Praga e dintorni in auto

Dovevamo andare a fare un giro in Germania e, visto che avevamo tempo, avevamo deciso di visitare anche Praga e dintorni. Abbiamo riservato un albergo ad una quindicina di chilometri da Praga, a Unhost (hotel Galerie di 4 stelle www.hotelgalerie.cz). ...

  • di Manuel000
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dovevamo andare a fare un giro in Germania e, visto che avevamo tempo, avevamo deciso di visitare anche Praga e dintorni.

Abbiamo riservato un albergo ad una quindicina di chilometri da Praga, a Unhost (hotel Galerie di 4 stelle www.Hotelgalerie.Cz). Bell’albergo, pulito, personale molto attento, si mangia bene e in più accettano gli chèques freedreams/one day.

Siamo rimasti nella repubblica Ceca in totale 4 giorni (3 notti). I primi 2 abbiamo visitato Praga; bellissima città! La prima cosa da fare appena arrivate è quella di acquistare una cartina e valutate cosa visitare. Oltre ai punti di maggior interesse (castello, ponte di Carlo, quartiere ebraico...) girate anche per le vie in quanto vi sono stabili e chiese molti belli non indicati nelle guide.

Abbiamo ritenuto cari i prezzi per le visite e se volete risparmiare evitate i bar e ristoranti vicino alle attrazioni ma andate in quelli nelle vie laterali – vi troverete probabilmente meglio e costano meno.

Ci è stato più volte detto di fare molta attenzione perché sarebbe piena di ladri... beh, a noi non è parso così, non abbiamo avuto la sventura di incontrarne e riteniamo che non sia più pericolosa di una qualsiasi altra grande città. Bisogna chiaramente prendere le banali precauzioni come non lasciare oggetti di valore in auto o in vista, tenere bene stretti portamonete e altro e non far vedere di avere molti cotanti. Ci era anche stato detto che vengono rubate auto e specialmente quelle degli stranieri... oltre che posteggiare in posteggi custoditi abbiamo optato per un altro trucco... abbiamo attaccato sul retro dell’auto un’autocollante con la bandiera della Repubblica Ceca cosicché un qualche malintenzionato rinunci pensando siamo dei loro... e comunque l’auto non ce l’hanno toccata.

Molto particolari pure i paesi nei dintorni. Abbiamo visitato Kladno, Beroun, Hostivice. Molto particolari anche le stradine per raggiungere questi paesi che passano da grandi campi immense foreste. Un consiglio è di avere una buona cartina o meglio un navigatore GPS in quanto le segnalazioni non sono sempre l’ideale.

Abbiamo visitato il castello di Krivoklat – molto bello. La visita della parte interna (90 minuti con guida) costava circa 4 euro. La guida era solo in lingua ceca ma hanno anche una spiegazione scritta (da riconsegnare alla fine) in italiano.

Siamo poi rientrati in Germania verso ovest e abbiamo visitato Karlovy Vary, Marianske Lanze e Cheb – cittadine molto belle che meritano una visita.

Manuel & Jeanine, agosto 2006

  • 3075 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social