Norvegia in macchina

Partecipanti al viaggio: mio marito, io e Marta (la nostra Polo SW) Abbiamo prenotato tutti gli alberghi con internet prima di partire. Per chi ama soggiornare nei campeggi, la scelta è molto ampia e molte volte le location sono migliori ...

  • di paspip
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Partecipanti al viaggio: mio marito, io e Marta (la nostra Polo SW)

Abbiamo prenotato tutti gli alberghi con internet prima di partire. Per chi ama soggiornare nei campeggi, la scelta è molto ampia e molte volte le location sono migliori di quelle degli hotel.

Noi abbiamo fatto fatica a trovare acqua in bottiglia. Ovunque era aromatizzata. In macchina abbiamo caricato generi di prima necessità (grazie anche ad un piccolo frigo da macchina).

La Norvegia è un paese a volte così lontano dal nostro. Come avevamo letto in alcuni racconti, a lato di alcune strade a volte si trovano dei tavolini con un piccolo ombrellone, una cassetta con cestini di frutta, un cartello con il prezzo e un contenitore per mettere i soldi. La gente arriva, prende la frutta, lascia i soldi e se ne va. Da noi non so che fine farebbero.

I traghetti sono puntualissimi. Non è necessario avere gli orari, perché ce ne sono molti, ma se volete avere un’idea il sito è www.fjord1.no/en/

Dopo molto tempo passato a preparare il nostro viaggio in Norvegia, finalmente domenica 6 agosto siamo partiti (ore 05.40) da Fossano (CN) direzione Norvegia. Dopo aver attraversato il tunnel del Gran San Bernardo e pagato il bollino delle autostrade svizzere, ci dirigiamo verso Nord. A Friburgo (CH) inizia a piovere e la temperatura si abbassa notevolmente rispetto al caldo degli ultimi giorni. La pioggia continua fino a Karlsruhe (D) e da mezzogiorno in poi iniziamo a trovare code e rallentamenti, ma grazie ai limiti di velocità delle autostrade tedesche (praticamente inesistenti) riusciamo a recuperare sulla tabella di marcia. Alle 22.30 dopo 1444 Km. Ci fermiamo per la notte a Flensburg (D), al confine con la Danimarca.

Lunedì 7 Km 326

Partenza ore 8.30 direzione Copenhagen. Le autostrade danesi hanno poco traffico, ma con il limite di velocità, che tutti rispettano, di 110 Km/h. Arriviamo a Copenhagen verso le 13.00 e ci dirigiamo verso il molo per l’imbarco sulla Crown of Scandinavia che, partendo alle 17.00 ci porterà ad Oslo. Per un errore di interpretazione della cartina siamo finiti in centro città con la macchina passando davanti ai Giardini Tivoli, al Nihavn, al… Ci mancava solo che facendo manovra urtassimo la Sirenetta e poi il giro era completo.

Martedì 8 Km 187

Arriviamo puntualissimi alle 9.00 al porto di Oslo e la bella giornata ci permette di ammirare l’Oslo Fjord dal ponte della nave. Appena sbarcati cerchiamo subito un parcheggio per poter iniziare la nostra prima giornata in Norvegia. In giro c’è pochissima gente e quelli che incontriamo sono solo turisti. Questa sarà una costante del nostro viaggio in Norvegia. Iniziamo subito con la passeggiata all’interno dell’Akersus Slot dalle colline del quale si gode una bella vista del Brigge. Facciamo due passi verso il porto, il municipio, i locali ricavati da vecchi magazzini dismessi. Poi ci dirigiamo verso la strada principale Karl John’s Gate. La bellissima giornata di sole, l’aria fresca e la temperatura di 22-24 gradi ci fanno amare molto questa città piena di colori, fiori e giovani. Abbiamo voglia di assaporare un po’ dell’aria di Oslo e così andiamo al Vigeland Park. Un posto stupendo! Con il bel tempo la gente si è riversata in questo parco tenuto benissimo nel quale sono esposte le opere di Gustav Vigeland: famiglie che fanno il pic-nic, persone che fanno sport, turisti che visitano o che come noi si siedono sull’erba e si godono il momento. Con una bella giornata così, la visita è caldamente raccomandata. Alle 16.00 partenza per Lillehammer e arrivo alle 18.45. La cittadina è praticamente deserta. Facciamo un giro nella Gagata (strada pedonale) e cerchiamo qualche locale per cena. Dopo cena facciamo due passi e così abbiamo il nostro primo incontro con le chiese norvegesi con intorno il cimitero cittadino: veramente una immagine serena e di gran pace

  • 14856 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave