Interrail Francia, Belgio, Olanda

Io e la mia ragazza abbiamo intrapreso questo emozionante viaggio nell’agosto 2005,con partenza da Torino e biglietto interrail di 16gg. X Francia,Belgio,Olanda.Questo-in un riassunto non molto riassunto!!-il nostro itinerario. GIORNO 1 Col TGV siamo arrivati a Parigi all’ora di pranzo ...

  • di Claudio Castagno
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Io e la mia ragazza abbiamo intrapreso questo emozionante viaggio nell’agosto 2005,con partenza da Torino e biglietto interrail di 16gg. X Francia,Belgio,Olanda.Questo-in un riassunto non molto riassunto!!-il nostro itinerario.

GIORNO 1 Col TGV siamo arrivati a Parigi all’ora di pranzo e ci siamo incamminati alla ricerca di un ostello n cui dormire x 3 notti.Dopo un paio di tentativi siamo finiti in una specie di ostello gestito da nord africani in una vietta poco raccomandabile attirati solo dalla modica cifra(15 euro a testa in doppia).Non vi sto ad elencare le disavventure che abbiamo avuto,ma vi assicuro che sono state molte!In quel che restava del giorno abbiamo visitato il cimitero Pere Lachaise dove sono sepolti molti personaggi famosi(moliere,jim morrison,..) e girovagato a Montmartre tra centinaia di turisti.Dati i dubbi sul nostro ostello,abbiamo optato per serate “a nanna presto”!! GIORNO 2 Abbiamo dedicato l’intera giornata alla visita a Versailles.A parte il prezzo a nostro parere eccessivo e un tempo non proprio clemente,la reggia e i giardini soprattutto valgono la pena.Forse piu del palazzo principale ci sono piaciute le residenze appartate nel parco.Per la sera non potevamo farci mancare pasti economici al quartiere latino e bacio romantico davanti a una Notre Dame illuminata.

GIORNO 3 Giro di km per tutta la città,con soste veloci al Louvre,Jardins des Tuileries,Champs Elysees,Arco di trionfo e infine(non stanchi)salita a piedi della Tour Eiffel fino al secondo piano e ascensore fino al terzo.Molto suggestiva la cena-pic nic sui campi di marzo ad aspettare l’accensione della torre.

GIORNO 4 Al mattino abbiamo preso il treno alla volta di Dol de Bretagne,un paesino a meta strada tra St Malo e Mont st michel,al confine tra Bretagna e Normandia.La scelta è ricaduta su questo paese x la vicinanza e entrambe le altre 2 mete certamente + note,ma siamo rimasti stupiti noi stessi della bellezza del posto.Dol è un pacifico borgo noto per avere una delle chiese medievali piu belle di Francia,ma tutto il paese merita una visita(tra l’altro è piccolo quindi lo si gira in fretta).In piu abbiamo trovato alloggio presso un bar-ristorante-pensione dove allo stesso prezzo di Parigi abbiamo avuto una doppia con servizi graziosissima! GIORNO 5 Oggi ci siamo divisi tra St Malo al mattino e Mont st michel di pomeriggio.St Malo è situata su una penisola ed è circondata da una cinta muraria su cui si puo passeggiare accompagnati dal canto dei gabbiani.La città vecchia al suo interno è molto carina e ci siamo fatti attrarre da un negozio di prodotti tipici per un pranzo fai da te(in spirito interrail).

Con un treno fino a Pontorson e quindi una corriera siamo poi andati a Mont St Michel,che in realtà ci ha lasciato sentimenti contrastanti:paesaggio unico e stra famoso(purtroppo l’abbiamo visto solo con bassa marea),pero migliaia di turisti in un luogo che obiettivamente non ha la possibilita di ospitarli tutti.Per cui si vengono a formare catene umane sotto il sole di turisti che arrancano fino alla cima x godersi distese di sabbia che si perdono all’orizzonte e verranno presumibilmente ricoperte in breve dalle maree.X rinfrancarci lo spirito al ritorno decidiamo ke in realtà 10 km fino alla stazione di Pontorson non sono poi tanti e ce la facciamo a piedi sul ciglio della strada(mooolto interrail,anche se sotto il sole,di cui abbiamo portato i segni per giorni!!).La sera,devastati da quasi 2 h di cammino e da ustioni multiple raggiungiamo a malapena una pizzeria davanti al nostro albergo

  • 7335 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social