Pasqua a Lisbona

07 Aprile 2007 Finalmente è arrivato il giorno della partenza, abbiamo degli ottimi orari di volo che ci permettono di fare 3 interi giorni a Lisbona. Partiamo da Milano Linate con il volo TAP Portugal in perfetto orario alle 6.50 ...

  • di moreno65
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

07 Aprile 2007 Finalmente è arrivato il giorno della partenza, abbiamo degli ottimi orari di volo che ci permettono di fare 3 interi giorni a Lisbona. Partiamo da Milano Linate con il volo TAP Portugal in perfetto orario alle 6.50 ed alle 8.15, dopo una bellissima vista di Lisbona dall’alto in atterraggio, siamo arrivati. Dall’aeroporto prendiamo l’Aerobus 91 (biglietto 3€ a persona valido tutto il giorno su altri mezzi in città), sappiamo che ferma in Marques de Pombal proprio a due passi dal nostro Hotel Best Western. Arrivati in albergo sono le 09.15 ed è presto per avere la camera, così lasciamo il bagaglio in deposito, ed andiamo in giro per la città. Facciamo a piedi la passeggiata in Avenida Da Libertade fino ad arrivare alla Baixa che è il centro città con le sue bellissime piazze, Restauradores, Rossio, Figueira, e poi imbocchiamo la via pedonale Rua Augusta fino a Praça Do Commercio, bellissima anche questa.

Da Praça Do Commercio saliamo sul tram 15 che ci porta a Belem. Scendiamo, ed andiamo verso il Monasteiro Dos Jeronimos che è bellissimo; vista la tomba dell’esploratore Vasco De Gama, pensavamo di entrare per vedere il chiostro ma abbiamo trovato una fila chilometrica ...Visti i lunghissimi tempi di attesa, abbiamo lasciato perdere e siamo andati alla Torre. Anche qui un po’ di coda ma molto meno, facciamo il biglietto (€ 3 a persona) ed entriamo; la Torre di Belem è bellissima (forse la pensavamo un po’ più grande) saliamo al piano intermedio e poi, sempre facendo un po’ di coda, prendiamo una stretta scala a chiocciola interna che ci porta in cima, da dove si ha una bella vista sul Fiume Tago che và nell’Oceano Atlantico. Una volta scesi, mangiamo qualcosa e poi camminando sul lungofiume incontriamo il Monumento Alle Scoperte, somigliante alla prua di una nave con affacciate le statue molto grandi di vari personaggi e scopritori del Portogallo, molto bello.

Prima di rientrare a Lisbona, è d’obbligo la visita all’antica Pastelaria di Belem per provare questi dolci tipici (che comunque si trovano anche in citta’, ma questo locale è veramente incredibile). Prendiamo due caffe’ e le famose paste che troviamo buone, ma non così eccezionali come le descrivono...Questione di gusti; poi riprendiamo il Tram 15, sempre strapieno, e torniamo in città. Giriamo un po’ tra Praça Figueira e Rossio, poi saliamo sul Tram 28 che si arrampica nelle stradine fino al Castello di Sao Jorge ed il Quartiere di Alfama. Scendiamo ed andiamo a visitare il Castello, e ci fermiamo poi al belvedere da dove si ha una bella vista della città, con le case dai tetti rossi e del Fiume Tago. Scendiamo dall’Alfama in mezzo a vicoli stretti e caratteristici con i panni stesi ad asciugare, e dopo varie scalinate e ripide discese arriviamo alla Cattedrale di Se; torniamo così alla Baixa, dove prendiamo l’Autobus per tornare il albergo. Qui abbiamo la piacevole sorpresa di trovare una gigantesca scatola di cioccolatini e relativo biglietto-auguri offerti dal Best Western per la festività di Pasqua di domani...Complimenti all’Hotel. Il tempo di una doccia, e riprendiamo l’Autobus per il centro (Baixa – Rossio); giriamo un po’ tra i vari ristoranti, poi ne scegliamo uno a caso per la ns. Cena...Mangiamo discretamente, anche se forse potevamo fare una scelta migliore. Dopo cena, facciamo ancora due passi e poi decidiamo di andare a dormire, la serata è un po’ freddina per l’aria che arriva dal mare, e poi siamo stanchi, dopotutto siamo in giro da questa mattina alle 4.30

  • 3823 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social