Perù classico e altopiani centrali

Viaggio autonomo organizzato con l’aiuto della guida Lonely Planet, consigli di amici e relazioni trovate in Internet. Il Perù ci è piaciuto molto, in certe zone è sicuramente turistico ma in altre no, viaggiare in autobus forse fa perdere del ...

  • di teageraci
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Viaggio autonomo organizzato con l’aiuto della guida Lonely Planet, consigli di amici e relazioni trovate in Internet. Il Perù ci è piaciuto molto, in certe zone è sicuramente turistico ma in altre no, viaggiare in autobus forse fa perdere del tempo ma consente di vedere ed ammirare l’ambiente ed entrare un po’ più a contatto con i peruviani, peraltro sempre disponibili ad aiutare e dare informazioni. Vi ritorneremo per la parte a Nord di Lima. Partecipanti Ezio: 52 anni, fotografo ufficiale Tea: 51 anni, praticamente tour operator In questa relazione troverete prevalentemente informazioni pratiche, poiché le descrizioni dettagliate dei luoghi le potete recuperare nella guide o in Internet. Voli Ho acquistato i biglietti 4 mesi prima su edreams.it, viaggiare in Agosto ovviamente fa lievitare le tariffe, inoltre volevamo evitare lo scalo negli Stati Uniti e questo ha causato una maggiorazione di circa 100 € (totale A/R 1400 € pp). Milano Malpensa-San Paulo (Alitalia) San Paulo-Lima (TAM andata e TACA ritorno) Tassi medi di cambio 1USD = 3 soles 1€ = 4 soles Praticamente ovunque cambiano gli euro, tra una casa di cambio e l’altra ci possono essere piccole differenze, cambio più sfavorevole a Cuzco. Presa di corrente: avevamo una multifunzione ma non occorre. Trasporti: abbiamo viaggiato in autobus con varie linee, in alcuni casi la scelta è stata obbligata per via dell’orario o del posto, quando possibile è da preferire Cruz del Sur, effettivamente offre un servizio migliore. Riassunto costi In generale ho indicato i costi per persona, ad eccezione dei pasti e degli hotel che sono da intendersi a coppia. Abbiamo speso circa 5.200 € così suddivisi: Voli e autobus Torino-Malpensa: 2870 € Inca trail 900 USD (650 €) Musei, tours 380 € Hotel 430 € Pasti 470 € Trasporti 280 € Quando ho pagato con Visa Electron non hanno mai applicato maggiorazioni.

1-2/8 Partenza da Malpensa alle 23, atterriamo all’aeroporto di San Paulo alle 6 ora locale (fuso –5h). I passeggeri in transito sono indirizzati verso sportelli appositi dove ritiriamo la carta di imbarco, partenza alle 8,45 e arrivo a Lima alle 12 ora locale (- 7h dall’Italia). Tramite un taxi autorizzato (vi è una specie di botteghino all’interno dell’aeroporto) ci facciamo portare al terminal degli autobus per raggiungere Pisco (60 soles), pensavamo di farci portare verso il terminal di Cruz del Sur o Ormeño, entrambe indicate dalla Lonely come migliori compagnie, ma il taxista ci consiglia Flores dicendo che è simile, e ha il vantaggio di essere diretta a Pisco mentre con le altre dobbiamo scendere sulla Panamericana e prendere poi un taxi. Credo che il taxista fosse in buona fede, per la verità l’ autobus di Flores è abbastanza fatiscente, il terminal è inesistente in una viuzza sterrata, non a caso siamo gli unici turisti, tantoché l’autista preferisce mettere i nostri zaini nella sua cabina da riposo. Nonostante il timore iniziale comunque il viaggio è poi andato bene e abbiamo speso pochissimo (13 soles pp durata 4 h). Appena partiti il bigliettaio si trasforma in un venditore di enciclopedia audiovisiva per bambini, capiremo poi che questa è un’abitudine molto diffusa anche nei bus a breve percorrenza, e vendono di tutto, persino le singole caramelle. Arrivati a Pisco ci assalgono per offrirci tours e hotel, ma noi avevamo già una prenotazione all’ Hostal Villa Manuelita (carino, 95 soles camera e colazione continentale), prenotato direttamente con e-mail, e per il tour Isla Ballestas e Paracas prenotato per e-mail all’agenzia Paracas Overland (60 soles pp, conviene prenotare via internet, sul posto la stessa agenzia applica una tariffa di 90 soles pp). Dopo abbiamo capito che fermarsi a Pisco è inutile, non è neppure una cittadina interessante, duramente colpita da un terremoto 2 anni fa è ancora in fase di ricostruzione. Inoltre il traghetto per le Isole Ballestas parte da Paracas, e da Paracas è anche possibile prendere il bus notturno Cruz del Sur per Arequipa, mentre noi abbiamo viaggiato con Ormeño, ugualmente cara ma meno efficiente, sia in termini di puntualità che comodità (agenzia in Pisco, con un taxi portano al terminal sulla Panamericana, c’è solo la corsa notturna, 100 soles pp, durata 12h)

  • 4521 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico