In Norvegia per vedere l'aurora boreale

A Tromso tra musei, panorami mozzafiato e scie verdi luminose

  • di annalon85
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

VOLO: Norvegian andata Milano (mpx) 13.25 arrivo a Tromsø alle 20.55 (scalo ad Oslo di 2h55min) ritorno Tromsø 6.30 arrivo a Milano(mpx) 12.45 (scalo ad Oslo di 1h40min).

ALLOGGIO: Prenotato un appartamento in centro a Tromsø tramite Airbnb. L'appartamento non era pulito ma era in pieno centro, economico e comodo ai servizi.

INFORMAZIONI: il volo è stato abbastanza costoso (350euro a testa con una valigia da stiva ogni due) ma pur valutando altre opzioni come prendere un volo fino ad Oslo per poi raggiungere Tromsø con altri mezzi non si risparmiava e perdevamo molto tempo. La macchina l'abbiamo posteggiata al parcheggio coperto "GpParking" al costo di 28 euro per 5 giorni. Dall'Italia abbiamo prenotato solo la gita con i cani perchè febbraio è alta stagione e avevamo paura di non trovare posto. Abbiamo scelto il "Tromsø Villmarkssenter" e il pacchetto prevedeva trasporto fino al campo, cena, pernottamento in tenda sami, colazione, gita con i cani e pranzo ad un costo di circa 3000NOK a testa. Il tour per vedere l'aurora l'abbiamo prenotato al Visit Tromsø (centro informazioni situato in centro città). Noi abbiamo optato per un tour di 10 ore, per avere maggiori possibilità di vederla, organizzato dall'artic trip (www.artictrip.no) ad un costo di 1200NOK a testa comprensivo di viaggio in pullman con piccolo aperitivo, cena sulla neve, bevande calde e la possibilità di utilizzare le loro tute termiche. Noi abbiamo preferito non noleggiare la macchina perchè ci spaventavano le condizioni delle strade e poi in così pochi giorni non l'avremmo sfruttata. Il freddo non è così insopportabile come può sembrare, basta essere attrezzati: intimo termico, tuta da sci, scarponi pesanti, cappello e guanti. Quando si fanno le escursioni ti danno loro le tute termiche che puoi infilare sopra i tuoi vestiti. Eravamo stati avvisati che la vita è molto costosa quindi abbiamo deciso di portare un po' di scorta di cibo dall'italia (pasta, sughi, cose per la colazione). Abbiamo deciso di cambiare a testa 150 euro per avere un po di contanti per le spese, con il senno di poi sarebbero bastati 100 euro a testa perchè le escursioni le abbiamo pagate con la carta di credito (dividendo le spese delle commissioni in 4 non erano così alte). Se andate per vedere l'aurora scegliete un periodo in cui non ci sia la luna piena.

VIAGGIO: Arriviamo a Tromsø la sera dopo un volo tranquillo e raggiungiamo la nostra casa in taxi (costa 200/270NOK, il flybuss 90NOK e l'autobus di linea 50NOK) perchè essendo in 4 era conveniente avendo un po di bagagli. Essendo sera ceniamo e poi facciamo un giro veloce in centro... ma vista così tanta neve in vita mia!

VENERDì

Ci alziamo presto ed andiamo al "visit tromso" per prenotare il tour per vedere l'aurora boreale. Vi consiglio di andarci presto la mattina perchè è molto affollato e si rischia di fare una lunga coda. Prenotato il nostro tour decidiamo di fare un giretto per la città e saliamo fino al Prestvannet lake che d'estate deve essere una meraviglia ma adesso è una coltre di neve. Torniamo a casa per pranzo dopo essere passati da un supermercato a prendere un paio di birrette del posto. Alle cinque del pomeriggio ci facciamo trovare davanti al Visit Tromsø da dove parte il nostro tour. Roy (l'organizzatore) è veramente molto gentile, imposta le macchinette fotografiche di tutti i partecipanti in modo che sia possibile fotografare l'aurora e durante il tragitto ci offre frutta e stuzzichini vari. Dopo circa un'oretta e mezza di viaggio arriviamo nel posto dove secondo loro ci sono le maggiori possibilità di vedere l'aurora quel giorno. Scendiamo non sapendo cosa aspettarci e ad un tratto compare una scia luminosa verde che ricopre tutto il cielo continuando a cambiare e spostarsi. Lo spettacolo dura circa un'oretta. Nel frattempo Roy scatta le foto di rito e allestisce un campo con fornello, fuoco e coperte di renna dove possiamo sederci e ci prepara un'ottima zuppa di pesce. A disposizione del gruppo c'è anche una tenda riscaldata... ci sono -15 gradi. Durante la cena e nelle ore successive riusciamo ad ammirare l'aurora un altro paio di volte... bellissima! Ci riporta indietro e per le 3.30 siamo a casa.

SABATO

Ci alziamo con estrema calma e decidiamo di andare a prendere la Fjellheisen per ammirare il panorama dall'alto. La raggiungiamo a piedi dal centro paese in circa 20 minuti. Il panorama è veramente bellissimo, peccato per il tempo che si è annuvolato velocemente (a Tromsø il tempo cambia con estrema facilità). Mangiamo al ristorante che si trova all'ingresso della funivia un ottimo hamburger con salmone. Torniamo a casa con calma e passiamo dal supermercato per prendere un paio di birrette, ma in Norvegia il weekend dopo le sei non le vendono.

DOMENICA

Al risveglio il tempo non è dei migliori e decidiamo di andare a visitare il "Tromsø museum" (acquistiamo il biglietto combinato del tromso museum e polar museum al prezzo agevolato di 80NOK) che raggiungiamo a piedi dal centro in circa mezzora. Il museo è molto carino: si visita in un paio di ore e spiega bene il fenomeno dell'aurora boreale e la storia della popolazione della lapponia. usciti dal museo c'è un bellissimo sole e arriviamo fino alla costa per ammirare il panorama. Tornati a casa prepariamo lo zaino e alle 18 di dirigiamo al pullman per raggiungere il campo sami dove abbiamo prenotato la notte e la gita con i cani. Arrivati al campo ci fanno accomodare intorno al fuoco con marshmallow e la guida ci spiega il fenomeno dell'aurora boreale e l'organizzazione del campo e l'allevamento dei cani. Prima di cena visitiamo l'allevamento dei cani che trainano le slitte. Per cena viene servita una buonissima zuppa di baccalao e un dolcetto di cioccolato

  • 22458 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social