Pasteis de nata

31.07.07 – 02.08.07 Finalmente arriva il giorno della partenza per il nostro tanto desiderato viaggio: un tour del Portogallo alla scoperta di posti incantevoli e di avventure indimenticabili. Prima della partenza non programmiamo nulla, vogliamo lasciarci trasportare dagli avvenimenti e ...

  • di Chichiro
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

31.07.07 – 02.08.07

Finalmente arriva il giorno della partenza per il nostro tanto desiderato viaggio: un tour del Portogallo alla scoperta di posti incantevoli e di avventure indimenticabili.

Prima della partenza non programmiamo nulla, vogliamo lasciarci trasportare dagli avvenimenti e dal nostro sesto senso. Prenotiamo solamente il volo, le prime due notti a Lisbona e la macchina con cui gireremo il Portogallo.

Partiamo da Malpensa il 31 luglio con volo TAP Airlines (un aereo piccolo che sembra cadere a pezzi da un momento all’altro) ed arriviamo nel primo pomeriggio a LISBONA. Già ci piace questo posto: 31 gradi ma l’aria è secca e si sta proprio bene. Dopo aver scaricato le valigie ci dirigiamo verso la Baixa a fare un giro. La sera ceniamo vicino alla nostra pensione e con 30 € ci riempiamo di pesce, vino e dolci. Il giorno seguente la colazione è una sorpresa: 4 € per un caffè, una spremuta d’arancia e due paste enormi. Niente male!! Passiamo la mattinata all’Oceanario (consigliatissimo!! L’entrata costa 10,50 € ma li vale tutti!!!). Il pomeriggio facciamo un giro al Bairro Alto e visitiamo il Castelo de Sao Jorge da cui si ha una bellissima panoramica sulla città. Ceniamo al Bairro Alto con 17 € ma Roberto si fa fregare perché dopo aver ordinato un tonno il cameriere si presenta con un piattino di tonno in scatola, cipolla, insalatina e pomodori!! Ci rendiamo allora conto che sul menù c’era scritto atun de conserva! Fate attenzione.. L’ultimo giorno a Lisbona ci godiamo il Monasteiro dos Jeronimos e la Torre di Belem, entrambi meritevolissimi di essere visti.

03.08.07

Noleggiamo la macchina alla Europcar e ci dirigiamo senza una meta precisa verso SINES dove però non troviamo nulla di speciale. Proseguiamo quindi verso PORTO COVO (carinissima!!) ed arriviamo fino ad ARRIFANA. Le spiagge qui sono splendide, vengono chiamate le spiagge nere per via degli scogli molto scuri che le sovrastano. Purtroppo siamo ad agosto, la località è molto piccola e non riusciamo a trovare un posto dove dormire. Decidiamo di scendere verso CARRAPATEIRA (altro posto stupendo, tutte mete molto ambite dai surfisti) ma anche qui non si trova nulla. Ormai è tardi quindi decidiamo di dormire in macchina vicino alla spiaggia con il suono dell’oceano come ninna nanna. Ma prima ci consoliamo con la cena facendoci un gran bella mangiata, ovviamente a base di pesce e vino bianco!!!

04.08.07

Causa un fortissimo vento e la mancanza di onde (Robby fa surf) la mattina presto ci dirigiamo verso SAGRES dove, anche se con non poche difficoltà, troviamo una doppia con colazione a 50 €. Sagres è un paesino molto carino, le spiagge sono bellissime, enormi e non troppo affollate ma come divertimenti non offre proprio nulla. Ceniamo però in un posto fantastico, in riva all’oceano, con un servizio ottimo e dei piatti buonissimi...

05.08.07

Bella sorpresa la colazione!! Quando scendiamo nessun tavolo è apparecchiato e notiamo che il proprietario della pensione si mobilita per prepararci due fette di pane tostato. Poi si presenta con una marmellata di pomodoro (terribile!!). Quando gli chiedo se è possibile avere un altro tipo di marmellata va nel panico e ci porta una confezione monodose di nutella scaduta. Buona! Dopo un po’, non si capisce se è andato a comprarla al supermercato adiacente o cosa, ma riesce a portarci due marmellatine sane. Ce ne andiamo un po’ sconcertati e ci dirigiamo verso l’interno del Portogallo. Passiamo da BEJA dove ci sono 37 gradi, è domenica pomeriggio ed è tutto chiuso. Decidiamo quindi di proseguire oltre in direzione EVORA. Qui troviamo da dormire in un posto veramente carino per soli 30 €. Andiamo a visitare la chiesa di San Francesco con annessa cappella delle ossa: impressionante!!! Ceniamo con soli 16 € in un posto molto particolare dove non facciamo altro che ridere per via del cameriere un po’ scorbutico ma al tempo stesso buffo.

06.08.07

La mattina andiamo a TOMAR, dove la principale attrazione è il Castello dei Templari. Giriamo per la cittadina e la sera ceniamo in un posticino semplice ma buono con 24 € per un pollo con patatine, un insalata di polipo, un pesce spada, 3 birre medie e due dolcetti!! Purtroppo fa parecchio freddo così ce ne torniamo alla Residencial.

07.08.07

Partiamo alla volta di PORTO, questa volta però prendiamo l’autostrada. La viabilità qui è terribile ma grazie all’ufficio turistico riusciamo a trovare una pensione a 25 €. Niente male! Facciamo un giro in spiaggia ma tira troppo vento. In realtà noi siamo già stati a Porto, siamo tornati solo per fare un giro nelle cantine dove si fa il porto. Per questo però dobbiamo attendere domattina perché a quest’ora sono tutte chiuse..

  • 462 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social