Invio aiuti nella zona del terremoto - 5 viaggio

Tre settimane dopo l’ultima consegna abbiamo raccolto grazie a voi altri 12.928 dollari. Dobbiamo segnalare importanti donazioni: 2500 euro da Urubamba Onluss che rappresenta la Casa Famiglia di Mosoq Runa in Italia (www.mosoqruna.org); 2170 euro da parte dell’Onluss Magie delle ...

  • di locandiere
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: 3500
 

Tre settimane dopo l’ultima consegna abbiamo raccolto grazie a voi altri 12.928 dollari. Dobbiamo segnalare importanti donazioni: 2500 euro da Urubamba Onluss che rappresenta la Casa Famiglia di Mosoq Runa in Italia (www.mosoqruna.org); 2170 euro da parte dell’Onluss Magie delle Ande che ha costruito e finanzia il Centro Integrale di Huaro (www.magiadelleande.it); 1560 euro da parte di Peru Responsabile (www.peruresponsabile.it), Associazione di Civitavecchia di turismo alternativo e responsabile in Perú. A questi si sono aggiunte donazioni raccolte direttamente in Peru: Roberto Ronca con 4800 soles raccolti tramite lo SVI, Servizio Volontario Internazionale con sede a Brescia (www.svibrescia.it); Philippe (www.casona-pleiades.com) un amico francese che vive a Cusco e che aveva già raccolto del denaro per la seconda consegna con 700 dollari; e Pierina una guida di Arequipa che aveva ricevuto da amici francesi 540 dollari. Poi ovviamente le vostre donazioni, fatte da amici, amici di amici, persone che hanno viaggiato con noi negli ultimi anni, tramite l’agenzia Peruetico (www.peruetico.com) e la Piccola Locanda (www.piccolalocanda.com) a Cusco. In allegato troverete un documento excel con tutte le donazioni che abbiamo ricevuto dall’inizio della campagna. Tutte le gocce che hanno fatto un oceano e hanno trasmesso la vostra solidarietà fra la gente colpita dal terremoto. Dal 15 agosto ad oggi sono stati raccolti fra l’Italia e Cusco 44.054 dollari (circa 33.000 euro). Sinceramente ben oltre la piú rosea aspettativa. Rimangono in cassa solamente 50 euro. Il totale raggiunto per l’ultima consegna è stato quindi pari 16.070 dollari (47.750 soles). Ancora una volta abbiamo deciso di concentrarci su Chincha con i quartieri di Mina de Oro e Cruz Blanca. A Mina de Oro, con l’appoggio di Mayten, sono state individuate 18 “ollas comunes”, mense popolari (che la gente forma spontaneamente per poter condividere le scarse risorse economiche ed alimentari), che non avevano ancora ricevuto nessun aiuto né da noi precedentemente né dallo Stato (il grande assente…). Ogni “Olla común” è composta da circa 25 famiglie e ogni famiglia a sua volta è composta da 5 membri. Stiamo quindi parlando di circa 450 famiglie e 2250 persone.Lo scopo era di appoggiare ogni “olla” per circa 3/4 settimane. Abbiamo individuato 7 beni di prima necessitá: pasta, riso, olio vegetale, avena, zucchero, sale e latte in polvere. A Cruz Blanca sono state invece scelte 100 famiglie fra le piú bisognose. A 200 famiglie siamo riusciti a consegnare anche dei teloni di plastico (7 metri per famiglia circa) per potersi così costruire dei piccoli rifugi. Ecco il dettaglio delle spese e i costi: Mina de Oro * Latte in polvere: 90 casse da 48 unità ciascuna. 9360 soles * Pasta: 258 sacchi da 10 kg. 6628 soles * Riso: 36 sacchi da 50 kg. 3456 soles * Sale: 18 sacchi da 25 kg. 223 soles * Avena: 214 sacchi da 10 kg. 6912 soles * Olio vegetale: 72 casse da 12 litri. 4032 soles * Zucchero: 54 sacchi da 50 kg. 4104 soles Totale costi: 34.715 soles

Cruz Blanca * Teloni di plastico: 15 rotoli da 100 metri ciascuno: 3320 soles * Latte in polvere: 20 casse da 48 unità ciascuna. 2080 soles * Pasta: 50 sacchi da 10 kg. 1473 soles * Riso: 8 sacchi da 50 kg. 768 soles * Sale: 4 sacchi da 25 kg. 50 soles * Avena: 50 sacchi da 10 kg. 1536 soles * Olio vegetale: 16 casse da 12 litri. 896 soles * Zucchero: 12 sacchi da 50 kg. 912 soles Totale costi: 11.035 soles A questi costi vanno aggiunti:

* Camion per il trasporto: 1830 soles * Taxi, telefonate: 200 soles

Venerdí 5 ottobre con l’aiuto come sempre di Nancy e Gianni (www.perusolidario.com) siamo andati da un rivenditore all’ingrosso di Lima (zona Barranco) e qui abbiamo comprato tutti i generi alimentari. I teloni di plastica li abbiamo ordinati per telefono, ormai ci conoscevano…

  • 168 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave