Sei giorni a Paris... avec la mamma

Il classico giro della capitale francese

  • di dolceclod
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Volevo fare un bel regalo alla mia mamma per il suo compleanno, così ho deciso di portarla nella sua città del cuore, Parigi, con una spesa davvero contenuta, sui 550€ a persona di 6 notti e 5 giorni. Per contenere le spese abbiamo ovviamente volato con Ryanair (volo da Treviso a Parigi Beauvais €70 a persona) armate di solo bagaglio a mano e tanta pazienza per i famigerati ritardi per i quali la compagnia è ben nota! Infatti... volo puntuale, imbarco puntuale, tutti seduti in aereo con le cinture allacciate pronti per partire e un bel annuncio del pilota ci informa che per il decollo dobbiamo aspettare 45 minuti causa traffico aereo da smaltire...e quindi abbiamo aspettato seduti in aereo il nostro turno per 45 minuti... non c'eravamo preparate psicologicamente per niente! Arriviamo a Beauvais alle 23.30 circa e ci dirigiamo all'esterno per prendere il bus navetta che collega in un'ora e mezza e senza fermate intermedie l'aeroporto con il centro di Parigi, arrivando precisamente a Port Maillot. I biglietti del bus navetta costano €15,00 a tratta e a persona e li potete acquistare al momento del vostro arrivo alla fermata del bus navetta (all'uscita andate in destra e trovate subito sia la biglietteria che la fermata della navetta stessa) oppure li potete comprare in internet sul sito dell'aeroporto di Beauvais (www.aeroportbeauvais.com): io ho scelto quest'ultima opzione ed ho comprato in questo modo dall’Italia sia i biglietti di andata che di ritorno. I bus navetta partono all'incirca 20 minuti dopo l'arrivo di ogni volo, così un pò prima di mezzanotte siamo partite in direzione Parigi. Come se non bastasse il ritardo del volo, passato un casello autostradale il bus viene fermato dalla gendarmerie per un controllo con tanto di cane antidroga, che viene fatto passare sia giù nei vani porta bagagli sia dentro l'autobus per controllare noi passeggeri...e accumuliamo così altri 20 minuti di ritardo! Alla fine giungiamo al parcheggio di Port Maillot (situato nel lato ovest del Palazzo dei Congressi) verso l'01.15 e ci mettiamo alla ricerca di un taxi. Un consiglio: se non trovate subito un taxi alla fermata di fronte al parcheggio del bus navetta (noi abbiamo aspettato un quarto d’ora a vuoto), andate sulla strada principale che passa alla vostra sinistra dietro il Palazzo dei Congressi poichè lì i taxi sono molto più numerosi e molto più di passaggio! La nostra meta quella notte era un appartamento prenotato sul sito www.homelidays.com, distante meno di 2km da dove siamo scese dalla navetta e comodamente raggiungibile in metro da lì, ma data l'ora e la stanchezza abbiamo preso il taxi (€7,50 per meno di 10 minuti di strada). L'appartamento ci è costato 480,00€ ed era situato vicino Place des Ternes: consiglio vivamente questa zona perché è tranquillissima, molto bella e molto ben servita ed è comodissima sia per chi arriva tardi come noi da Beauvais (ripeto, Port Maillot-Place des Ternes meno di 10 minuti di taxi) sia come base di partenza per le visite alla città in quanto la fermata della metro (Linea 2) è proprio al centro della rotonda della piazza, l'Arco di Trionfo dista solo 10 minuti a piedi e il Parc Monceau si raggiunge con 20 minuti di camminata. Abbiamo raggiunto l'appartamento all'01.45 circa e per fortuna i proprietari hanno avuto la pazienza di aspettarci per darci le chiavi. La bellezza dell'appartamento e la gentilezza dei proprietari -che ci hanno fatto trovare la cucina già fornita di acqua,pasta,riso,biscotti, cereali ecc... e tutto il resto per la colazione dell'indomani- ci hanno fatto dimenticare tutti i ritardi accumulati e ci hanno fatto andare a letto esauste ma ben felici di essere a Paris!

Non vi posso dare suggerimenti su posticini dove pranzare o cenare perché noi per pranzo ci siamo sempre preparate il pranzo a sacco e la sera tornavamo a mangiare sempre in appartamento

  • 5088 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social