Un anno in infradito: Nuova Zelanda

19/03/07..finalmente arrivati in Nuova Zelanda! La premessa è sempre la stessa:essendo un capitolo di un viaggio intorno al mondo anche qui la nostra avventura sarà vissuta senza troppi lussi ma con l’importante ausilio di un camper! Atterriamo ad Auckland e ...

  • di dan78
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

19/03/07..Finalmente arrivati in Nuova Zelanda! La premessa è sempre la stessa:essendo un capitolo di un viaggio intorno al mondo anche qui la nostra avventura sarà vissuta senza troppi lussi ma con l’importante ausilio di un camper! Atterriamo ad Auckland e venendo dai 35 gradi di Bangkok, l’aria risulta essere abbastanza frizzante anche se un bel sole ci scalda.

All’aeroporto troviamo oltre a persone molto gentili, opuscoli con numeri di telefono gratuiti, con i quali contattare varie agenzie di noleggio e ostelli.

Dopo alcune telefonate troviamo disponibilità presso l’agenzia MAUI(alla fine del viaggio ci accorgeremo essere la più gettonata).Essendo questa nei pressi dell’aeroporto abbiamo a disposizione un autobus gratuito che ci porta alla sede.

Arriviamo e dopo aver sbrigato alcune pratiche e aver visionato il camper, decidiamo di noleggiare un Ford Transit con bagno e cucina inclusi, per 50 giorni.

Oltre alla tariffa che varia in base ai mesi in cui si noleggia,ci troviamo a dover pagare anche 2500 dollari di franchigia, richiesti in anticipo.

Non ci abbattiamo e dopo una notte passata ad Auckland presso l’Auckland central backpackers, la mattina dopo siamo pronti per partire.

Essendo marzo/aprile i nostri corrispettivi settembre/ottobre, decidiamo di dedicare solo 1 settimana all’isola del nord(più calda), giusto il tempo di arrivare a Wellington dove prendere il traghetto per l’isola del Sud, essendo questa più fredda.

Prima di elencarvi i posti meritevoli di visita, ecco alcune peculiarità e suggerimenti di questo paese: 1)I mesi migliori per visitarla sono da dicembre ad aprile.

2)Mezzo di trasporto consigliato camper 3)Le strade non sono a pagamento e sono ben asfaltate 4)In ogni località si trovano i-sites, dove procurarsi mappe e opuscoli sulle cose da fare e vedere 5)Le attività, e qui sono veramente tante, costano abbastanza(per noi molto) 6)Dormire in motel costa in media 90 dollari 7)I beni di prima necessità costano un po’ meno che in Italia 8)Posto ideale per gli amanti della carne 9)In qualsiasi periodo veniate portatevi qualcosa di pesante, la sera è freddino.

10)Portatevi un repellente per insetti tipo sandfly 11)Scarponcini da montagna per le mille bellissime passeggiate a cui non potrete dire di no 12)Non si può fumare quasi ovunque e le sigarette costano 15 dollari 13)Se amate il caffè portatevi una piccola moka..Il caffè che si trova nei market è buono 14)A parte le città più grandi dove potrete trovare locali e casinò, la sera nel resto della Nuova Zelanda alle 10 non c’è anima viva in giro.

15)Se siete fan della saga Il Signore Degli Anelli, potrete scoprire molti luoghi in cui sono stati girati i 3 episodi 16)Se desiderate una vacanza rilassante all’insegna della natura...Avete scelto il posto giusto! 17)Se dovessi dare un volto a Madre Natura, sarebbe la cartina della Nuova Zelanda!

Se vi abbiamo convinto e avete scelto di muovervi in camper ecco alcune info specifiche: -il camper con il bagno è consigliato, ma se siete 2 ragazzi potete anche optare per uno senza, dato che si trovano bagni pubblici puliti ovunque.

-Si guida in senso opposto al nostro -Tipo di pasta consigliata:Zafarelli -Caffè consigliato: Robert Harris -Dormire in camper park costa in media 15 dollari a persona -Noi abbiamo dormito in campeggi sono 1 volta alla settimana, per poter ricaricare il pc e la macchina fotografica, dato che il ns camper non aveva corrente continua nelle prese.

-Dormire freedom per strada è sicuro anche se non sempre si trovano parcheggi che lo permettono, soprattutto nell’isola del sud

  • 3889 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social