Gita in Piemonte

Tra il castello di Masino e il lago di Viverone

  • di shamsy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Questo weekend era iniziato all’insegna delle previsioni meteo completamente sfavorevoli…comunque prima della partenza avevo fatto un programmino che prevedeva una gita di un giorno con partenza da Biella, direzione Ivrea e visita della città, poi Castello di Masino e per concludere un giro sul lago di Viverone…

Intanto siam partiti venerdì sera da Milano verso Mosso, piccolo paese in provincia di Biella.

Noi abbiamo lì una casetta ma comunque è un posto che consigliamo a tutti per evadere dalla città e respirare aria di montagna senza percorrere chissà quanti chilometri.

Per chi avesse bisogno di albergo, consigliamo un posto molto economico e alla buona in zona, Ianua Coeli (http://www.ianuacoeli.biella.com) che si trova proprio vicino al punto in cui si può fare Bungee Jumping (http://www.bungee.it/bungee/bc.html) e sempre vicino vi è il parco avventura ( http://www.veglio.parcoavventura.it ).

Mosso è un piccolo comune, con una piazza che sembra una piccola bomboniera, Chiesa parrocchiale portici , casa di riposo , parco giochi per bambini…tutto è concentrato lì. Nel periodo natalizio negli ultimi anni viene allestito in paese un presepe gigante (originariamente presepe di Marchetto).

La zona è famosa per la lana, per l’Oasi Zegna e per la vicina Bielmonte dove d’inverno sono attivi gli impianti sciistici. E’ abbastanza vicino anche il santuario di Oropa.

Ma dopo questa divagazione su Mosso e i dintorni… torniamo al nostro programmino del weekend.

E’ sabato, purtroppo ci sveglia una forte pioggia… non è di certo l’ideale per girare Ivrea…decidiamo di lasciare stare… ma ecco che verso mezzogiorno il cielo si apre. Subito decidiamo di rischiare, tagliare il nostro programma, Ivrea e l’assaggio della famosa torta 900 rinviate alla prossima! Fuggiamo a pranzo in una trattoria a Caravino, trattoria la Graziosa. Non posso dire che abbiam mangiato male, anzi…ne usciamo pieni e soddisfatti…ma comunque onestamente nulla ha più di trattoria questo posto…né l’ambiente, né il tovagliato né i piatti, decisamente è a tutti gli effetti un ristorante (da assaggiare gnocchetti alle ortiche, tomini, bunet).

Caravino è vicinissimo al castello di Masino. Assolutissimamente da vedere, al di là del fatto che è stato uno dei set di Elisa di Rivombrosa…è un autentico gioiello del FAI che risale al 1070 e dal XV secolo appartenuto alla famiglia dei conti Valperga. Ambienti e arredi originali. Il panorama è mozzafiato! L’ingresso costa 9euro e consente la visita guidata breve del castello(50 minuti) e la visita del parco (italiano con in fondo un labirinto e giardino all’inglese dal lato opposto). Ai piedi del castello vi è l’antico borgo di Masino.

Son già le 17,30 passate e decidiamo di continuare il nostro giro dirigendoci al vicino Lago di Viverone. (Per chi dovesse capitare in altri giorni e orari sul lago di Viverone, ci han consigliato il ristorante il Glicine, vicino al Camping del Sole. E per chi ha ancora il tempo di girare nelle vicinanze c’è anche il castello di Roppolo). Passeggiamo sul lungolago ed ecco ci bloccano al molo di Viverone per proporci la novità del sabato sera... aperitivo sul battello (per info si può contattare il numero 0161/987077-333/9167362). E’ una novità perché di solito si fa la domenica a pranzo (ore 12, da fine maggio a metà settembre). Visto che il clima è l’ideale per un giro in battello e la fame avanza decidiamo di accettare… e non avremmo potuto fare cosa migliore. Superconsigliato! Aperitivo con degustazione di tre vini e cose sane da assaggiare, il nostro capitano è Vanda, una donna simpaticissima che ci ha fatto da guida in maniera egregia, il tutto contornato da un tramonto spettacolare! Che dire..superfortunati perche' il tempo è migliorato e per esserci trovati lì nel posto giusto al momento giusto!

Siamo una coppia con una bimba di un anno e mezzo e si è divertita tantissimo!

  • 6591 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social