Praga, romantica e all'avanguardia!

Eccomi per qualche informazione su Praga, in cui ci sono stata per 3 giorni la seconda settimana di ottobre 2008. Volo acquistato online dalla compagnia Skyeurope, il prezzo più basso in questo periodo, volo abbastanza in orario, partenza da Orio ...

  • di silviamir
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Eccomi per qualche informazione su Praga, in cui ci sono stata per 3 giorni la seconda settimana di ottobre 2008.

Volo acquistato online dalla compagnia Skyeurope, il prezzo più basso in questo periodo, volo abbastanza in orario, partenza da Orio al Serio (facilmente raggiungibile dalla stazione centrale di Milano). Siamo partiti giovedì sera alle 21,00 e alle 22,15 eravamo a Praga. Visto che era la prima volta per entrambi, ho prenotato il trasferimento con una macchina privata qualche giorno prima della partenza, sul sito www.Prague-airport-transports.Cz , specificando il nome e l'indirizzo dell'hotel da raggiungere. Il costo è assolutamente identico a un taxi per cui, specialmente se arrivate di sera, lo consiglio assolutamente.

L'hotel l'ho trovato con il sito www.Booking.Com , dauna descrizione ottima delle camere e della posizione dell'hotel, senza contare che mettono in vendita camere ad un prezzo scontato davvero ottimo.

L'hotel si chiama Questenberk, reception ultra gentile, colazioni intercontinentali a buffet ottime e con vista sula castello e sul Monastero. E' in un palazzo del 1600, ristrutturato di recente e con camere molto spaziose, travi a vista, parquet, bagno splendido.

C'è un tram il 22 che arriva proprio nella piazza dell'hotel, questo lo specifico perchè trovandosi sulla collina del castello, la discesa è molto piacevole ma la salita, specie dopo aver scarpinato tutto il giorno si può evitare...

E poi che dire di Praga, c'è solo l'imabarazzo della scelta di cosa vedere, camminando in strade fiancheggiate da palazzi in stile barocco e molto ben tenuti, perdendosi nei vicoli vicino alla Piazza dell'Orologio, gironzolando nel quartiere Ebraico, caminando sul ponte Carlo intimoriti dall'imponenza delle torri dove inizia e dove finisce e scattando foto a più non posso.

Una città all'avanguardia nella cultura (concerti di musica classica ovunque e ogni sera), nei trasporti, nella ristorazione (ottima e a prezzi davvero inimitabili, abbiamo mangiato in 2 cose squisite tipo goulash e wurstel enormi con 8 euro).

Se avete bisogno di qualche dritta scrivetemi, sarò felice di darvi qualche consiglio!

  • 304 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social