Compleanno a Praga

Ho deciso di regalarmi per il mio compleanno (15 Settembre 2007) un viaggio a Praga insieme a mia moglie Nicoletta: partenza il 13 Settembre e ritorno il 16 Settembre. Prima di partire ho letto molte informazioni su questo sito per ...

  • di LucaT71
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ho deciso di regalarmi per il mio compleanno (15 Settembre 2007) un viaggio a Praga insieme a mia moglie Nicoletta: partenza il 13 Settembre e ritorno il 16 Settembre.

Prima di partire ho letto molte informazioni su questo sito per cui ho deciso di riportare alcuni consigli ed impressioni di viaggio senza dilungarmi troppo sulla descrizione dei posti visitati, in quanto già molto divulgati.

Ho prenotato il volo sul sito internet della compagnia aerea Smart Wings: pagamento tramite carta di credito (338 Euro a/r per 2 pers.) e mi sono trovato bene sia in termini di orari di volo che di puntualità (vettore AirOne) da Roma Fiumicino, nonostante avessi letto di alcune impressioni negative, ma devo dire che a volte gioca molto il caso e le situazioni impreviste.

Ho prenotato l’albergo sul sito Booking.Com, che è molto ben fatto, e devo dire che essendo la prima volta che non mi affido ad un’agenzia ho avuto un ottimo riscontro in termini di affidabilità ed anche economici. Ho scelto l’Hotel Nabucco, un 4 stelle ad un prezzo interessante (180 Euro matrimoniale), dovuto forse alla sua posizione non proprio al centro di Praga, ma comunque raggiungibile in circa 10 minuti di tram la cui fermata è a pochi passi dall’hotel. Il trattamento di pernottamento e prima colazione è stato perfetto, pienamente in accordo con i giudizi positivi riportati sullo stesso sito, cordiali i gestori che parlano anche italiano.

Per quanto riguarda il cambio Euro-Corone, ho seguito i suggerimenti, letti e confermati anche da chi ci è stato, di stare attenti alle fregature che possono capitare, soprattutto evitare il cambio appena scesi dall’aereo nel box presente al terminal degli arrivi dell’aeroporto: consiglio di prelevare le corone con carta di credito nel bancomat presente nella sala principale dell’aeroporto, una volta ritirate le valigie ed usciti dalla sala arrivi, in fondo a destra, non a caso lontano dai punti di passaggio. La commissione è del 4% e per tutto il soggiorno ho prelevato con la mia carta di credito il denaro necessario nei bancomat presenti in vari punti della città, anche vicino al nostro albergo; per alcune spese di ristoranti e souvenir inoltre ho utilizzato la carta ricaricabile Postamat, attivata per l’occasione da mia moglie, per evitare possibili truffe su carte, comunque non avvenute. Il primo acquisto è stato all’aeroporto l’abbonamento per tre giorni (volendo anche di più) per bus+tram+metro a 220 corone (circa 8 Euro): da sottolineare che i tre giorni equivalgono a 72 ore che partono dall’orario della prima timbratura, molto comodo in quanto sono riuscito a coprire l’intero soggiorno.

Appena arrivati all’aeroporto per spostarci avevamo tre alternative: bus+tram+metro, con tutte le valigie al seguito, taxi, facendo attenzione a quelli legali, oppure, la nostra scelta, abbiamo acquistato al box della CEDAZ presente all’aeroporto un trasporto per due persone con la loro navetta fino all’hotel a 499 Corone (circa 18 Euro) fino a max 4 persone; non hanno orari precisi ma cercano di raccogliere più turisti per un unico viaggio verso Praga e verso ciascuno degli hotel scelti. Ci hanno dato anche un biglietto da visita con cui prenotare il trasporto hotel-aeroporto il giorno della partenza a 399 Euro (circa 15 Euro), cosa che abbiamo fatto e devo dire che sono stati molto puntuali. All’occorrenza alcuni hotel effettuano servizi navetta da e per l’aeroporto ma informatevi quanto viene a costare.

Per il resto c’è molto da girare e camminare, la città è ben servita dal tram e/o metro che vi porta in tutti i luoghi di interesse: a tal proposito vi consiglio di scaricare da internet la pianta dei percorsi ed i nomi delle fermate del tram in quanto ad ogni fermata una voce nella navetta segnala il nome (in ceco) della stessa ed il nome della prossima, ed è utile sapere dove ci si trova per non perdersi a girare a vuoto. Leggendo di eventuali borseggiatori (ma questo avviene in tutte le città) abbiamo usato sempre un marsupio allacciato avanti dove tenere il portafogli e non abbiamo avuto problemi Ovunque si trovano locali per mangiare facendo attenzione al menù che di solito è esposto fuori del locale.

La città è meravigliosa: il Castello, la Cattedrale, Stare Mesto, Ponte Carlo, i panorami dalle varie torri che vi consiglio di non perdere, ecc... Ed a noi ci ha accolto anche un tempo soleggiato e mite che ci ha permesso di gustare le visite con facilità e tranquillità: non fermatevi solo a guardare i luoghi di maggior interesse turistico ma alzate anche gli occhi verso i palazzi che si incontrano sulle varie strade cittadine, tutti di particolare architettura ed eleganza.

E’ stato un soggiorno eccezionale che spero di poter rivivere.

Un saluto ed un buon viaggio a chi sceglierà questa meta da Luca e Nicoletta.

  • 624 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social