Un sogno indimenticabile, la Polinesia

Dopo lo splendore delle Maldive...... non pensavo potessero esistere dei posti ancora più belli e invece dopo la Polinesia mi sono dovuta ricredere! La sera del 28 giugno mi sono sposata e appena tornati a casa ci attendeva un taxi ...

  • di alessandra76
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Dopo lo splendore delle Maldive...

non pensavo potessero esistere dei posti ancora più belli e invece dopo la Polinesia mi sono dovuta ricredere! La sera del 28 giugno mi sono sposata e appena tornati a casa ci attendeva un taxi pronto a portarci all’aeroporto.

Li per li’, l’idea di partire subito dopo il ricevimento è stata criticata quasi da tutti gli invitati, invece successivamente si è rilevata utilissima, perché, una volta salita a bordo, ero talmente stanca che ho aperto gli occhi direttamente a Los Angeles; li abbiamo fatto uno scalo di due ore e finalmente Tahiti!!! L’indomani, con un piccolo aereetto siamo partiti alla volta di Morea...

Abbiamo alloggiato al Peral Beach, albergo molto carino ma che si trova in una specie di lagunetta. Quindi, per farsi il bagno in un acqua degna della Polinesia, occorre spostarsi un pochino. Il suggerimento che vi do’ è o quello di cambiare hotel o di non prenotare qui l’openwater perché per quanto costa non ne vale proprio la pena, l’acqua sotto le openwater è un po’ torbida! Merita sicuramente come escursione da fare quella degli sharks feeling.

Si fa il bagno tra squali e razze...Esperienza unica e indimenticabile! Dopo quattro notti a Morea (secondo me, tre notti sono più che sufficienti!) siamo partiti alla volta di Bora Bora. Anche li alloggiavamo al Pearl beach. Albergo da sogno, veramente bello e che rispetto a quelli dell’isola, si trova su in isoletta privata che con un boat taxi, raggiunge ad orari precisi l’isola dove è possibile trovare un po’ di negozi di souvenirs che comunque ovunque si trovino sono veramente expensive! Abbiamo alloggiato in una garden pool bungalow, dotata di giardino e piscinetta privata, insomma degna delle migliori commedie d’amore! Merita veramente la SPA, fanno dei messaggi meravigliosi ma dovete prenotarli appena arrivate perché altrimenti rischiate di non trovare posto. Bora Bora, anche se è l’isola più commercializzata è veramente carina, per me forse la più bella tra quelle che ho visitato.

Qui vale veramente la pena prendere sia le openwater che le beach bungalow che sono tutte dotate della jacuzzi.

Il mare è indescrivibile e anche qui si possono fare gite in barca, bagni tra razze e squali. Merita sicuramente anche l’entroterra. Organizzano una gita di mezza giornata veramente interessante. Una guida vi porta all’interno dell’isola. Vi racconta la storia delle popolazioni polinesiane, vi mostra i resti di alcune rovine scoperte in questo secolo, lo stile di vita delle popolazioni e le tipologie di fiori e piante che ci sono in Polinesia...Dovete solo avere voglia di camminare un pochino ...Mi raccomando cospargetevi di spry antizanzare ma non tipo autan che essendo un profumo nuovo le attira, ma di monoi..È un loro olio che si trova anche in albergo e che è veramente efficace come antizanzare.

Dopo quattro notti a Bora Bora, ci siamo spostati a Tikeau. Anche qui alloggiavamo al Peral beach. Rispetto alle altre isole, più turistiche,qui si è veramente a contatto con la natura, basti pensare che in questa isola ci sono solo due alberghi. Merita sicuramente l’escursione di un’intera giornata. Con una barchetta vi vengono a prendere, vi fanno fare il giro della laguna, vi portano in un punto in cui si può fare snorkling, nel frattempo i tre polinesiani che vi accompagnano pescano e il pescato vi viene cucinato alla brace come pranzo... come si suol dire cotto e mangiato! Poi vi portano a vedere l’isola degli uccelli e una fattoria in cui si coltivano le perle

  • 2046 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social