Paris, je t'aime!

La nostra guida per caso Erika ci racconta le diverse anime di Parigi

  • di ekala
    pubblicato il
 

A cura della guida per caso di Parigi Erika

Parigi è considerata da molti come la città dell’amore, e di Parigi non puoi non innamorarti! Quando si parla della città dell'amore nessuno mette in dubbio che si tratti della capitale francese, diventata da anni la meta preferita di tutte le coppie di innamorati.

Parigi è la capitale e la città più popolosa della Francia; è stata importante fin dall’antichità, diventando in seguito centro politico, culturale ed economico della Francia, ma è soprattutto la sua atmosfera romantica che la rende così amata dai turisti. Infatti milioni di turisti ogni anno fanno di Parigi una delle città più visitate al mondo. Le sue strade, le sue piazze, i suoi ponti, i suoi giardini… tutto a Parigi emana un fascino particolare in grado di ammaliare e sedurre. Passeggiando tra le vie della città si respira un’atmosfera unica, un misto di amore, sogno e magia, come ci raccontano anche i molteplici film, cartoni animati e romanzi ambientati in questa splendida città; ad esempio i famosissimi gatti Duchessa e Romeo (nel film di animazione “Gli Aristogatti”) e il piccolo ratto Rémy (in “Ratatouille”) che ci mostrano la bellezza di questa stupenda città e la facilità con cui ce ne si innamora.

Parigi è come un oceano. Gettateci una sonda e non ne conoscerete mai la profondità (Honoré de Balzac)

Respirare Parigi, conserva l’anima (Victor Hugo)

Si dice che quando un americano buono muore, va a Parigi (O. Wilde)

Ho due amori: il mio Paese e Parigi (Joséphine Baker)

Ci sono solo due posti al mondo dove possiamo vivere felicemente: a casa e a Parigi. (Ernest Hemingway)

Cosa ci può essere di più romantico che tenersi per mano e passeggiare per i vicoli di Montmartre? Farsi ritrarre da un pittore di strada a Place du Tertre, di ammirare il panorama della città dalla collina del Sacre Coeur o dalla cima della Tour Eiffel? O passeggiare in uno dei giardini della città, circondati da fiori dai mille colori? O ancora un romanticissimo giro in battello sulla Senna?

Se è la tua prima volta a Parigi di sicuro non puoi perderti:

L'itinerario classico per eccellenza:

Partire da Place Charles de Gaulle e vedere l’ARCO DI TRIONFO, passeggiare lungo gli Champs Elysées fino a Place de la Concorde (dove si trova l’Obelisco) e poi visitare i GIARDINI DELLE TUILERIES, i giardini più grandi e più antichi della capitale, con molteplici statue disseminate tra le aiuole di fiori e un laghetto centrale, circondato da sdraio e sedie usate da turisti e parigini per rilassarsi e godersi il panorama.

Usciti dai giardini ci si trova di fronte la piramide di Ming Pei e il Muséè du LOUVRE, uno dei più celebri musei al mondo, assaltato dai turisti tutto l’anno e dove non manca mai la ressa davanti al dipinto della famosa Gioconda di Leonardo da Vinci (se riuscite a fotografarla siete davvero fortunati!).

Tappa obbligatoria alla fermata Trocadero della metropolitana per avere un ottima visuale della bellissima TOUR EIFFEL. Salire sulla torre è ovviamente un “must” ma spesso la lunga coda è un deterrente per molti turisti, infatti il consiglio è di cercare di comprare i biglietti prima della partenza perché il panorama dalla cima della torre è spettacolare! Il momento migliore per visitarla credo sia il tardo pomeriggio, vi ricordo infatti che la Tour Eiffel dal tramonto alle prime ore del mattino si illumina di tante lucine color ghiaccio ogni ora per i primi 10 minuti!

Altra tappa da non perdere assolutamente è una visita al MUSEO d’ORSAY, celebre per i numerosi capolavori dell'impressionismo e del post-impressionismo esposti al suo interno, situato di fronte al Louvre, in una ex-stazione ferroviaria (la Gare d'Orsay), costruita in stile eclettico alla fine dell'Ottocento

  • 8699 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social