Paris, premier amour

Una scoperta fantistica... allietata da una magica atmosfera natalizia!

  • di lorelai88
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Eccomi a scrivere la mia prima esperienza parigina e a ringraziare pubblicamente la guida per caso Jo47 per i preziosi e risolutivi consigli grazie ai quali ho trascorso 5 piacevoli giorni nella capitale francese.

BIGLIETTI

- Viaggiando con Ryanair si arriva all'aeroporto Beauvais che è un po' lontanuccio dal centro ma ben collegato. Uscendo dall'aeroporto, infatti, ci sono dei bus che portano a Porte Maillot (da qui tramite la metro si raggiungono tutte le zone) il costo dei biglietti è di 15 euro.

- Avendo meno di 26 anni sono entrata gratis quasi da tutte le parti e così anche per i biglietti della metro ho preferito comprare il carnet da 10 biglietti a 12,50 euro e acquistare altri 3 biglietti sfusi (1,70 euro) per muovermi a Parigi. Consiglio a tutti, se possibile, di camminare a piedi il più possibile perché secondo me è fantastico passeggiare per le vie di Parigi!

- Sempre per gli under 26 è possibile acquistare i tickets jeunes che permettono, il sabato e la domenica, di fare un numero di viaggi illimitati nelle zone che preferite: 1 a 3, 1 a 5 oppure 3 a 5. Io li ho utilizzati per andare a Versailles il sabato e a Disneyland la domenica spendendo 7 euro a/r per Versailles e altrettanto per Disneyland.

ALLOGGIO

Forse è stata la ricerca più faticosa! Non esagero se vi dico che avrò passato una settimana intera a cercare un b&b o hotel economico ma che avesse buone recensioni. Finalmente approdo sul sito homeolidays.com e lì, dopo un po' di ricerche, trovo un appartamentino che si è rivelato Favoloso.

Pensate che per 5 notti in 2 abbiamo pagato 250 euro; si trova in zona Montmartre a 500 metri dalla metro e a 20 metri dalla fermata del bus 95 che porta al centro. Pulitissimo, piccolo ma dotato di ogni comfort: cucina, bagno, microonde, frigo ecc... in più proprio lì vicino ci sono dei negozi alimentari, farmacie e panetterie. I proprietari sono disponibilissimi e gentisillimi. Se volete il contatto fatemi sapere.

VISITE

Primo giorno: Louvre e Torre Eiffel

Secondo giorno: Museo d'Orsay, Notre Dame, Conciergeire, Saint chapelle

Terzo giorno: Versailles, Sacre Coeur

Quarto giorno: Disneyland

Quinto: Marais, Gallerie La Fayette, Arco di Trionfo e Champs Elysées

MANGIARE

Noi a pranzo abbiamo optato per le classiche baguette che vendono in ogni angolo, farcite con prosciutto, formaggi ecc...

A cena consiglio il quartiere Saint Michel vicino Notre Dame dove ci sono molti locali che a 10/15/20 euro fanno dei menù turistici.

CONSIGLI

- Se potete prima di partire date uno sguardo alle linee delle metro (ben 14 linee!) e ai bus; io ho acquistato prima di partire una cartina ben dettagliata e mi sono trovata benissimo.

- Non è vero che i francesi sono scorbutici con i turisti.

- Mi aspettavo che facesse più freddo, ma incompenso c'era molto vento quindi munitevi di cappelli e copritevi le orecchie.

- Se andate in questo periodo non perdetevi i mercatini natalizi lungo gli Champs Elysées

- A Disneyland ci si diverte più da adulti che da bambini... fidatevi!

  • 2172 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. sarto63
    , 9/1/2012 19:04
    ciao mi chiamo Luca,
    il prossimo mese vorrei andare a Parigi (siamo in tre).
    Poichè mi piace la zona di Montmartre mi interesserebbe conoscere il contatto dell'appartamento dove sei stata te.
    Se puoi cortesemente fammi sapere qualcosa alla mia mail luca.sartini@tin.it.
    grazie in anticipo.

    un saluto affettuoso
    Luca

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social