India, paese dai mille colori e culla delle forti emozioni

Lungo le antiche vestigie dei maharaja

  • di ollygio
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Trovarsi a fare un viaggio assolutamente non preventivato è una cosa che ti riempie il cuore di emozioni e di gioia. Lo scorso hanno abbiamo intrapreso, dopo 27 anni di matrimonio, una ristrutturazione del nostro appartamento, e, avendo dato un bel colpo ai nostri risparmi pensavamo di non riuscire a permetterci il nostro viaggio annuale. Inoltre, in questo periodo di crisi e guerre, i luoghi considerati sicuri si restringono di molto.

Simona, nostra compagna di viaggio da oltre 20 anni, terminata la stagione turistica e chiusa la gelateria, ha cominciato a studiare un itinerario di viaggio che fosse “sicuro” e, al contempo, abbastanza economico; così la prima sera autunnale che ci siamo trovati davanti ad una tavola imbandita ci ha rivelato la meta da lei considerata più idonea, l‘India.

Sono anni ormai che ne parlavamo, poi, vuoi per un motivo, vuoi per un altro, abbiamo sempre rimandato; ora l’ India è un paese in pace e il costo della vita è contenuto, inoltre Simo ha trovato un volo con Air France A/R per Delhi a poco più di 500 €, quindi, forse con un po’ d’ incoscienza ci siamo facilmente fatti convincere a partire. Acquistati i voli e richiesti i visti, ci siamo dati da fare, come di consueto, per riuscire a contenere i costi, a cercare un tour operator locale che ci accompagnasse . Abbiamo letto, come facciamo sempre, le testimonianze di viaggio sul vostro sito, le referenze su trip advisor, abbiamo scritto decine di email chiedendo un preventivo, vagliando oltre al prezzo l’organizzazione del viaggio, gli hotel proposti cercando di non lasciare nulla al caso. Alla fine abbiamo scelto “ Get’s Holiday” perché era quello con le migliori referenze e il prezzo più economico, anche se poi lievitava di giorno in giorno.

Il primo preventivo di 22 giorni, 22 pernottamenti e prime colazioni, un auto con autista, le guide parlanti italiano nelle varie città, il treno da Agra a Jansi, il volo Khajuraho Varanasi e il volo Varanasi Delhi è stato subito di 1070 € pro capite, poi è aumentato perché è aumentato il prezzo dei voli, poi si è aggiunta una cena, poi non ricordo più per quale altro motivo, sono diventati 1250 € a testa.

Comunque gli hotel che ci hanno prenotato sono veramente bellissimi ,l’ organizzazione buona, ma per l’ inconveniente del volo Varanasi – Delhi di cui parlerò dettagliatamente nel diario; non so se consiglierei a qualcuno questo tour operator malgrado abbia ottime recensioni !

La vita in India è veramente poco cara, infatti di pasti, biglietti d’ entrata ai vari musei e siti archeologici e altri extra abbiamo speso 1200 € a coppia e, consideriamo che noi, in tutti i locali dove era disponibile,bevevamo birra che costa l’ equivalente di 3 € la bottiglia facendo così raddoppiare il costo del pasto.

Abbiamo così impiegato quasi 2 mesi per mettere a punto il nostro tour e trascorse le festività natalizie in un battibaleno ci siamo ritrovati con le valigie chiuse pronti a partire!

MERCOLEDÌ 13/1/2016: SAVONA – DELHI

Fuori è ancora notte fonda ma noi siamo già in cammino per raggiungere l’ aeroporto di Genova, l’ autostrada è ancora deserta e in meno di mezz’ ora arriviamo a destinazione.

Il piccolo aeroporto è stranamente affollato impieghiamo più di mezz’ ora per fare il check-in per poi accorgerci che l’orgogliosa riservazione dei posti fatta da Roby si è volatilizzata e noi sul volo Parigi - Delhi siamo stati sparpagliati per tutto l’ aereo; l’ hostess ci ha però detto che a Parigi basta rivolgersi al bancone assistenza Air France e i posti saranno modificati

  • 14593 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Uraz Grassia
    , 27/1/2017 18:36
    Ciao !
    molto interessante!
    Sono stato nel Goa a ottobre 2016 e ho pubblicato diversi video del Goa sul mio canale.
    Se Vi va di dare un occhio per raccogliere qualche idea in più nel caso stiate pianificando un viaggio nel Goa, o anche solo se avete nostalgia di quei posti e volete riguardali, Vi invito a cliccare il seguente link !

    https://www.youtube.com/channel/UCOSBmNhh_XUFMVxi6wA37Ng

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social