La nostra Praga

Siamo un’altra volta di partenza, un po’ me ne vergogno, ma è troppo bello! Stavolta andiamo a Praga. Non mi sembra vero, in pochi mesi,dopo Parigi, Praga. Anche stavolta, come le precedenti, abbiamo organizzato tutto noi, Nicky e Fabio, con ...

  • di Nicky
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Siamo un’altra volta di partenza, un po’ me ne vergogno, ma è troppo bello! Stavolta andiamo a Praga. Non mi sembra vero, in pochi mesi,dopo Parigi, Praga.

Anche stavolta, come le precedenti, abbiamo organizzato tutto noi, Nicky e Fabio, con internet.

Dopo lungo studio il 1° ottobre, neanche un mese dal ritorno da Parigi, abbiamo prenotato l’aereo: Milano-Praga e ritorno spendendo in totale 89 euro con la Easy –jet la nostra compagnia preferita.

Dopo l’aereo, l’albergo: hotel Angelis tre stelle superior con colazione a 168 euro per quattro notti, prenotato tramite www.Booking.Com.

Insomma, martedì 13 marzo alle 6.20 prendiamo il treno da Massa-Carrara per Milano e alle 10 circa siamo già nei pressi del bus Malpensa Shuttle che, con 5 euro a testa, ci avrebbe portato in 50 minuti all’aeroporto. Come al solito siamo fra i primi al check-in e Fabio il primo in assoluto a mettere piede sull’aereo.Il viaggio, un’ora e un quarto di volo effettivo, è stato tranquillo e la bellissima giornata di sole ci ha regalato uno spettacolo mozzafiato dei laghi lombardi e delle alpi innevate.

Alle 15.15 atterraggio e rapido ritiro bagagli. L’aeroporto Ruzyne di Praga è nuovo ed efficiente con tanti bei negozi .Il primo “problema” che abbiamo dovuto affrontare è stato il cambio degli euro in corone ceke risolto velocemente ritirando con la carta ricaricabile visa-electron valuta ceka presso un bancomat in lingua italiana situato nei pressi dell’uscita dell’aereporto.A detta anche di altri turisti questo dovrebbe essere il sistema più economico e sicuro: non cambiate soldi da chi vi avvicina per strada.

Nel casottino vicino all’uscita compriamo due abbonamenti a 280 corone cad. Per tram-autobus-metro validi sette giorni, numero illimitato di corse, così saremo tranquilli, infatti sembra che i controllori siano molto severi con chi fa il furbo.

Appena fuori dell’aeroporto prendiamo il bus n° 100 che in meno di mezz’ora ci porterà a Zlicin dove prenderemo la metro (linea gialla) per Andel e qui saremo nelle vicinanze dell’albergo.

Oggi fa un caldo boia e dire che abbiamo con noi solo vestiti pesanti! Usciti in superficie ci troviamo proprio al centro della nuova zona commerciale di Smichov: ristoranti, negozi, un grande centro commerciale con supermercato Tesco e moltissima gente in giro Restiamo un po’ frastornati da tanta confusione ma anche contenti pensando che la zona è frequentata, specialmente alla sera. L’Hotel Angelis in via Pivovarska è a circa 200 metri dalla fermata della metro, è un albergo elegante, pulitissimo e luminoso con belle rifiniture ristrutturato di recente. Alla reception una ragazza bionda e carina, in un buon italiano, ci da tutte le informazioni.

Devo dire che a Praga non abbiamo avuto alcun problema con la lingua, tutti parlacchiano italiano o inglese e ci si capiva. Dopo una veloce doccia per toglierci di dosso caldo e fatica siamo di nuovo fuori alla scoperta della citta by night.

Forniti di cartina della città, indicazioni strategiche, guida, mappa delle linee dei trasporti, saliamo per la prima volta sul tram, cosa che faremo almeno 40 volte, “sfinendo”il nostro abbonamento.

Arriviamo con la via Karmelitska a Mala Strana (piccolo quartiere) forse la zona meno toccata dal recente, con splendidi palazzi e antiche case dalle belle insegne dove hanno sede la maggior parte delle ambasciate. Il quartiere fu fondato nel 1257 e si estende sulle pendici della collina del castello.

Il centro principale del quartiere è la piazza di Mala Strana, Malostranska Namesti, bellissima e pittoresca dominata dalla chiesa barocca di S.Nicola

  • 578 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social