Panama, bellezze ed emozioni

Vacanze al caldo sole caraibico

  • di Alessio N
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Carissimi compagni di viaggio. E’ con immenso piacere che vi parlo di una vacanza “diversa” e ricca di emozioni: Panama. Premetto che quando si parte al 18 gennaio con freddo nebbie e piogge dall’Italia e si soggiorna 14 gg al sole 30 gradi e mare è già questo un importante, secondo me, punto a favore di qualsiasi viaggio… e comunque al di là della bellissima situazione metereologica trovata (siamo nella stagione secca) Panama può considerarsi meta per un turismo per tutti i gusti. Infatti si passa dai grattaceli, centri commerciali al quartiere antico e al famoso canale di Panama City, alle destinazioni sulle spiagge della costa pacifica e a Bocas del toro arcipelago sul mar dei Caraibi. Per gli amanti della Montagna d’estate c’è Boquete paesino molto caratteristico. Il nostro programma di viaggio di una coppia di 35 anni mia moglie e 39 io era questo: noleggio macchina, Panama city 2 giorni, playa blanca costa pacifico 3 gg, santa catalina con escursione a isla coiba 3 gg, per poi terminare a bocas del toro 3 giorni, gli ultimi 2 di rientro a panama city. Ho detto era perché 12 giorni erano troppo pochi per ammortizzare i km. Le distanze sono più “faticose” rispetto alle nostre e per considerare il viaggio anche una vacanza si necessita di più giorni per ambientarsi e anche rilassarsi in ogni luogo. Un consiglio per chi noleggia la macchina è quello di avere un navigatore: il traffico in Panama City e le scarse indicazioni stradali presenti in tutto il paese possono costituire elementi di stress non indifferenti.

Racconto di viaggio: volo american airlines Malpensa/Miami + Miami/Panama 515€ a testa + visto elettronico anche per il solo scalo tecnico a Miami. Se si atterra a Miami nel fine settimana le operazioni di identificazione , recupero bagagli (negli Usa anche se il volo di collegamento è gestito dalla stessa compagnia bisogna prendere i bagagli e portali in un centro di smistamento bagagli per i voli di collegamento) necessitano di almeno 2 ore e mezzo e se non ci si affretta si rischia di perdere il volo. All’andata di sabato avevamo 2h e 45 min per lo scalo e abbiamo rischiato di perdere il volo per panama. Al ritorno siamo atterrati a Miami al venerdì e in un ora e mezzo siamo riusciti a gestire l’imbarco per Milano.

Arrivando alle 23 di panama dopo 20 ore che eravamo in giro abbiamo deciso di alloggiare nei pressi dell’aeroporto e il giorno successivo trasferirci a Panama city in uno dei tanti hotel grattacielo della città. Nel tardo pomeriggio abbiamo visitato il Casco Antiguo quartiere storico di Panama ricco di negozi e scorci affascinanti. Dicono di non andare alla sera ma noi vi diciamo di andarci, naturalmente con il taxi, in quanto è ricco di locali e belle atmosfere. I taxi sono abbastanza economici (aeroporto/città 25$ - in città le tratte max 10$ mediamente 5$) e si può trattare uno sconto.

Il giorno successivo al mattino siamo andati a visitare il Canale di panama un’opera ingegneristica che vale la pena vedere per capire l’importanza strategica del passaggio navale artificiale più importante del mondo.

Poi via per Playa blanca: l’uscita dalla città dal ponte degli Americani verso playa blanca sull’autostrada panamericana non è stata semplicissima…. Poche indicazioni stradali. In ogni caso siamo arrivati a destinazione. Dicono che è la più bella spiaggia sul pacifico e vi posso confermare che la spiaggia è bellissima con sabbia chiara e spazi ampi. Stanno cominciando a costruire grandi resort e da poco hanno inaugurato un aeroporto proprio dedicato ai turisti. Il villaggio di santa Clara a 3 km da playa blanca è immerso nella vegetazione e offre qualche b&b mentre il paese playa blanca è più concepito come appoggio a grandi resort (al momento attivi sono 3): i prezzi sono mediamente cari. Devo evidenziare che l’acqua del mare non è purtroppo alla stessa altezza della bellezza della spiaggia. Con una spiaggia così bella mi sarei aspettato acqua trasparente e colori turchesi in acqua. Purtroppo i tanti fiumi che dall’entroterra sfociano in mare portano anche quella acqua torbida che rende il fondale in prossimità della spiaggia poco trasparente. Per fornire un paragone sembra la medesima acqua che si trova nell’alto adriatico.

Con i titolari del b&B di santa clara abbiamo deciso di cambiare programma: abbiamo eliminato la tappa di santa catalina regno dei serfisti e punto di partenza per visitare isla coiba (2 ore di barca e circa 50/60$ a persona) e abbiamo deciso di ritornare a panama city per prendere il volo interno panama/ Bocas del toro (200 € a persona a/r) dove avremmo trascorso i successivi 6 giorni sul mar dei Caraibi

  • 18063 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social