Spagna e Portogallo 2002, diario di viaggio

5/26-agosto-2002 di Michele dal sito http://spazioinwind.libero.it/michelespiriticchio "Viaggiare liberi" Parco Nazionale di Doñana Moguer e Cristoforo Colombo Palos de la Frontera Sevilla El Rócio Costa Vicentina, Aljezur Lagos Sagres Odeceixe Tavira Granada Cabo de Gata Tarragona Barcelona L'Escala-Empúries Siamo in 4, ...

  • di Michele Spiriticchio
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

5/26-agosto-2002 di Michele dal sito http://spazioinwind.Libero.It/michelespiriticchio "Viaggiare liberi" Parco Nazionale di Doñana Moguer e Cristoforo Colombo Palos de la Frontera Sevilla El Rócio Costa Vicentina, Aljezur Lagos Sagres Odeceixe Tavira Granada Cabo de Gata Tarragona Barcelona L'Escala-Empúries Siamo in 4, io, Dino, Vanessa e Lucia per un viaggio in automobile ( Ford Fiesta ) che ci porterà in terra di Spagna e in Portogallo alla scoperta della costa atlantica del Parco Nazionale di Doñana, dei luoghi Colombini, della Costa Vicentina in Algarve, di Sevilla, Granada e di tante altre gemme ! Tanti chilometri da percorrere senza alcuna prenotazione in alberghi o pensioni, dotati di tenda e sacchi a pelo anche se l'intenzione è quella di evitare i campeggi a favore di più comode sistemazioni...

5 agosto 2002 Alla sera, verso le 21.30 siamo in viaggio...Destinazione Spagna, cercando di arrivare domani nei dintorni di Madrid.

6 agosto Dopo Barcelona, si prende l'autovia che porta a Madrid, evitando la costa per Valencia.

Prima di Guadalajara, scegliamo di provare a trovare una sistemazione a Brihuega, un graziosissimo pueblo storico che è però poco conosciuto. Non ci sono tante possibilità di alloggio e non accettiamo le camere in un hostal con ristorante ritenendo eccessivo il precio ! E allora avanti ancora, stanchi e pieni di speranza per la prossima sosta.

A Guadalajara ancora nisba ! Pochi alloggi economici e hostal pieni. Ma a me Guadalajara non piace per niente, forse perchè siamo in un pomeriggio muy caliente...

Decidiamo di passare via Madrid e cercare ancora più avanti lungo la veloce autovia N IV che porta dritto a Cordoba.

Alle 18.30 arriviamo ad Aranjuez, a pochi chilometri da Ocaña in Castilla-La Mancha.

Quasi subito troviamo il sospirato albergo ! Siamo molto stanchi, non ne possiamo più di stare in macchina dopo quasi 24 ore di strada ! All'Hostal Residencia "Francisco-Jose" ( avenida del Principe, 26, 28300 Aranjuez tel. 918911140 http://www.Aranjuez.Com/RanaVerde ) prendiamo due camere doppie, con tv bagno e ventilatore al prezzo di 34 € a camera. La mia camera si rivelerà caldissima la notte, senza sbocchi d'aria...Ad Aranjuez si posson visitare il Palacio Real e i Jardines de la isla y del parterre ( XVI- XVIII ), la Real Iglesia de San Antonio del sec. XVIII progettata da Santiago Bonavìa nel 1750. C'è anche la Plaza de Toros del sec. XVIII-XIX costruita da Carlo IV nel 1797. Altri monumenti storici rendono Aranjuez "patrimonio dell'umanità".

Mangiamo in un bar ristorante poco distante dalla plaza de toros abbastanza bene per un totale di 30 €, con guisantes con jamon ( piselli e prosciutto ), merluzzo, lomo de cerdo ( maiale ) e ensaladas.La temperatura serale è gradevolissima e si sta bene nel dopocena...

7 agosto Partiamo verso le 8.30 in direzione Cordoba e poi verso Sevilla e quindi Huelva.

Prima di Sevilla, prendiamo per Ecija, la "padella della Spagna" ci fermiamo per una sosta rigeneratrice e ristoratrice. Mi accorgo che i prezzi non sono poi così bassi, siamo in linea con quelli italiani e allora ordiniamo in una friggitoria ( freiduria ) croquetas de pollo e delicias de calamares buoni e tanti ( 4,40 € per due vaschette da mezzo chilo l'una )...Non visitiamo Ecija ma l'impressione è molto positiva, mi appare essere una cittadina viva e simpatica...

Lasciamo Ecija e puntiamo dritti e con lo stomaco pieno verso Matalascañas, sulla costa de la Luz, la costa atlantica della Spagna, appena dopo il Parco Nazionale di Doñana

  • 3452 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social