Palazzo dei Musei

Museo o Pinacoteca

Descrizione

PALAZZO DEI MUSEI?

Da Arsenale ad Albergo dei poveri.... Nel 1764 il Duca Francesco III "Sovrano sensibile ed illuminato", volle un ricovero per la "moltitudine di poveri e mendicanti" che da tempo affollavano le strade della capitale, tentando così di risolvere i numerosi problemi di ordine pubblico, di decoro e di igiene che la granmassa dei questuanti presenti in città poneva irrimediabilmente.

Individuò la soluzione nella costruzione di un "Grande albergo dei poveri" che avrebbe ospitato vecchi storpi, invalidi, fanciulli orfani o abbandonati e alcuni "Mendicanti idonei.. e non veri maliziosi birbanti, o poltroni abili a guadagnarsi il vitto coll'opera della propria persona, e perciòrei d'usurpazione della pubblica carità in pregiudizio diveri poveri".

  Messenger
  •  
    Percorrendo le stanze del Museo Civico incontro gli antichi strumenti musicali, gli strumenti scientifici, la stanza delle ceramiche, il cavallo e le armi, La collezione Gandini ricca di stoffe e merletti e una sala con un vecchio filatoio. Più pesante e scontato il museo archeologico e quello Etnologico, dove sono presenti reperti del comune di Modena e di alcuni luoghi della provincia come gli scheletri nelle teche trovati a Formigine e altre cose di Maranello e dintorni di , 24 Mag. 2018
  •  
Indirizzo
Palazzo dei Musei - Largo Porta S. Agostino, 337, 41121 Modena MO, Italia
Durata consigliata della visita
Mezza giornata
Costo per persona
5 Euro
Dimensione
Grande

« Torna all'elenco    Aggiungi la tua segnalazione »