Patagonia, terra di grandi emozioni

Ghiacciai "vivi" e maestosi, montagne che hanno fatto la storia dell'alpinismo, crociere nello Stretto di Magellano… per assaporare il fascino della Fine del Mondo col mitico Capo Horn

  • di Ary11
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Pubblico per conto di una coppia di amici...

Un itinerario di viaggio completo, di grande qualità, dalle balene della Peninsula Valdès ai ghiacciai "vivi" e maestosi, da montagne che hanno fatto la storia dell'alpinismo, alla crociera nello Stretto di Magellano, per assaporare il fascino della Fine del Mondo col mitico Capo Horn. E sullo sfondo orizzonti infiniti e spazi senza tempo.

"Da molto tempo sognavamo un viaggio in Patagonia, questa terra lontanissima di cui avevamo letto molte volte nei libri di Chatwin e Sepùlveda. Finalmente avevamo accumulato un bel po’ di giorni di ferie: l’inizio del 2015 sarebbe stato il periodo del nostro viaggio… avevamo 3 settimane a disposizione, qualche timore (era il nostro viaggio più lontano) ma molto entusiasmo! L’Argentina e il Cile sono molto estesi e quindi dovevamo scegliere quale parte vedere: abbiamo deciso di focalizzare il nostro interesse sulla parte sud, volendo vedere in prevalenza Patagonia e Terra del Fuoco.

Abbiamo iniziato a sfogliare i vari cataloghi ma nessuno dei viaggi proposti faceva completamente al caso nostro, come durata o come percorso: volevamo un viaggio il più possibile completo, che ci consentisse di sfruttare pienamente tutti i giorni a nostra disposizione.

Su consiglio di alcuni nostri amici di Firenze, ci siamo rivolti ad un Consulente di viaggi, Giuseppe di CartOrange (gianassi-gi@cartorange.com), specializzato nel costruire “Viaggi su Misura”, cioè specifici per le esigenze del cliente. Eravamo un po’ titubanti perché non siamo di Firenze e quindi le nostre relazioni con lui sarebbero state prevalentemente telefoniche e per e-mail… ma poi ci siamo detti… proviamo! Mai scelta fu più indovinata: a parte l’aver scoperto che Giuseppe ha viaggiato diverse volte in tutta la Patagonia ed altre volte in Sudamerica (compresa Isola di Pasqua, dove ci ha convinto a fare un nostro prossimo viaggio!), è stato capace di guidarci nella costruzione del nostro viaggio ideale. Capiti i nostri interessi, ci ha anche consigliato escursioni ed esperienze che noi non avevamo neppure preso in considerazione, tipo la Navigazione sul Canal Beagle, che da sola vale il viaggio! I nostri timori legati alla sua lontananza si sono dissolti perché abbiamo fatto lunghe chiacchierate per telefono ed e-mail, ha risposto a tutte le nostre domande e via via ci siamo sentiti di “affidarci” a lui anche per i dubbi più banali. Oltretutto lo abbiamo contattato anche da laggiù per alcuni consigli e ci ha risposto prontamente! Mi sento di dire che il Consulente di Viaggi è il giusto compromesso tra un viaggio fai da te (ma assistito) ed un viaggio organizzato (ma libero). Veramente da provare!!

Il nostro viaggio si è svolto a fine Gennaio - inizio Febbraio, cioè durante l’estate australe. L’itinerario è stato Roma-Buenos Aires- Trelew – Punta Tombo – Penisola Valdes – Ushuaia e Parco Nazionale Terra del Fuoco – Navigazione dello Stretto di Magellano fino a Punta Arenas – Puerto Natales – Parco Torres del Paine – El Calafate (Lago Argentino e Perito Moreno) – Buenos Aires – Roma.

Di seguito descrivo in dettaglio i giorni di viaggio , riportando alcune informazioni e soprattutto la nostra esperienza sui posti visitati.

Innanzi tutto occorre dire che è un viaggio per chi ama la natura, gli animali, gli spazi sconfinati, il “niente” che si estende per km, il vento e il silenzio. Cieli incredibili con profondità impensabili…Si dice che la Patagonia sia uno stato d’animo e non un luogo, e io credo proprio che sia vero. Si percepisce fortemente il legame con la terra e anche se ci sono cittadine moderne, si ha veramente la sensazione di essere alla fine del mondo. Non è certamente un viaggio per chi cerca la movida notturna (a parte Buenos Aires)

  • 47003 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social