A Capo Nord in camper!

Viaggio alla scoperta del grande nord.

  • di honey-sunny
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

CAPO NORD A MISURA DI BIMBO (E NON SOLO)

Mezzo : Adria A 690 DK equipaggio : Pier Paolo (40 anni) Annalisa (34 anni) Matteo (9 anni ) Martina (6 anni e mezzo) Honey (labrador giallo di 2 anni) Sunny (labrador nero di 1 anno)

Mezzo: : Adria 590 coral equipaggio : Marco (40 anni) Marina (40 anni) Francesca (10 anni) Noemi (8 anni) Maya (border collie di 2 anni)

Km. Totali : 10.625 durata viaggio : 30 giorni (dal 24.07.2009 al 22.08.2009) cambio Svezia : 1 € = 10,54 SEK (corona svedese) cambio Finlandia : c’è l’euro cambio Norvegia : 1 € = 8,65 NOK (corona norvegese)

Note tecniche:

Premessa: so già che sarò molto prolissa … è impossibile raggruppare tutto quello che abbiamo vissuto in poche pagine … ci siamo comunque resi conto che gli itinerari più lunghi erano quelli che ci conveniva seguire. Quando li si legge a casa possono risultare noiosi ma sul posto la precisione ed i dettagli sono fondamentali. Spero di esser d’aiuto. itinerario in breve: partenza dalla provincia di Vercelli, si attraversano Svizzera, Germania (traghetto Puttgarden), Danimarca (traghetto Helsingor – Helsingborg), Svezia (tappa a Stoccolma), Finlandia (tappa a Rovaniemi), Norvegia (Gamvik, Capo Nord, Alta, isola di Senja, Vesteralen, Lofoten, Bodo, RV17 con ghiacciao Svartisen, Trondheim, Kristiansund, strada atlantica, passo dei trolls, strada delle aquile, fiordo di Geiranger, ghiacciaio Briksdal, Lom, Oslo), ancora la Svezia con gli stessi traghetti e percorsi dell’andata. spese: € 3.100 di carburante, traghetti e tunnel, € 600 spesa fatta a casa ed € 400 spese varie in viaggio. documenti: carta di identità ma se si hanno bimbi ci vuole il passaporto perché devono essere scritti su quello dei genitori, questo comunque è da verificare visto che le cose cambiano di anno in anno. formalità doganali: non abbiamo trovato nessuno nelle frontiere. L’unico problema che c’è è passare la Svizzera. C’è il rischio che pesino i camper. Il limite sono 3,5 tonnellate. Se le si supera ci sono pesanti multe e sequestro del libretto di circolazione più il costo della bisarca che ti deve trainare fino oltre alla frontiera. gestione camper: due bombole piene. Gomma di scorta (non utilizzata) per il resto solite cose che si portano in un viaggio normale. strade: belle. Abbiamo percorso solo strade asfaltate in ottime condizioni. Solo pochi chilometri li abbiamo trovati dissestati. I limiti di velocità vengono scrupolosamente rispettati soprattutto in Svezia e nel sud della Norvegia dove ci sono tantissimi autovelox (segnalati). Al nord bisogna assolutamente andare in piano. Ci sono tantissime renne lungo le strade, se non addirittura sulla strada. C’è il rischio che escano all’improvviso dai boschi oppure che non si spostino dalla carreggiata. traghetti: non ne abbiamo presi tantissimi ma comunque bisogna considerare che sono cari e che portano via tantissimo tempo in quanto spesso non sono a tratta continua. I prezzi da me riportati sono da considerare per un camper di 6 metri e 90 (abbiamo barato di 40 cm.). Il prezzo dell’autista è sempre compreso nel costo del biglietto con il camper, gli altri passeggeri pagano un biglietto a parte. pagamenti: ovunque accettavano la carta di credito. Si trovano nei paesi un po’ più grossi banche dove poter cambiare. telefonini e navigatori: c’è copertura ovunque. Devo far notare che le coordinate gps che erano segnate su precedenti itinerari erano completamente errate. Dicono che il campo magnetico possa influenzare. Noi avevamo il tom-tom e quanto a Capo Nord quanto a Gamvik, dove abbiamo trovato le coordinate ufficiali scritte, coincidevano. Spero quindi che quanto da me segnalato sia corretto

Annunci Google
  • 67909 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social