Fantastica amsterdam

Eccomi qua, appena tornata dal bellissimo viaggio ad Amsterdam. Partenza 22 Maggio - Rientro 25 Maggio 2007 Compagnia Aerea Meridiana da Pisa.. Eravamo io ed altre 2 amiche... Sicchè vacanza tutta al femminile... Partenza alle 5 del mattino per andare ...

  • di lallina9
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Eccomi qua, appena tornata dal bellissimo viaggio ad Amsterdam.

Partenza 22 Maggio - Rientro 25 Maggio 2007 Compagnia Aerea Meridiana da Pisa..

Eravamo io ed altre 2 amiche... Sicchè vacanza tutta al femminile... Partenza alle 5 del mattino per andare all'aeroporto... Check in e quando saliamo sull'aereo il pilota ci comunica che a causa maltempo dovremo stare un ora li ad aspettare che ci diamo il via... Iniziamo bene! Viaggio gradevole e dopo 2 ore eccoci all'apt di Schiphol. Bellissimo e grandissimo(all'interno c'era anche una mostra di Rembrandt), tanti negozi, pulizia e organizzazione. Per andare alla stazione centrale ad Amsterdam ci mettiamo in coda per fare i biglietti del treno (3.60 euro a tratta) e poi ci rechiamo giù (i binari passano sotto l' aeroporto...)dove ogni 15 minuti c'è un treno per il centro; lo prendiamo al volo perchè sono puntualissimi e dopo 20 minuti circa eccoci alla grande stazione centrale. Usciti dalla stazione il cielo era ricoperto di nuvole,temperatura freschina ma la prima cosa che mi è caduta nell'occhio è stata una rampa su vari piani a fianco della stazione con centinaia di biciclette una attaccata all'altra...Fantastico! Ci siamo incamminate verso l'hotel cercando di scansare tram, macchine e biciclette...Piste ciclabili, strade e rotaie dei tram si intersecano spesso e devi stare attenta sennò ti portano via... E dopo aver sbagliato già direzione siamo arrivate al ns hotel. Y BOULEVARD a 10 minuti a piedi dalla central station sulla Prins Hendrikkade,due stelle, buona colazione, abbastanza pulito... L'unica cosa l'impatto con le scale...Sono ripidissime a salire e a scendere ti venivano le vertigini...Pensate con le valigie... E poi senza ascensore... Tragico. Abbiamo lasciato le valige all'hotel e siamo andate a fare un primo giro perchè il check in era alle 14.00.

Prima cosa da fare comprare la "I AM STERDAM CARD", una card con un chip che ti permette di entrare gratis o avere una riduzione del 25% per visitare molte attrazioni, offre sconti su vari ristoranti, negozi e ti permette di prendere un numero illimitato di volte i mezzi pubblici (tram - metro - bus).Noi per 72 ore abbiamo pagato 52 euro... Se avete intenzione di visitare bene la città fatelo perchè qualsiasi ingresso vi costerà senno in media 10 euro e ne spenderete molti di più che con la card. Iniziamo a sfruttare la card facendo una crociera sui canali per farci un'idea della città... Resoconto?? 1 ora di battello che non finiva più (la gente si stava addormentando!!), spiegazione in un inglese incomprensibile e poi sembrava di passare sempre negli stessi canali... Che noia!! Meglio girarla a piedi o in bicicletta.

In questi giorni abbiamo visitato la famosissima piazza Dam con il monumento in memoria dei caduti e stupedi palazzi attorno (in piazza c'è anche Madame Tussaud ma non ci siamo andate perchè mi hanno detto che per chi ha già visto quello di londra non ne vale neanche la pena di andare li...). Waterloo Plein, Niew markt, Rembrant Plain e Leidseplein, sicuramente centri del divertimento e della vita notturna , Il mercato dei fiorni galleggiante (se avete intenzione di comprare i bulbi di tulipano fatelo li perchè ce ne sono molti di moltissimi colori e poi ci sono degli oggettini bellini da regalare). Purtoppo non abbiamo potuto visitare (causa piedi distrutti) il grande centro commerciale Magna Plaza vicino piazza Dam.

Da vedere la Oude Kerk e la Nieuwe kerk, la vecchia e la nuova chiesa e i moltissimi musei che ci sono in città. Io purtroppo ho avuto tempo di vedere solo i posti che non puoi non visitare andando in Amserdam.. Cioè il Museo di Van Gogh (nella zona dei musei) e la casa di Anna Frank. Ho visitato pe curiosità il museo del sesso...Ma non mi è piaciuto assolutamente..Troppo volgare! Sono rimasta stupida dalla zona a luci rosse, vedere quelle belle ragazze in vetrina mi è parso strano da morire .. Come andare a comprare il fumo nei coffe shop (in negozi!! con il menù addirittura!!) ... Li ogni cosa è al suo posto, mi piace, almeno non trovi gentaccia nelle vie o spacciatori che ti assillano... Vabbè i delinquenti ci sono ma se te stai nel tuo nessuno ti rompe.I mezzi pubblici sono efficentissimi, io non ho mai preso la metro e purtroppo nanche la bici a noleggio (mancanaza di tempo, poi ero sempre con la cartina in mano per vedere dove andare...Sarei impazzita!) Abbiamo preso spesso il tram...Mi ci è voluto un bel po per capire però poi quando ci ho preso la mano è stato semplice...Poi il centro non è grandissimo.Da sottolineare la CORDIALITA’ degli Olandesi...Appena mi vedevano in difficoltà con la mappa in mano erano subito a chiedermi se avevo bisogno. Sono cortesi da morire, ci comunichi bene e sono pazienti...Come in Italia eh!!!! Il 3 giorno siamo andate a fare una bella escursione fuori città...Destinazione Volendam, un piccolo paesino ad una mezz’oretta di bus da Amsterdam. Appena arrivate ci siamo fatte scendere dal pulminista in centro... Scese, ci siamo guardate e non c’era niente... piccole casette, un mini centro commerciale, poche macchine ... panico!! Poi meno male passando con il pullman mi è caduto nell’occhio un ufficio info turistica vicino. Ci siamo recate li e ci hanno dato una mappa e spiegato che i negozietti (che sono molto molto più economici di Amsterdam) si trovavano tutti lungo la passeggiata sul porticciolo. Qui abbiamo preso subito un battello per Merken (si può arrivare anche in bus, ma in battello era più carino, almeno si visitava 2 paesini) e via sull ” isola “ della tranquillità. Merken è una specie di isolotto ormai molto turistico, ma è tipico, si trovano pochi negozi di souvenirs,un piccolissimo centro commerciale, una casetta dove un ometto con vestiti tradizionali ti spiega quello che potete vedere in una casa, una chiesetta, un museo, un bar... insomma il minimo dispensabile, ma potete andare qui per staccare dal caos della città e passare una giornata di relax. Pomeriggio siamo tornate a Volendam, ci siamo date allo shopping (ah, se cercate magliette come me compratele qui... in centro a meno di 20 euro una maglietta carina non la trovate, io qui l’ho pagata 9.90...E ce un negozietto pieno) e poi siamo andate a vedere un mulino vicino..Viaggio fantastico, scriverei ancora ma mi è piaciuta cosi tanto che entrerei troppo nel dettaglio, comunque resto a disposizione per qualsiasi altra info... e ricordate che ho anche altre destinazioni alcune scritte altre no come Corsica, Creta, Budapest, Londra, Praga, Parigi, Fuertevenura, Lanzarote, Marsa alam, Maldive, Messico, Cuba...

  • 401 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social