Viking bike tour

05/08 Milano – Trondheim (volo) Il fatto che io stia scrivendo dalla camera di un hotel 4 stelle di Trondheim (Vaernes) non fa presagire nulla di buono. Infatti la giornata è stata movimentata da una lunga serie di problemi con ...

  • di zork
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

05/08 Milano – Trondheim (volo)

Il fatto che io stia scrivendo dalla camera di un hotel 4 stelle di Trondheim (Vaernes) non fa presagire nulla di buono. Infatti la giornata è stata movimentata da una lunga serie di problemi con i voli.

La partenza ci ha visti protagonisti di un overbooking che ci ha fatto tardare il volo, infatti ci hanno diviso come merce su due aerei e spediti alla bell’è meglio con un passaggio a Copenhaghen. Per fortuna, nonostante il ritardo ad Oslo, siamo ancora riusciti a prendere l’ultimo volo per Trondheim, anche se purtroppo ci siamo arrivati senza le biciclette al seguito. Di qui l’ennesima protesta e l’hotel pagato dalla compagnia aerea. Speriamo domani vada meglio. Notte.

06/08 Vaernes – Verdalsora (km 62)

Dopo una bella dormita e una colazione a base di ottimo salmone e aringa all’hotel andiamo in aeroporto verso mezzogiorno per ritirare le biciclette. Finalmente tutti gli scatoloni sono arrivati. Un rapido pit stop per montare il tutto e via sulla pista ciclabile dove incontriamo subito un cicloturista belga che ci avverte che il primo tratto di strada sarà piuttosto “up and down” e trafficato.

Infatti dopo poco ci riversiamo sulla E6, in pratica la strada più importante di Norvegia, decisamente trafficata. Per fortuna dopo pochi km ricompare la pista ciclabile. Il sole è alto e fa piuttosto caldo. Ci sono molte salite impegnative ma brevi.

In breve torniamo sul fiordo. Ancora qualche chilometro e arriviamo al camping dove 2 hutte (bungalow) e una campeggiatrice piuttosto gnocca ci accolgono.

07/08 Verdalsora – Sjoasen (km 84)

Partenza in tarda (troppo) mattinata con una forte minaccia di pioggia che dopo pochi km si tramuta in reale diluvio. Ci alterniamo tra la trafficata E6 e la ciclabile mentre la pioggia va e viene.

Fermiamo per il pranzo a Steijnkier verso le 14 dove compriamo del salmone e gamberetti a basso prezzo ma ottimi. Per fortuna nel pomeriggio la pioggia diminuisce notevolmente e dopo alcune dure salite arriviamo sulla agognata rv17 che da principio non ci sembra poi così poco trafficata.

La fatica inizia a farsi sentire ma dobbiamo proseguire, siamo in un tratto di strada dove non c’è nulla. Finalmente un campeggio accoglie le nostre stanche e umide ossa. Provo a pescare prima di cena ma senza successo. Una bella mangiata di pesce nella scarna hutte e via a letto.

08/08 Sjoasen – Hofles (km 94)

Di prima mattina il clima si presenta variabile, si parte con un bel nebulizzatore che va e viene sino a Namsos alternandosi con il sole. Proseguono le colline e quindi le ripide salite che ci mettono alla prova.

Imboccata la strada 769 ci troviamo in una zona tra le più belle viste fin’ora. Laghi e fiordi si incrociano e noi passiamo su lingue di terra e su ponti incredibili. La fame ci perseguita ma purtroppo qui non ci sono paesi dove far sosta. Proseguiamo con l’aiuto di barrette e frutta secca. Nervosismo in gruppo.

Verso le 15.30 finalmente troviamo un ristorante in un posto a dir poco stupendo sull’oceano. Mangiamo pesce a volontà. Di qui una lunga volata ci porta a prendere il traghetto che ci divide dalla meta finale della giornata. Bellissima la hutte e il paesaggio. Notte.

09/08 Hofles – Vennesund (km 82)

Sole! Giornata memorabile di sole. Partiamo incredibilmente presto per i nostri standard ma purtroppo si verifica subito un problema tecnico. Il portapacchi di Giò è rotto.

Per fortuna tiene ancora per una decina di km sino a Kolvereid dove troviamo un negozio di biciclette che ce ne vende uno. Perdiamo un po’ di tempo ma in fondo oggi è una bella giornata. A pranzo troviamo per caso una spiaggetta di un lago dove Sergio senza esitare si ammolla. Lo seguo poco dopo vestito da bici, fredda ma neppure troppo. Alla fine infatti facciamo tutti il bagno tranne il principino Marco

  • 897 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico