I sogni si avverano... nella Polinesia francese

Viaggio di nozze tra Isole della Società e Tuamotu

  • di gigi'
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Ci sono luoghi che cambiano la nostra vita …. e noi li abbiamo trovati nelle isole della Polinesia Francese.

Il sogno della mia vita, fin da quando ero bambina. Ancora oggi non riesco a capacitarmi di esserci stata. A volte penso di aver sognato. Ma quando guardo le foto, i video e i meravigliosi souvenir che abbiamo portato a casa mi rendo conto che è stato tutto vero.

Io e Massimiliano ci siamo sposati domenica 5 giugno 2011 e martedì 7 alle 7.10 siamo partiti da Venezia destinazione Parigi. Una volta arrivati allo Charles de Gaulle abbiamo preso subito la navetta che ci ha condotti al nostro terminal e ci siamo imbarcati sul meraviglioso aereo della compagnia polinesiana Tahiti Nui. L’accoglienza è stata molto piacevole: hostess polinesiane con meravigliose divise a fiori (le ho cercate in Polinesia ma niente da fare …) che ti accolgono con un sorriso e ti regalano un bocciolo di Tiarè, il fiore simbolo del loro splendido paese. Il suo profumo delicato mi fa già percepire l’atmosfera polinesiana. Lo metto subito all’orecchio sinistro (che significa che sono impegnata sentimentalmente. A destra invece significa che si è single). I posti sono abbastanza comodi e spaziosi e ogni passeggero ha la tv davanti al proprio sedile. Peccato che i film siano tutti in francese/inglese. Comunque riusciamo a capire ugualmente. Scalo a Los Angeles per fare rifornimento e pulire l’aereo. Dopo una fastidiosa attesa per avere un semplice visto per il “transit” (non capisco perché ci abbiano fatto cambiare fila 2 volte!) ci rifocilliamo con un succo di frutta all’unico bar presente. Acquistiamo anche qualche cartolina e qualche calamita. Qui a Los Angeles non ti puoi spostare per tutto l’aeroporto. Ti limiti alla sola zona riservata al transito. A chi puo’ interessare c’è anche una zona fumatori. Risaliamo e riprendiamo il nostro posto vicino al finestrino (che fortuna, è il mio posto preferito).

Arriviamo a Papete alle ore 22 ed è sempre martedì! Il fuso è di -12 ore. Dei simpatici musicisti cantano canzoni di benvenuto accompagnate dalle tipiche chitarrine chiamate Ukulele. Nonostante la stanchezza sorridiamo felici di essere in terra polinesiana. Recuperiamo le nostre 2 valigie. Siamo contenti che siano arrivate entrambe. Una coppia di amici partita ad aprile ci aveva messo in guardia perché molto spesso (e a loro è successo) capita che una valigia arriva con 1 giorno o 2 di ritardo. Per questo le abbiamo fatte miste e cioè con metà cose mie e metà di mio marito. Poi il referente del nostro tour operator ci accoglie con due collane di fiori e ci consegna gli originali dei voucher che ci serviranno durante il nostro tour. Un pulmino ci accompagna all’hotel Meridien dove, dopo un rapido check andiamo subito a nanna! Direi che è il caso di specificare quello che è stato il nostro itinerario...

1°GIORNO-7 GIUGNO: Partenza e arrivo a Tahiti. Soggiorno di 2 notti all’hotel Meridien con colazione. Camera garden.

2°GIORNO-8 GIUGNO: Tahiti

3° GIORNO-9 GIUGNO fino al 7°GIORNO-13 GIUGNO: Bora Bora. Soggiorno di 5 notti all’hotel Meridien con pensione completa. Camera overwater n. 339.

8°GIORNO-14 GIUGNO fino al 11° GIORNO-17 GIUGNO: Crociera di 4 notti in catamarano con visita a Rangiroa e Tikehau. Pensione completa.

12°GIORNO- 18 GIUGNO fino al 14° GIORNO-20 GIUGNO: Moorea. 3 notti hotel Pearl Beach in pensione completa. Garden pool bungalow n. 207

15° GIORNO- 21 GIUGNO fino al 18°GIORNO-24 GIUGNO: Taha’a. 3 notti al Taha’a Private Island Resort in pensione completa. Bora Bora overwater

  • 30254 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social