Incantevole Praga

21-25 febbraio 2008 ormai è diventata una tradizione: io e la mia amica festeggiamo i nostri compleanni lontano da casa, l'anno scorso a Londra, quest'anno la scelta è caduta su Praga. Partenza da Brindisi alle 7 del mattino x Roma ...

  • di zorbetta
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

21-25 febbraio 2008 ormai è diventata una tradizione: io e la mia amica festeggiamo i nostri compleanni lontano da casa, l'anno scorso a Londra, quest'anno la scelta è caduta su Praga.

Partenza da Brindisi alle 7 del mattino x Roma e poi Roma Praga in un'ora e un quarto, subito rimaniamo stupiti dall'aeroporto,: pulito attrezzato, organizzato e sicuro.

Con un taxi ci dirigiamo verso l'appartamento che avevamo prenotato su internet: Praga 1 - 4 persone x 4 notti totale € 283,00. Direi un prezzo mooolto interessante, e dopo aver visto l'appartamento eravamo anche mooolto soddisfatti dell'alloggio.

OK, primi passi sul ciottolato... Ponte Carlo, piazza dell'orologio astronomico, Palazzo del Comune, la chiesa di Tin che non siamo riusciti a vedere all'interno!!!poi alla ricerca di un supermarket in cui fare la spesa (introvabile in centro) e poi a casa a mangiare...

In serata breve passeggiata con seduta in uno dei tanti pub, e birra(costa davvero poco, meno dell'acqua e della coca cola) e poi a nanna, il 2 giorno un bel pò di km a piedi li abbiamo fatti...Ma ce ne siamo resi conto solo alla sera quando abbiamo tirato le somme della giornata!!! 22/02 compleanno mio: visita al comune (palazzo dell'orologio astronomico) merita di essere visto, è una piacevole scoperta,ci sono le guide che sono molto disponibili e vi accompagneranno volentieri raccontandovi la storia del palazzo, poi dopo la sosta di rito x una birra, abbiamo fatto un salto in piazza venceslao, e dintorni, dove c'è un mercatino molto carino dove si possono acquistare souvenirs, gadgets, etc ... Poi abbiamo visitato una chiesa di cui non ricordo il nome in cui c'è un organo meraviglioso, e c'è una leggenda che narra che un uomo qualche tempo fa aveva tentato di rubare i gioielli che adornano la statua di una madonna suill'altare, il ladro è stato scoperto, fermato ed amputato il braccio che ha compiuto il gesto sacrilego, è appeso entrando a destra..Davvero da brivido!!! poi verso il quartiere ebraico, l'abbiamo attraversato e siamo usciti sulle sponde della Moldava, abbiamo attraversato il ponte di fronte al Metronomo ammirando lo spettacolare paesaggio dinanzi ai nostri occhi!!!!! abbiamo deciso di salire verso il metronomo...253scalini... Siamo arrivati senza fiato ed ancora in apnea ci siamo affacciati ad ammirare la splendida vista... Attraversati i giardini reali ci siamo ritrovati davanti alla fantastica visione della Basilica di San Vito...Bisogna vederla x credere: in perfetto stile gotico, imponente, con dei rosoni decorati da vetrofanie ipercolorate, subito dopo ci siamo diretti verso casa AFFAMATI, dopo cena il solito giro di rito al pub e poi a nanna!!!! 23/02 compleanno della mia amica: quest'oggi era in programma la visita nel castello, vi consigliamo di procurarvi una guida dettagliata x la visita oppure prendere la guida audio perchè le descrizioni all'interno raramente sono scritte in altre lingue oltre al ceco!!!scesi in centro abbiamo fatto un giro nella città vecchia, in serata ,dopo cena, giro in pub e nanna.

24/02 c'è di interessante che il biglietto x il castello ha la durata di 2 giorni, per fortuna perchè un giorno non basta!!! abbiamo proseguito nel nostro giro nel castello: torre delle polveri, delle torture, la basilica di San Vito che di giorno è spettacolare dato che le vetrate tutte colorate donano alle navate un'aria di mistero, sogno... C'è da vedere ogni singolo particolare, tanto che ci abbiamo trascorso forse 2 ore all'interno, DA VEDERE, dopo di che verso la chiesa di Loreta (che è una copia di quella di Loreto in Italia) sul campanile c'è un carillon di 27 campane che alle 15, suonano. Poi di corsa giù verso la moldava, nei pressi dell'ampasciata francese c'è un muro dedicato a John Lennon simbolo delle rivolte che hanno portato la fine del rigime comunista, poi per riposare un pò un giro sulla moldava col battello, bello e rilassante, una guida amplificata e multilingue illustra le costruzioni sulle sponde, dopodichè abbiamo deciso di andare a mangiare in un ristorante, GITANES è stata la scelta, sempre Praga 1, con 17 euro a persona abbiamo mangiato sino a scoppiare!!! infine x concludere abbiamo fatto visita alla chiesa che ospita il Bambino Gesù di Praga, sempre nei dintorni nell CHIESA DI SANTA MARIA DELLA VITTORIA su Karmelitska al civ 9, custodisce una statua di cera di Gesù bambino al quale hanno donato una serie di abiti come ex voto ai quali è dedicato un piccolo museo all'interno.DA VEDERE. Poi verso casa a sistemare i bagagli. Uscita serale x acquistare souvenirs, pensierini, sosta x la ormai tradizionale birra. Foto di Praga notturna D'OBBLIGO e poi dritti verso casa. Abbiamo preso il taxi l'indomani mattina verso l'aeroporto alle 13,45, ciao Praga è stato un piacere!!! consigli utili: se avete una carta bancomat vi conviene prelevare direttamente in corone senza girare x le agenzie di cambio, anche perchè la vita lì non è cara, noi in tutto avremo speso 300 euro in 2, ma facendo gli spendaccioni!!! per quanto riguarda l'abbigliamento: l'inverno si percepisce solo all'esterno, ma nei luoghi chiusi fa caldissimo, quindi cappotto, cappello e sciarpa, ma sotto vestirsi leggeri!!! portarsi l'acqua appresso: COSTA CARA ciao buon viaggio

  • 618 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social