Capodanno ad Amsterdam

Ciao a tutti! Siamo qui per raccontarvi il nostro breve viaggio ad Amsterdam (città splendida dove tutto è permesso). I protagonisti dell’avventura sono: io (Berica), il mio ragazzo Agostino, Arianna, Graziano, mio cugino Mattia e Diego. Se volevamo trascorrere un ...

  • di AgoBerica
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Ciao a tutti! Siamo qui per raccontarvi il nostro breve viaggio ad Amsterdam (città splendida dove tutto è permesso). I protagonisti dell’avventura sono: io (Berica), il mio ragazzo Agostino, Arianna, Graziano, mio cugino Mattia e Diego. Se volevamo trascorrere un Capodanno diverso dal solito stavolta ci siamo proprio riusciti! Verso novembre abbiamo trovato in internet un sito che, con 350 euro a persona, ci ha portato ad Amsterdam dal 29/12 al 3/01 IN PULLMAN e ci ha fatto alloggiare in un lussuosissimo hotel a quattro stelle a circa 10 km dal centro (nel pacchetto erano comprese anche le colazioni più la cena del primo gennaio).

A parte le estenuanti ore di viaggio consigliamo vivamente questa compagnia perchè gli organizzatori sono persone davvero precise puntuali e disponibili (un saluto particolare alla nostra simpatica guida Romina!).

Ma ora vi racconteremo passo passo la nostra bella avventura ad Amsterdam, città che ci ha affascinato per la sua bellezza e trasgressione: 29/12/06: partenza da Vicenza alle 21.30 30/12/06: arrivo in hotel MERKURE alle 15.30 circa. Doccia veloce, prendiamo il tram e poi andiamo a fare una prima ispezioni per i canali di Amsterdam. Scendiamo nella famosa Piazza Dam e ci troviamo davanti a mille luci colorate, musica, una frenesia indescrivibile, migliaia di persone, viali di negozi e ristoranti... E naturalmente i nostri ometti vogliono vedere subito il quartiere rosso dove si trovano le donnine in vetrina ...Che dire! Per noi è davvero strano ma dopo un po’ ci si fa l’abitudine! Nel quartiere rosso ci sono una marea di SEXI SHOP e persone losche che ti avvicinano e ti chiedono se vuoi droghe pesanti (poiché, come tutti sanno, quelle leggere qui sono legali) ma una volta rifiutata l’offerta ti lasciano subito in pace. Fermata obbligatoria anche in un coffee shop (inutile che vi spieghi cosa sia, vero?!?) e alla fina cenetta deliziosa in un ristorante portoghese (abbiamo mangiato benissimo ma ATTENZIONE! Un litro d’acqua in un locale costa circa cinque euro quindi portatevela da casa o al Max bevete birra che è più economica) 31/12/06: colazione faraonica in hotel. Poi ci ritroviamo in centro e ci dividiamo nuovamente: alcuni di noi scoprono la città e vanno a vedere Piazza Dam, la ex borsa, la chiesa vecchia, la chiesa nuova ecc...Altri invece (non posso scrivere i nomi) vanno alla scoperta di un coffee shop molto noto, il Bulldog. Nel pomeriggio io, Ary e Graziano andiamo a visitare il museo delle cere di Madame Tusseaud (principalmente x baciare Robbie Williams) ...Esperienza divertente anche perchè queste statue sono fatte benissimo e talvolta le abbiamo scambiate x persone vere (e vi assicuro che noi non eravamo sotto l’effetto di erbe o funghetti strani!). Costo dell’entrata 20 euro circa, 15 euro per gli studenti) Capodanno in Piazza Dam (i mezzi pubblici non sono disponibili quindi per andare in centro bisogna per forza prendere il taxi che costa 25-30 euro a tratta e per tornare bisogna usufruire dei bus notturni dove il biglietto costa 3 euro).

Festa grandiosa, musica a tutto volume ma, a parere mio, la gente era davvero troppo sballata e fra botti, fuochi d’artificio, incendi e pompieri talvolta mi è capitato di aver paura (inutile descrivere l’atmosfera, bisogna andare là x rendersene conto!) 01/01/07: BUON ANNO! Meritato riposo al mattino e pomeriggio dedicato all’acquisto di cartoline e souvenir. Piccola capatina anche al mercato dei fiori per comperare i caratteristici bulbi di tulipani. Cena e serata in hotel

  • 2609 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social