Tre quarti di Portogallo in sei tappe

Sabato 11 Agosto 2007, io e la mia compagna Monica si parte da Firenze alle 7.00 alla volta dell’aeroporto di Bologna. Volo TAP TP857, check in regolare e via sull’AIRBUS A319 per un paio di orette e mezza di volo. ...

  • di andyblues
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Sabato 11 Agosto 2007, io e la mia compagna Monica si parte da Firenze alle 7.00 alla volta dell’aeroporto di Bologna. Volo TAP TP857, check in regolare e via sull’AIRBUS A319 per un paio di orette e mezza di volo. Si scende a Lisbona alle 14.30 (orario portoghese, un ora in meno dell’Italia). Rendiamo subito un taxi che riporta all’albergo prenotato, zona di Saldanha.

Questo quartiere di Lisbona è alle spalle del centro storico (circa 2 Km) è una zona commerciale moderna e molto ben servita da autobus e metropolitana.

Una volta sistemati in albergo, (e devo dire che per essere un tre stelle era veramente ma veramente bello, pulito, comodo ed ospitale) partiamo per una camminata per Saldhana alla ricerca di un ristorantino tipico per la cena. Ci rendiamo subito conto che la zona è piuttosto deserta e i ristoranti riportano quasi tutti il cartello “FECHADO” cioè chiuso! Solo un ristorante è aperto ma dal menù si capisce che è un posto da 40 euro a testa e quindi, visto che in Portogallo con 15 euro in due si mangia BENE e in abbondanza, lo evitiamo dovendo però finire a nostro rischio e pericolo dalla più grande catena MONDIALE di Hamburger e panini (non dico il nome ma si capisce).

Il giorno dopo caliamo subito nella zona centralissima della Baixa, zona elegante e ben tenuta, cuore della città piena di negozi, ristoranti e bar... Ma ci rendiamo conto che anche oggi è quasi tutto chiuso. Si riesce quindi a capire che a Lisbona il Sabato e la Domenica sono SACRI!, tutti fanno festa e si fatica perfino a trovare un posto dove mangiare! A parte questo le vie della Baixa sono molto belle e ci strappano foto ad ogni angolo. Prendiamo pi un ascensore panoramico che oltre a farci vedere la città dall’alto (bellissimo!) ci evita la salita a piedi al Bairro Alto, altro quartiere storico che però ci appare deserto, sporco e decadente. Sembra che queste vie si animino solo la notte dalle 22.00 in poi e che sia il posto per chi vuol passare la notte tra vino, birra, fado e baldoria ma di giorno... Non ci è piaciuto.

Successivamente andiamo nelle stradine dell’Alfama, quiesto è tutt’altra roba! Vicoli caratteristici dove si respira veramente il Portogallo e Lisbona e dove si possono ammirare molte cose tra cui il castello di Sao Jorge, dal quale si hanno viste mozzafiato della città, del Tejo e dei famosi ponti di Lisbona. Da qui facciamo un giro sul caratteristico tram 28 per scendere in Baixa e per poi prendere la metro e tornare in albergo.

Il giorno seguente, lunedi si parte per Belem, il quartiere dell’omonima torre (una cosa splendida) e del monastero, questo posto è decisamente pulito, pieno di verde e di giardini e molto tranquillo, il lunedì STRANAMENTE Lisbona riprende a vivere con tutti i negozi ed i ristoranti aperti, e quasi un’altra città! Terminata la visita a Belem, con tram e metropolitana ci dirigiamo nella parte opposta della città, il parco di Nacoes, zona bella e straordinariamente moderna dove si trovano costruzioni avveniristiche, centri commerciali teleferiche panoramiche e giardini, una tappa a nostro giudizio ben azzeccata dopo il centro storico ed i monumenti di Lisbona.

Il martedì si passeggia per Saldhana perché proprio qui in zona abbiamo l’autonoleggio al quale alle 14.00 abbiamo prenotato l’auto per il resto della nostra vacanza.

Una volta preso l’auto (Hyundai Getz) Abbandoniamo Lisbona e ci dirigiamo a Coimbra, la nostra seconda tappa 210 Km più a nord, viaggio tranquillo sulla grande autostrada A1 attraverso il Ribatejo e la Beira. Nel tardo pomeriggio giunti a destinazione visitiamo la città bassa, mooooolto carina e ci lasciamo per il mattino seguente la città alta

  • 1499 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social