Il paradiso polinesiano

…Quando l'autunno ritornerà, ancora noi ci incontreremo, devo aspettare la marea e rimpiango di averti lasciata su quella spiaggia lontana, dove tu ora stai dormendo, verrà la nebbia dal mare come il respiro dei miei sospiri… (Anonimo polinesiano) Questo racconto ...

 

...Quando l'autunno ritornerà, ancora noi ci incontreremo, devo aspettare la marea e rimpiango di averti lasciata su quella spiaggia lontana, dove tu ora stai dormendo, verrà la nebbia dal mare come il respiro dei miei sospiri... (Anonimo polinesiano) Questo racconto è un po’ speciale per mè perché oltre ad essere il racconto del mio viaggio di nozze è la realizzazione di uno dei miei sogni.. Visitare la Polinesia...Dopo un brevissimo soggiorno a New York dopo tanti decolli atterraggi e scali finalmente l’inizio del sogno..

Sorvolando la Polinesia il primo impatto è sicuramente mozzafiato anche il più esperto viaggiatore rimarrebbe senza parole alla vista di tanta bellezza.La musica, i colori e i profumi della Polinesia ti assalgono non appena si scnede dalla scaletta dell’aereo e ti accompagnano per l’intero soggiorno. Tutto era come lo avevamo sempre immaginato le Vahinè Tacitiane che ti accolgono con il loro sorriso e con i loro costumi coloratissimi e le ghirlande di fiori.. Stanchissimi passiamo la notte a Tahiti dove soggiorniamo nel bellissimo Radisson Plaza Resort .. Ma tahiti è solo una tappa brevissima lunga una notte appena perché l’indomani partiamo per quello che è l’inizio del nostro sogno.. Rangiroa “il cielo infinito”.. Rangiroa è l’atollo più grande della Polinesia e rispetto alle isole della Società ha una forma più circolare e la barriera scorre lungo tutto il suo perimetro.. Riamaniamo a Rangiroa sette giorni soggiornando presso il Kia Ora Village la struttura non è enorme una sessantina di bungalow al massimo splendidamente arredati internamente dislocati sul giardino interno, sulla spiaggia e overwater.. Siamo sub per cui le nostre giornate a Rangiroa sono trascorse tra immersioni, snorkelling ed ore ed ore passate in spiaggia nel silenzio assoluto ad ammirare un qualcosa che è difficilmente descrivibile per chi non lo ha ancora visto ... Durante la nostra permanenza a Rangiroa abbiamo assistito ai più bei tramonti che avessimo mai visto prima .. Quei colori così intensi sono un ricordo difficilmente cancellabile.. Come dicevo prima noi siamo esperti sub e devo dire che le immersioni sono state emozionanti come ce le avevano descritte.. Al Tiputa pass siamo scesi in un punto dove c’erano gli squali martello.. Arrivati a circa 15 metri siamo stati circondati da quattro o cinque esemplari.. Siamo rimasti lì immobili ad osservarli ... per non parlare della varietà e la moltitudine di pesci dalla mille forme e dai mille colori.. L’altra nostra settimana nel sogno è proseguita a Manihi sempre nell’arcipelagoTuamotu presso il MANIHI PEARL BEACH RESORT .. Se pensavamo di aver visto già qualcosa di magnifico beh devo dire che l’arrivo a Manihi è stato ancor più sorprendente .. Bungalow overwater completamente costruito in bambù e in legno di un eleganza e di un’originalità negli arredamenti veramente sorprendenti.. La scaletta interna con accesso diretto alla laguna.. Il personale della struttura merita una menzione particolare.. La passione per i viaggi mi ha portato a soggiornare in diversi tipi di strutture.. Dagli alberghi favolosi a cinque stelle alle semplici posade di los roques... ma mai avevo conosciuto persone così disponibili e gentili con un sorriso accogliente e con un calore umano disarmante.. L’isola è veramente quello che nell’immaginario comune è il “sogno” l’isola nella quale scapperesti dalla vita di tutti i giorni il luogo che hai sempre sognato.. Non mi dilungo nella descrizione perché ripeto che è tutto talmente magnifico che non ci sono molte parole per descriverne la bellezza...Dal ristorante il Poe Rava la vista più bella dell’intera isola...Anche qui le giornate passano tra il relax totale e le immersioni.. Non amo tornare nei posti dove sono già stata sono sempre stata convinta che il mondo fosse così grande e così ricco di mille piccoli angoli che valesse la pena andare ogni volta in un posto diverso.. Ogni viaggio mi ha sempre trasmesso un’emozione diversa ma l’esperienza polinesiana ha completamente stravolto le mie convinzioni.. Non sò quando ma sono sicura che un giorno potrò tornare nel mio paradiso...

  • 170 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social