GIRO D'OLANDA con passaggio iniziale in Belgio

Partenza da Orio al Serio lunedi 31/7 all’alba e atterraggio a Bruxelles Charleroi solo per finire la visita del Belgio iniziata lo scorso anno e anche perché le tasse aeroportuali belghe sono inferiori a quelle olandesi. Bus per Bruxelles centro ...

  • di Nami
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Partenza da Orio al Serio lunedi 31/7 all’alba e atterraggio a Bruxelles Charleroi solo per finire la visita del Belgio iniziata lo scorso anno e anche perché le tasse aeroportuali belghe sono inferiori a quelle olandesi.

Bus per Bruxelles centro (11 euro a testa) e subito acquistiamo la card treno da 10 viaggi a 45 euro, e ci dirigiamo verso la periferia belga – pranzo con panini in una delle numerose catene tipo PANOS che preparano panini al momento.

Arrivo e pernottamento di 2 notti a Leuven patria della birra Stella Artois, all’hotel IBIS, 2 stelle (ma ne meriterebbe molte di +!), vicino al centro, ma a soli 10 min a piedi dalla stazione, ottima camera, ottima colazione e personale molto gentile e cortese! Tot pagato 138 euro – colazione inclusa.

Nonostante sia agosto si sta bene in maniche lunghe e tutta la gente gira con felpe, maglioncini e giacche! Pazzesco, arriviamo dai 40 gradi milanesi,,, Giro per il piccolo centro, ricerca di un supermarket per compare qualcosa da portare in camera: patatine, acqua, biscotti e frutta, - riposo in hotel e fuori per cena,,,un freddo allucinante!!! Cena in un tipico bar all’aperto pieno di giovani, prezzi modici,,,ordiniamo a caso, perché le traduzioni in inglese del cibo qui e anche poi in olanda nn esistono! Ci arrivano due piatti di pasta, a me con una specie di pesto, verdure e pancetta e a Marco con polpette grandi come palline da tennis! Porzioni indescrivibili! Nn riusciamo a mangiare tutto e per poco + di 20 euro (birre incluse) mangiamo bene e tanto anche se un po’ pesante! Ritorno all’hotel, crolliamo a letto! Il gg dopo sveglia, altro giro per Leuven, entriamo nelle chiese che il gg prima erano chiuse e poi partenza in treno per Anversa, l’unica città rimasta fuori dal giro dell’anno scorso.

Città strapiena di negozi di vestiti, fashion e non! Mai visti tanti così di seguito! Altro giro per il centro cittadino, molto bello, soprattutto la piazza con gli edifici pieni delle bandiere del mondo,,,ancora riempiti dalla colazione, ci accontentiamo di patatine e birra da asporto.

Fa caldo, ma un venticello fresco ci fa stare bene! Arriviamo camminando fin dalla parte opposta della città, guida alla mano, e raggiungiamo la zona portuale, col castello, e ci fermiamo ad ammirare la Scheda sul lungo fiume, pieno di turisti.

Ritorno in centro, altro giro e ritorno alla stazione con annesso ritorno a Leuven,,, avevamo programmato di far tappa anche a Mechelen, ma la sottoscritta è a pezzi e si addormenta in treno, così torniamo all’hotel per doccia e uscire per cena.

Decidiamo di nn ripetere la cena troppo pesante della sera prima e ci avventuriamo per le vie interne di Leuven piene di ristorantini, mangiamo italiano in un locale gestito da compaesani e ci accorgiamo di essere circondati da italiani! Ottima pasta e pizza + che decente in due e bicchiere di nocino offerto dal gestore (solo a noi!) che evidentemente ci ha preso in simpatia! Giro rilassante e arriviamo a quello che è stato definito il “bancone più lungo del Belgio” ,,,una fila lunghissima di bar con una miriade di tavolini e ombrelloni all’esterno,,,nn si riesce a capire quali tavoli appartengano ad un bar e quale ad un altro!!! Tutti i bar sono pieni, e si sentono musica e chiacchere ovunque!!! Ci fermiamo per un gelato (squisito!) in una gelateria che da’ proprio su questa lunga camminata fra i bar e poi ci dirigiamo verso l’hotel. Anche stasera il clima è fresco, ma si sta meglio rispetto a ieri e restiamo in giro + volentieri

  • 2208 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social