Nuova Caledonia fai da te

Viaggio di coppia in autonomia, provenendo dalla Polinesia Francese e proseguendo per la Corea del Sud

  • di Lauro
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

NUOVA CALEDONIA 2017 – 11 GIORNI IN AUTONOMIA

Questa è la quarta parte del nostro viaggio di tre mesi in Vietnam, Nuova Zelanda, Polinesia Francese, Nuova Caledonia e Corea del Sud.

Siamo una coppia di pensionati e viaggiamo con il solo bagaglio a mano (trolley + zainetto).

Siamo arrivati in Nuova Caledonia da Papeete il 5/6/2017 e siamo ripartiti per Seoul il 15/6/2017.

Secondo il nostro programma avremmo dovuto arrivare in Nuova caledonia il 4 giugno visitandola quindi per 12 giorni, ma lo sciopero dei pompieri in Polinesia Francese ha fatto ritardare il nostro volo Papeete-Noumea di 14 ore facendoci arrivare a Noumea Tontouta alle ore 0:50 del 5 giugno.

Ho dovuto disdire con scarsissimo preavviso l’albergo già prenotato Le Refuge de Farino per la notte del 4 giugno (non hanno fatto problemi) e ho avvertito il noleggiatore dell’auto prenotata (Point Rouge) del cambiamento di orario.

Ho cercato inutilmente di prenotare un albergo vicino all’aeroporto, che è lontanissimo dalla città di Noumea con strada di montagna, ma non ci sono riuscito perché non ce ne sono: l’aeroporto di Noumea Tontouta è in mezzo al nulla e di notte chiude.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

In sintesi abbiamo girato quasi tutta l’isola principale in auto, da nord a sud, percorrendo 1270 km.

Purtroppo nessuna compagnia di noleggio auto prevede il chilometraggio illimitato ma un tot di km per ogni giorno di noleggio.

Tra tutte le compagnie quella più vantaggiosa è stata la Point Rouge che prevede 175 km al giorno compresi nel noleggio: noi abbiamo sforato per 223 km e abbiamo pagato il sovrapprezzo.

Abbiamo ritirato l’auto all’aeroporto di Noumea Tontouta e l’abbiamo lasciata all’aeroporto di Noumea Magenta senza sovrapprezzo.

Lasciata la macchina a Noumea Magenta abbiamo preso un volo interno per l’Isola dei Pini dove siamo rimasti 3 notti. Gli aerei sono piccoli ed è concesso gratis un solo bagaglio con un peso massimo di 5 kg, quindi noi abbiamo lasciato i trolley all’albergo di Noumea e siamo partiti con gli zainetti. E’ stato molto complicato prenotare il caro volo interno per l’Isola dei Pini (150 euro a testa A/R per un volo di pochi minuti) anche a causa di problemi tecnici del sito Internet della Air Caledonie: bisogna scrivergli una email, loro mandano un modulo da compilare per l’autorizzazione di addebito della carta di credito e dopo l’addebito mandano l’email con il biglietto.

L’aeroporto per l’Isola dei Pini è quello di Noumea Magenta, praticamente in città.

Dopo l’Isola dei Pini siamo tornati per 1 notte a Noumea.

ALBERGHI E RISTORANTI

Il costo degli alberghi è per la camera doppia. La Nuova caledonia è cara, sia per dormire che per mangiare. Ci sono pochissimi alberghi e ancor meno ristoranti, probabilmente perché il turismo è praticamente assente. Spesso l’unica alternativa per i pasti è quella di mangiare negli stessi alberghi (quando hanno il ristorante). Ho prenotato tutte le notti dall’Italia e parecchi alberghi hanno chiesto di essere pagati in contanti.

5/6 – HIENGHENE, Ka Waboana Lodge, EUR 94

6/6 – TIABET, Relais de Poingam, EUR 84

7/6 – VOH, Le Gite du Koniambo, EUR 95

8/6 – POE, L’auberge de jeunesse de Poé, EUR 66

9/6 – NOUMEA, Best Western Le Paris, EUR 80

10/6 - ISOLA DEI PINI, Nataiwatch, EUR 100

11/6 - ISOLA DEI PINI, Nataiwatch, EUR 100

12/6 - ISOLA DEI PINI, Nataiwatch, EUR 100

13/6 - NOUMEA, Best Western Le Paris, EUR 80

COSTI, GUIDE, STRADE, COSA VEDERE, ECCETERA

Non considerando il costo dei voli internazionali, l’assicurazione sanitaria, guide e mappe, abbiamo speso circa 2500 euro (sempre spesa per 2 persone). I tre giorni all’Isola dei Pini, compresi voli, albergo, cibo, noleggio auto, gita in barca e transfer ci sono costati circa 1100 euro (già compresi nei 2500 citati prima)

  • 1111 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social