Tour della Puglia con una bimba al seguito

Polignano a Mare, Ostuni, la Valle d'Itria e tappa finale nella vicina Matera

  • di alecer
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

In Sud Italia con una peste di poco più di anno

Prima vacanza in 3 di una settimana e dopo ardue e immani discussioni riesco a convincere la moglie nel far fare il battesimo dell'aria alla bimba.

Destinazione scelta: la Puglia.

Tipo di vacanza: a tappe con trasferimenti non maggiori di 60 km

Ritmo del viaggio: alto

Cose necessarie da portare: telefono con connessione internet e masha e orso il loop

28/05/2017

Si parte domenica nel primo pomeriggio con volo Ryanair da Pisa. Volo puntuale, nessun problema al check in, ansia a palla sperando che la bimba non soffra l'aereo.. Morale: ha dormito per tutto il viaggio. Atterriamo a Brindisi e ritiriamo l'auto. Direzione Polignano a Mare. Abbiamo scelto per 3 giorni una casa vacanze (La perla di polignano). Bellissimo appartamento: nuovo, poco distante dal centro. perfetto. La sera si conclude con una cenetta di fronte alla spiaggia dei polignanesi... sarà il viaggio ma la bimba si fa fuori mezza porzione di orecchiette al pomodoro! Boia, che fame! Passeggiatina digestiva e via a nanna

29/05/2017

La mattina facciamo una colazione dentro la parte prospiciente al mare (che prezzi!) poi via in auto fino a Torre Guaceto per scattare un po' di foto e bagnarsi i piedi nella piscina naturale. Bellissimo! Proseguiamo per Minas Tirith.. ehm.. scusate.. Ostuni dove pranziamo. Città meravigliosa, un'emozione vederla da lontano emergeretra gli olivi secolari. Rientriamo nel pomeriggio facendo un rapido passaggio con sosta ad Alberobello.. bella ma inflazionata.. orde di turisti (nonostante la bassa stagione) e studenti urlanti ci fanno desistere dal soffermarci troppo. La bimba è stanca quindi via a casa a riposare.

30/05/2017

Oggi ci vogliamo addentrare nella Valle d'Itria. Mattina e pomeriggio girovaghiamo per Locorotondo, Cisternino (dove pranziamo in una tipica macelleria) e nei dintorni di Martina Franca. Ci fermiamo nei pressi dei trulli, "freghiamo" qualche ciliegia dagli alberi stracarichi, scattiamo foto a quegli olivi che sorvegliano severi quella terra ricca di storia. Nel pomeriggio rientriamo a Polignano e ci fermiamo un po' sulla spiaggia a riposare.

31/05/2017

Ultimo giorno a Polignano, ci dirigiamo verso Matera. Partiamo a metà mattina sfruttando il sonnellino mattiniero di Alice e raggiungiamo la città dei sassi. Caldo asfissiante. Ci rifugiamo in un ristorantino dove passiamo le ore più calde. La macchina è distante dal b&b ( b&b nel muro) per questo ce la prendiamo con calma e diamo un'occhiata a questa meraviglia costruita dall'uomo. Approfitto del sonnellino pomeridiano di mamma e fliglia e mi scalo letteralmente la città. E'meravigliosa, intrisa di storia e di dignità. Ha epurato totalmente quell'aura di vergogna assegnata immeritatamente negli anni 50. Ora Matera è una città che vive, che si riscatta, che si merita ampiamente di esser capitale della cultura. Matera è una meraviglia della natura e merita di essere vissuta.

01/06/2017- 03/06/2017

Partiamo con un po' di tristezza da Matera, facciamo una sosta tecnica a Tavole Palatine ad osservare uno dei pochi templi sulla penisola italica. Il tempio è bello ma il contesto dà l'idea di poco sfruttato e abbandonato a se stesso. Forse in Italia abbiamo veramente tanto e non riusciamo a preservarlo e valorizzarlo. terminata la sosta si va dritti verso lo Jonio: direzione Punta Prosciutto. Abbiamo affittato una casa a due passi dalla spiaggia (Finestra sul Mare Salento). Casa carinissima, con parcheggio auto interno. Bellissimo posto; manca solo di strutture ( essendo in bassa stagione) ma perfetto per chi non vuole confusioneIl mare.. ma che lo dico a fare.. bellissimo. Abbiamo visitato nei giorni in cui eravamo lì anche un'oasi verde con parecchia aviofauna e i dintorni. le spiagge sono bellissime, il mare una favola.

Ripartiamo sotto un nubifragio il 3 di giugno... meglio così... almeno ricorderemo una vacanza indimenticabile.

Visitare la Puglia a fine maggio è ideale. Il tempo perlopiù è stabile e i luoghi sono eccezionali. Perfetto per una bimba piccola. Ideale per scappare dalla città.

  • 4004 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social