Polinesia - un mare da sogno

Cari amici, siamo da poco tornati dal viaggio di nozze in Polinesia Francese e consigliamo a tutti di farci "una cappatina" se riuscite. E' veramente un posto stupendo ed ogni isola ha una storia a sè secondo noi. Abbiamo visitato ...

  • di Cristi T.
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Cari amici, siamo da poco tornati dal viaggio di nozze in Polinesia Francese e consigliamo a tutti di farci "una cappatina" se riuscite.

E' veramente un posto stupendo ed ogni isola ha una storia a sè secondo noi. Abbiamo visitato Tahiti (Papeete è piuttosto occidentale e caotica), Moorea (selvaggia ma accogliente) e Bora Bora (mare stupendo) e soggiornato in alberghi Sofitel - solo tre isole per poterci godere il meritato riposo che secondo noi è opportuno durante una Honeymoon. Il viaggio inteso come voli per arrivare è veramente lungo (27 ore) e bisogna poi tener conto che per spostarsi nelle varie isole si una comunque l'aereo con conseguente "controllo valigia, abbiamo dimenticato niente? Arriviamo in orario? ecc." un po' di stress del viaggiatore insomma. A proposito: CONSIGLIO non portatevi troppi capi di abbigliamento (noi abbiamo esagerato) ne troppe valige, anche se nei viaggi intercontinentali hai valigia più bagaglio a mano, nei voli interni sono entrambe considerate valigie e caricate come tali e potrebbero farvi pagare la differenza peso (a noi è andata bene, hanno chiuso un occhio). A differenza di alcuni commenti che ho letto in questa rubrica, non abbiamo trovato zanzare (ce ne sono di più qui in Italia - ma forse dipende dal periodo in cui si è andati), c'era meno afa che qua (oggi si muore dal caldo qui a Venezia) e il mare, soprattutto a Bora Bora, è stupendo. Vi consigliamo la gita con squali e mante a Bora Bora davvero emozionante e vera, non si va da animali ammaestrati, ma animali selvatici che accettano di interagire con gli umani e non sono rinchiusi in squallide piscine.

Nei Sofitel si mangia abbastanza bene, anche essendo cucina francese è naturale che ci siano molte salse, ordinate i piatti senza le salse se non vi piaccino. Consigliamo il trattamento mezza pensione in quanto il mattino si mangia come maialini e a pranzo basta un sandwich in attesa della cena che nei giorni di "buffet" è abnorme, "alla carta" è comunque abbondante.

L'entroterra delle isole mostra come la popolazione sia di poche pretese, vive in "baracche" ma sembra felice, è educata e non mendica nulla, i bambini vanno a scuola e tutti parlano bene sia la lingua francese sia quella inglese.

In 15 giorni è molto probabile assistere ad un acquazzone tropicale (anche se a maggio dovrebbe cominciare la stagione secca) e non ci sono ombrelli che tengano!! Dimenticavo: il passaporto deve valere almeno 6 mesi e non tre come scritto nel sito!! Un salutone a tutti da Cri e Dade

  • 2799 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social