Oslo, Bergen

Siamo partiti da Bergamo(Orio al serio) in perfetto orario con il volo della mattina con destinazione Oslo/Torp.Tutto bene fino all'arrivo se non fosse che abbiamo abortito l'atterraggio a causa del maltempo,poco male abbiamo deviato per l'aeroporto principale di Oslo/Gardamoen ,mi ...

  • di Tertiz
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Siamo partiti da Bergamo(Orio al serio) in perfetto orario con il volo della mattina con destinazione Oslo/Torp.Tutto bene fino all'arrivo se non fosse che abbiamo abortito l'atterraggio a causa del maltempo,poco male abbiamo deviato per l'aeroporto principale di Oslo/Gardamoen ,mi sembra si chiami cosi.Atterraggio perfetto.Dall'aeroporto, che è quello più vicino al centro abbiamo preso il treno e in 30/40 minuti siamo arrivati in centro.Abbiamo preso un treno normale e non quello più veloce visto che si risparmiavano solo 15 minuti ma ad un prezzo doppio,86 nok invece di 160 nok. Per dirla in euro ,11 invece di 21,lo cosiglio a tutti.Arrivati alla stazione centrale,definita Oslo S. Siamo andati subito all'ufficio del turismo(si trova sul lato destro subito dopo essere usciti dall'ingresso principale della stazione.Tutti molto gentili,ci hanno indicato i mezzi per andare nel nostro hotel,ci hanno rifornito di vari depliants alcuni anche in italiano e della immancabile mappa della città.Intanto si erano fatte le 15,00 e abbiamo deciso di andare in hotel(anche perchè pioveva e non potevamo fare altro).Siamo arrivati nel nostro hotel che era il best western west circa 90 euro per notte con colazione(eccezionale).L'impressione dall' esterno non gli rende giustizia,ottimo il rapporto qualità prezzo.Dimenticavo di dire che è in una zona centrale e molto signorile.Dopo aver fatto il check in(avevamo prenotato via internet)alle 16,00 eravamo in giro,era purtroppo già buio, a novembre è cosi pazienza.Destinazione centro, a piedi ,è abbastanza vicino. Palazzo reale,Parlamento e tutta la zona pedonale dello shopping.Cena in un ristorantino vicino la cattedrale,45 euro in 2,un piatto a base di carne ed uno vegetariano,un po caro ma Oslo lo è.Un consiglio, guardare i prezzi prima di entrare per non rischiare di spendere un capitale.Dopo siamo andati in hotel, la mattina avevamo il treno già prenotato per Bergen alle 8,11.Cercate i prezzi minipris se potete ,risparmierete abbastanza.Partenza in perfetto orario,e viaggio bellissimo si attraversano dei paesaggi fiabeschi,c'era neve e il treno arriva ad un altitudine di 1222 metri(Finse) per poi vedere in arrivo a Bergen il mare che rientra nella costa con dei paesaggi veramente meravigliosi.A Bergen solita sosta all'ufficio del turismo poi a casa che avevamo prenotato su internet.Piccola ma molto carina era praticamente una stanza anche piccola a dire il vero con un bagno grande. La cosa carina era che si trovava nel centro storico di Bergen,molto bello.Passeggiata dopo aver sistemato le cose e poi cena,stesso discorso di Oslo.La mattina seguente usciamo verso le 10,00.C'è piena luce solo verso le 9,00, ci imbattiamo però in una tormenta di neve ,acqua, vento,freddissimo riusciamo con difficolta a fare delle foto nel centro storico(sono un appassionato di fotografia)ma siamo costretti a ripararci ogni tanto per non (morire di freddo)ci infiliamo allora nell acquario per passare un paio di ore. Molto bello devo riconoscere ,e non perchè ci ha protetto dal freddo.Usciamo e andiamo al famoso mercato del pesce che mi ha un po deluso,me lo aspettavo più grande,certo ci sono cose particolari ma niente di eccezionale. Siamo andati dopo sulla collina che domina la città,nevicava e ha reso il tutto ancora più caratteristico,la vista sulla città è veramente bella,ne valeva la pena.Cena e poi a dormire , la mattina dopo avevamo il volo per tornare a Oslo.Ad Oslo eravamo allo stesso hotel e abbiamo concluso li gli ultimi 2 giorni della breve vacanza. Molto bello il Vigeland Park.Il museo Munch purtroppo era chiuso(Lunedi)noi non lo sapevamo ,ci era sfuggita questa notizia nonostante fosse scritta sulla guida pazienza,bello il museo kon Tiki e il museo dove c'è la nave Fram(viaggio al polo di Amudsen e Nobile).Bello anche il museo della storia della marina norvegese(Proiettano circa ogni ora un film che ha degli effetti tridimensionali). Non era scritto da nessuna parte e su questo ci siamo arrabbiati(avevamo comprato la Oslo card apposta)che il palazzo reale è aperto solo in estate,pazienza.Molto carina anche la fortezza Akershus e il nuovo quartiere della movida (Oslese?) Aker Brygge.Cena e poi a dormire.La mattina avevamo il volo da Oslo/Torp , dove si arriva con un autobus dal terminal che è nella stazione centrale.In circa 2 ore si è in aereoporto, ultimi acquisti e saluti a questa nazione che sicuramente vale la pena di visitare.Un saluto Dario e Kathy

  • 2590 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave