A caccia dell'aurora boreale, ma non solo...

Un viaggio organizzato in autonomia in un paese ricco di Natura, tradizione e modernità, con un occhio sempre puntato al cielo in attesa dell'aurora boreale, ma anche verso il mare per avvistare le balene

  • di elisareds82
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Itinerario: arrivo a Bodo, Svolvaer (Lofoten), Andenes (Vesteralen), Tromso e rientro da Oslo

Considerazioni iniziali

Alloggi: come in ogni nostro viaggio ho prenotato tutto su booking.com

  • Bodo: Bodo Hostel e Motel, 94 € a notte (colazione inclusa) attaccato alla stazione dei treni e vicino al porto dei traghetti, cucina in comune. Essenziale e funzionale.
  • Svolvaer: Svinoya Rorbuer 122 € a notte, (angolo cottura), tipici capanni dei pescatori ristrutturati. consigliatissimo posto veramente fantastico pieno di atmosfera!
  • Andenes: Hotel Kristina Apartment, 90 € a notte con cucina in comune. Secondo me avrebbe bisogno di una rinnovata, cmq accettabile.
  • Tromso: Smart Hotel 62 € a notte (colazione inclusa), molto carino e accogliente ottimo rapporto qualità prezzo.
  • Oslo: Hotel Central, 72 € a notte (colazione inclusa) cucina in comune. Ottima posizione centrale, più che un ostello è un albergo vero e proprio appena ristrutturato, consigliatissimo.

Spostamenti:

  • Aereo: volo andata Bologna/Bodo compagnia SAS € 197 per uno

volo ritorno Olso/ Bologna compagnia SAS € 99 per uno

volo inteno Tromso/Oslo compagnia Norwegian airlines € 103 per uno

  • Traghetto: Bodo/Svolvaer € 54 per uno Hurtingruten (famoso ex traghetto postale oggi usato per crociere), per prenotare il sito è www.hurtingruten.com

Svolvaer/Tromso €143 per uno (cabina e colazione compresa) sempre con l'Hurtingruten

  • Auto: noleggio per 3 giorni da/a Svolvaer € 165 Rent a Car Lofoten. E' la compagnia più economica, ma preparatevi alla consegna auto più sbrigativa che abbiate mai visto ;-)

Ore luce: a marzo il giorno dura più o meno come in Italia, il sole sorge circa alle 7.00 quindi è giorno circa dalle 6.00 e tramonta circa alle 18.00 quindi luce fino alle 19.00. considerate che sopra il circolo polare le giornate aumentano o diminuiscono circa 1 ora a settimana.

Viabilità (zona Lofoten/Vesteralen): le strade di scorrimento, come la E10, hanno limiti tra i 70 e e 50 km l'ora, anche con la neve sono percorribili, ovviamente hanno i mezzi necessari per provvedere alla spalatura (non come da noi che una lieve nevicata può mettere in ginocchio una città). Le macchine hanno tutte le gomme chiodate (sono obbligatorie) indispensabili per girare nelle strade dei paesi, dove anche a metà marzo il manto stradale è ricoperto da uno spesso strato di ghiaccio. Qui il problema è camminare, i marciapiedi sono veramente scivolosi... se lo ritenete opportuno procuratevi dei sottoscarpa chiodati (molto usati).

Prezzi: inutile nasconderlo la Norvegia non è una meta economica. Ma è altrettanto vero che noi viviamo in uno dei paesi più costosi che io abbia mai visto. Mangiare al ristorante può incidere pesantemente sul budget, una portata principale (sufficiente per un pasto) costa intorno ai 30/40€ se aggiungete una bibita e un antipasto o un dolce è facile superare i 60 € a testa... è possibile mangiare sandwich e hamburger nella maggior parte dei locali, a prezzi comunque non economicissimi (anche da Burger King abbiamo speso 24 € in 2), quindi se volete contenere le spese organizzatevi per cucinare i pasti nei vostri alloggi, scegliendo sistemazioni con angolo cottura o cucine in comune (molto diffuse). Un' altra cosa molto costosa riguarda il noleggio delle auto, in particolare la possibilità di lasciare le auto in una località diversa dal ritiro. Per il resto più o meno i prezzi sono come in Italia, per rendere l'idea la benzina costa 13 nok al litro (circa 1,40 €).

Cambio valuta/contanti: la norvegia ha la corona e per la prima volta non abbiamo cambiato soldi, ma solo prelevato piccole somme agli sportelli bancomat, la carta di credito è il metodo di pagamento più usato. Avvolte ho avuto l'impressione che vedendo i contanti i commessi fossero un po' spiazzati... solo sugli autobus di oslo non è stato possibile usare la carta.

Aurora Boreale Non sapevamo bene cosa aspettarci, comunque se volete godere di questo spettacolo vi consiglio di:

Scegliere le date del vostro viaggio in base alle fasi lunari. Meno luce ci sarà nel cielo meglio sarà, quindi favorite le notti con la luna nuova

  • 29504 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social