Viaggio itinerante in Italia

Da Milano alle spiagge della Puglia, con tappa a Vasto (all'andata) e a Perugia (al ritorno)

  • di Irene Pea
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2 adulti e 1 bimbo di tre anni
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Quest' anno,dopo aver vagliato diverse mete, abbiamo deciso di ritornare in Puglia versante Ionico, più precisamente Sant'Isidoro, un paesino che dista 10 minuti da Porto Cesareo e 25 minuti da Gallipoli. Quindi posizione strategica per muoversi.

Dico ritornare perché già l'anno scorso avevamo optato per questa destinazione scegliendo la parte Adriatica vicino ad Ostuni. L'unica mia perplessità, visto che abitiamo a Milano, erano le ore di percorrenza in auto. Quindi, come l' anno scorso, abbiamo prenotato un B&B a Vasto decidendo di spezzare il viaggio e di pernottare una notte. Cosa c'è di meglio?! Ci si riposa e si ha l'opportunità di visitare anche una bella città. Siamo partiti di notte e in settimana (quindi partenza intelligente non abbiamo trovato nessuno in autostrada! ) in modo da arrivare a Vasto in mattinata. L'albergo si trova in centro vicino alla città vecchia e si chiama hotel San Marco, semplice e carino. La giornata è passata veloce visitando il castello di Caldoregno, il duomo di San Giuseppe,i resti della chiesa di San Pietro e la chiesa di Santa Maria Maggiore.Il panorama sul golfo parla da sé.

L'indomani partenza presto direzione Puglia! Durante il lungo viaggio mi sono attrezzata per intrattenere Andrea, con libri , puzzle, Dvd dei suoi cartoni preferiti, moto e macchinine! Per comodità abbiamo scelto il villaggio Blu Salento Village, anche se poi l'animazione l'abbiamo vissuta praticamente niente! Arrivati, il pomeriggio, ci siamo subito diretti in spiaggia con la curiosità di vedere il bel mare della Puglia e la voglia di Andrea di giocare sulla sabbia. Le nostre aspettative non sono state deluse dal mare di Torre San Isidoro che degrada lentamente ed è ideale per i bimbi.

I giorni successivi ci siamo spostati in auto e, diciamolo, a poca distanza il mare è ancora più bello… caraibico! Torre Lapillo e Punta Prosciutto, che sono due frazioni di Porto Cesareo,tutte con sabbia fine,bianca e acqua trasparente. Entrambe molto selvagge per la presenza di dune,peccato che a ridosso di queste ci siano tante case abusive!

La nostra vacanza Salentina è durata una settimana,ma non si può andare a casa senza aver visitato Gallipoli,splendida città con il suo bel castello angioino circondato quasi completamente dal mare.

La prossima tappa, prima di tornare a Milano, è Perugia. Il lato positivo di spostarsi in auto sulle nostre autostrade è poter ammirare il continuo cambiamento di paesaggi. L'Italia è una terra con panorami mozzafiato. A Perugia abbiamo sostato due giorni in un B&B Hotel Rosalba, ma la ricchezza storica di questa città merita sicuramente anche giorni in più.

Dal terrazzo si poteva ammirare tutta l'Umbria! L'itinerario stabilito era visitare Rocca Paolina, Palazzo dei Priori, Cattedrale di San Lorenzo, Fontana Maggiore. Poi ci siamo accorti che vagando tra le vie della città vecchia ad ogni angolo c'era da rimanere a bocca aperta, altre chiese, altre scalinate e archi. Oltre ai posti sopra citati abbiamo visitato anche il pozzo Etrusco e la cappella di San Severo con all'interno un affresco di Raffaello e l'arco Etrusco.

Siamo rimasti molto colpiti dalla cordialità delle persone perugine e dall'ottima cucina delle tipiche trattorie in cui abbiamo pranzato e cenato.

La pizzeria Mediterranea ottima pizza,all'osteria a Priori e alla trattoria del Borgo che mangiate abbiamo fatto!

Come ogni viaggio che facciamo,anche questo,ci ha arricchito interiormente e siamo tornati a casa con nostalgia sicuri di tuffarci ancora una volta nel mare della splendida Puglia!

Viva lu sule lu mare e lu ientu!

Irene

  • 4708 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social