Immersi nella natura di Panama e Costa Rica

Tra foreste, cascate, barriere coralline e villaggi indigeni

  • di sarinab
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

10 Agosto bologna\Francoforte\panama city

Arrivo a Panama City nel tardo pomeriggio Transfert a 35 dollari organizzato dall’albergo Magnolia Inn all’interno di Casco Viejo; volevamo assolutamente dormire nella parte storica.

Mojto sulla terrazza al 4 piano al Tantalo Kitchen (7 dollari cadauno), cena al rene cafe (38 totali) con piccolo menu degustazione con delizioso dolce al latte.

11 Agosto

Colazione al Super Gourmet con omelette, uova alla benedict, ciotola di frutta, caffe e succo (22 dollari). Andiamo alle chiuse di Miraflores con un taxi (5 dollari contrattati per lo stesso tragitto ce ne sono stati chiesti anche 20). Ingresso al centro de visitatores per 15 dollari a persona.

Siamo arrivati quando l'ultima nave del mattino stava passando e ci siamo persi il gioco di acqua e gravità che poi abbiamo visto in un filmatino al cinema del centro visitatori. All’interno del piccolo museo viene spiegata la storia del canale, il susseguirsi dei trattati internazionali che si sono susseguiti e viene posta molta attenzione anche sulle condizioni disastrose in cui lavoravano migliaia di operai che si sono susseguiti nei 30 anni di costruzione. Abbiamo scoperto solo in seguito che anche in Casco Viejo c'era un museo dedicato al canale a soli 3$... Peccato non averlo visto. Taxi dalle chiuse di miraflores al museo della biodiversità per 10$. Non siamo entrati per il costo esagerato dell'ingresso addirittura 18$ a persona. Prendiamo un bus urbano (2$ di card e 25c per ogni corsa, davvero bassissimo) e andiamo al capolinea di Allbrook station. Li giro nel centro commerciale più grande del Centro America: a noi serviva solo fare un po’ di spesa per le colazioni delle mattine successive e invece ci troviamo in una giostra di rumori e luci esageratissima. Si nota davvero come questa città viva due estremi: Le case coloniali del centro storico abbandonate e lasciate morire...tutti quei grattacieli nella città nuova, il consumismo estremo al centro commerciale… le contraddizioni di queste città del centroamerica insomma!

Torniamo sempre in bus a casco viejo. Cena al nazca21, ristorante peruviano. Filetto al pepe verde, spezzatino di manzo con verdure miste spettacolari, dolci da rivedere, 2 birre, acqua e caffè totale 58$.

12 agosto

Tour prenotato tramite Panama roadtrips per visitare la comunità indigena degli Embera. Costo 75$ a testa. Assicuro il più economico di tutti... che prevedono per altro lo stesso programma. Partenza 7.20 dall'hotel con la nostra guida Miguel Ibarra che si rivelerà davvero bravissimo. Arriviamo dopo circa 1.5h di viaggio di interessanti chiacchiere e due ragazzi Embera ci trasportano lungo il fiume rio Chagres a bordo della loro piroga... non si può capire, davvero. Giornata meravigliosa assieme alla comunità indigena. Camminata in mezzo alla foresta, tuffo nel fiume e bagno nei pressi di una cascata. Pranzo con gli indigeni e con un attentissimo Miguel che ci da sempre il consiglio giusto per avere comportamenti adeguati alle usanze della comunità. Ogni pensiero del durissimo anno passato se ne va. Spassionatamente consiglio Miguel anche per altre escursioni perché mescola l’avventura, il turismo e sempre qualcosa di strettamente locale e solidale. Ci riaccompagna all’albergo alle 16. Cena a Las clementinas (58 dollari) nel giardino interno

  • 1643 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social