 12 apostoli che si mostrano uno dopo l’altro.

PONTE CARLO: zona pedonale, pieno di artisti di strada e bancarelle con 2 torri alle punte e con statue barocche di santi da un lato e l’altro.

MALASTRANA: zona del castello situato su una piccola collinetta, caratterizzato da edifici dell’800 con insegne che indicano i mestieri che si praticavano all’interno.

NOVE MESTO: quartire nuovo, con negozi e centri commerciali Prezzi indicativi per le escxursioni: - Tour della città storica: (in pulman) durata 2h, 350 kc (€14); - Crociera sulla Moldava: durata 45 min., 290 kc (€ 11.60) servono anche caffè, thè, birra o vin brulè.

La vita notturna è un pò particolare, bisogna essere preparati a tutto: a vedere gente ubriaca che si butta addosso, barboni che fanno a botte e nei locali sesso a pagamento molto diffuso..Ovviamente se nn si è abituati si può rimanere davvero scandalizzati da certe cose..È proprio vero che "Praga è strana: meravigliosa di giorno, ma pericolosa di notte.." I Cechi sono un popolo poco ospitale, forse anche perché la loro lingua è totalmente incomprensibile per noi e loro non fanno nulla per farsi comprendere o per aiutare i turisti. L’unico aiuto si può avere rivolgendosi ai tanti Punti d’Informazione sparsi qua e là che chiudono però alle 17.00.

Spero di essere stata utile per i vostri prossimi viaggi..Saluti a tutti!

  • 2759 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social