In Polonia in allegria

E' da gennaio che stavamo pensando a questo viaggio, e da aprile che abbiamo iniziato a organizzarlo. Abbiamo viaggiato con le solite low cost che volano sulla Polonia (Wizzair all'andata per Katowice e Skyeurope al ritorno da Varsavia). A Cracovia ...

  • di frafra77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

E' da gennaio che stavamo pensando a questo viaggio, e da aprile che abbiamo iniziato a organizzarlo. Abbiamo viaggiato con le solite low cost che volano sulla Polonia (Wizzair all'andata per Katowice e Skyeurope al ritorno da Varsavia). A Cracovia abbiamo alloggiato in una casa enorme proprio nel mezzo del quartiere ebraico, bellissima e con ben tre bagni! CRacovia è bella, anche se la piazza del mercato, essendo interrotta da una costruzione nel mezzo, non rende a colpo d'occhio le proporzioni della sua maestosità. Non visitate la fabbrica di Schlinder, non ne vale proprio la pena! il nostro viaggio poi è continuato con l'affitto di una macchina per raggiungere alcune località piuttosto remote: il Sud del paese per la discesa del Dunajec in zattera (suggestiva), la foresta di Bialowieczka al confine con la Bielorussia (per me la cosa più bella che abbia visto, un posto incantato e fuori dal mondo), la regione dei laghi con il canale di Elblag (niente di particolare), Danzica (la città più bella), il mar Baltico (non posso dirne molto: pioveva a dirotto!), e infine Varsavia (modernissima dato che è stata completamente distrutta durante la Guerra, anche li diluviava ma quel poco che ho visto mi sembrava bello).

In tutto questo itinerario abbiamo dormito il albeghetti lungo la strada ma nel complesso ci è sempre andata bene, spendendo poco e trovando camere graziose. In particolare a Gorlice e a Wejherowo. La regione a est di Danzica è bellissima ma purtroppo ce ne siamo accorti solo l'ultimo giorno quando non c'era più tempo da dedicargli.

Consigli generici per tutti: fuori dalle città nessuno parla inglese, al massimo un po' di tedesco ma è abbastanza raro per cui armatevi di pazienza e gestualità per farvi capire le cameriere sono di solito piuttosto scortesi ma in tutti i ristoranti si mangia a prezzi ridicoli (circa 6 euro a persona per un pasto completo) l'ambra conviene comprarla a danzica perchè nelle altre città è un po' più cara; comunque evitate la via mariacka per i vostri acquisti perchè è troppo turistica e i prezzi lievitano... Scegliete negozietti in strade meno battute le colazioni sono sempre molto abbondanti, a Gorlice ci hanno portato fra le altre cose una frittata con marmellata di fragole... Buonissima! il piatto che viene servito più spesso in polonia sono i cetrioli e le patate...

Moltissima la carne, in tutte le salse (compresa quella di cetriolo!) i prezzi in genere sono bassi, comunque decisamente inferiori all'italia e a altri paesi europei.

Io la polonia la consiglio vivamente a tutti, un paese pulito, ordinato e accogliente! un saluto ai miei impareggiabili compagni di viaggio: Domenico, Petra, Barbara, Tullio, Giordano!

  • 677 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social